1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ringo

    ringo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Salve mi sono appena iscritto e ho un urgente bisogno di un consiglio! Circa un mese fa ho stipulato un contratto preliminare di compravendita,con il versamento di una piccola caparra di 2000 euro perchè garantissi al venditore l'acquisto dell'immobile nell'attesa che si trascrivesse una variazione catastale da commerciale ad uso abitativo.Considerato che il venditore aveva poco tempo per occuparsi della pratica visto che di norma spettava a lui,mi sono preso io la cura di sbrigare il tutto pur di accelerare i tempi anticipando anche le spese 679,00 euro con l'impegno da parte sua (scritto anche nel preliminare)di rimborsarli nella prossima caparra,quando fosse regolarizzata la variazione catastale.Nel frattempo nel richiedere in comune la concessione edilizia dell'immobile che mi è stata richiesta dal notaio per le pratiche del rogito,ho riscontrato degli abusi edilizi che vanno risanati con un certificato di doppia conformità.Il tutto con un prezzo di 2.200 euro(al comune) e 500 euro (al geometra) che si occupa della pratica.Il totale di 2700 euro,che se non sbaglio spetta a lui no? Ora il problema è che lui non ne vuole sentire di sborsare questi soldi,e si rifiuta di portare avanti la vendita della casa dicendomi che mi rimborserà solo la caparra (2000euro),ma per quanto riguarda ciò che ho anticipato per la variazione catastale non se ne parla neanche. A questo punto lui un giorno che deciderà di rivendere l'immobile a chiunque avrà risolto il problema della variazione a spese mie!!! Come devo comportarmi per non perdere quei soldi? Scusandomi per essermi dilungato vi ringrazio di :amore:se mi date un consiglio!! ciao :confuso::confuso:
     
  2. erwan

    erwan Membro Attivo

    raddoppiata!
    rivolgendoti ad un avvocato
     
    A ccc1956 piace questo elemento.
  3. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    E gli chiedi anche i danni.................................:D:D
     
  4. ferrari domus

    ferrari domus Nuovo Iscritto

    Mi sembra di capire che tu hai stipulato un preliminare per l'acquisto di un'abitazione , per cui è onere e compito del venditore di traferire quanto promesso in vendita. Porta il preliminare dal notaio per la sua trascrizione, in maniera tale che ne precludi una successiva vendita.
     
  5. erwan

    erwan Membro Attivo

    il notaio - che hai in studio - con quel preliminare non ci fa nulla: la trascrizione sarebbe possibile solo avesse autenticato le sottoscrizioni, o dopo che queste fossero accertate giudizialmente, il che se non è stato detto immagino non sia accaduto.

    è quindi all'avvocato che bisogna portare il preliminare
     
  6. ferrari domus

    ferrari domus Nuovo Iscritto

    erwan suppongo che il preliminare sia stato registrato cosi come prevede la Finanziaria 2007.
    Grazie comunque sei sempre molto attento!
     
  7. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    io adesso dico una cosa cattiva ma a volte bisogna essere cattivi per scuotere le persone.
    benedetti acquirenti volete mettervi in testa che i controlli sull'immobile li dovete fare voi
    a vostre spese incaricando un tecnico di vs. fiducia, prima di firmare qualsiasi proposta/preliminare, con una spesa bassa rispetto a tutto quello che uno andrebbe a spendere se gli abusi saltassero fuori dopo aver firmato un preliminare senza aver fatto prima i controlli.
    se fossero saltate fuori queste magagne tu non avresti firmato niente ed adesso non saresti in questa
    situazione dovendo pagare avvocati etc etc.............:rabbia:
    fin che non si capisce questo.....................
     
    A piace questo elemento.
  8. erwan

    erwan Membro Attivo

    lo spero anch'io, ma perché dalla trascrizione siamo passati a parlare della registrazione?
     
  9. erwan

    erwan Membro Attivo

    uno le cose non se le può mettere in testa da sè;
    i consigli dovrebbero darli gli addetti ai lavori...
    che sia preferibile prevenire i fastidi è verissimo: che sia economicamente conveniente invece non è detto.
    quando in caso di contrasti - che sono solo eventuali! - si ha ragione, le spese dell'avvocato si riescono solitamente ad addebitare alla controparte;
    un relazione tecnica invece si sopporta per forza di tasca propria, e in ogni caso: del resto è un prezzo da pagare per la maggior tranquillità.
     
  10. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Tutto questo succede perchè purtroppo la gente non è a conoscenza della legge 122/2010 sulla conformità edilizia e meno che mai se pretende di fare le cose da solo, magari scaricando un moduletto da Internet....
     
  11. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    i forum servono a questo.......... si chiede prima non dopo aver firmato.
    appurato questo, chiariamo che gli addetti ai lavori non te lo consiglieranno mai e poi mai.
    agli agenti, immagino parli di loro, interessa la loro provvigione, mica ti dicono..............ah no, faccia prima i controlli. poi ci rivediamo...............ma quando mai?? PURA FANTASCIENZA.
    un acquirente che firma in piena fiducia dell'agente e del venditore senza fare i controlli e secondo me fa male ed infatti si leggono cose che non si possono leggere sulla scorrettezza sia del venditore di turno che dell'agente di turno.
    certo c'e' anche l'agente professionale, attento ma c'e' troppa gente che professionale non e' per niente.
    prevenire e' meglio che curare.:occhi_al_cielo:
    del resto che mi interessa pagare 500/700 euro di geometra per una relazione tecnica se questa e' l'unica ricetta per vivere meglio quando si compra casa??? il geometra sa qiello che deve fare.............tranquilli.
    fa la radiografia all'immobile e scova quello che c'e' da scovare, anche le rogne se ci fossero.
    Ah, attenzione, il geometra deve essere di fiducia dell'acquirente perche' quello del venditore.............
    lasciamo perdere.
     
  12. ferrari domus

    ferrari domus Nuovo Iscritto

    Non vedo perchè tiri in ballo una categoria che nulla ha a che fare con la trattativa di acquisto dell'amico, nessun agente immobiliare sottoscrive un preliminare di acquisto di un negozio spacciandolo per appartamento ,l'identificazione catastale che è un dato essenziale nella stesura dell preliminare sarebbe in contrasto con quanto sottoscritto.
     
  13. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    dato che stavo parlando di trattativa immobiliare, facendo un certo discorso di controlli preventivi e di addetti ai lavori..................meglio chiarire bene il discorso.
    possono essere i venditori, gli agenti..............
    di solito ci sono anche gli agenti immobiliari nelle compravendite........ ed io ancora lo devo trovare un agente immobiliare che consiglia di fare i controlli prima di firmare.
    magari.:D
     
  14. ferrari domus

    ferrari domus Nuovo Iscritto

    Un agente Immobiliare i controlli (circa la proprietà e la conformità) li fa prima di farti firmare, certo non è tenuto se non richiesto a svolgere approfondite indagini. che sono a cura poi del notaio, ma di sicuro deve riferire circostanze a lui note e deve impegnare il venditore con la sottoscrizione di un'eventuale accettazione di proposta, circa l'insussistenza di elementi ostativi alla conclusione dell'affare. Se poi dovessero emergere te la devi prendere col venditore non con l'Agenzia.
     
  15. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    e ci risiamo.............ma intanto la provvigione te la sei presa. qui ti volevo.
    ll notaio non garantisce nulla di nulla a livello urbanistico e se ci sono abusi insanabili e non hai fatto i controlli prima di firmare, tu acquirente sei fregato perche' hai gia' sborsato la provvigione, hai gia' dato la caparra............e devi rivolgerti all' avvocato. figurati se ci fossero problemi piu' grossi, sai quanti pignoramenti o ipoteche che saltano fuori prima del rogito o che ci sono gia' mentre state firmando fiduciosi la proposta???
    ma giustamente mica bisogna prendersela con l'agente, lui la provvigione l'ha guadagnata. vi ha messo in contatto con il venditore.
    infatti cosi' ragionate voi agenti immobiliari.
    cari acquirenti che leggete e spero che siate in tanti....................capito???
    Fate i controlli sull'immobile prima di firmare una proposta che diventa preliminare all'accettazione del venditore e scatta il diritto alla provvigione.
    i controlli fateli fare al vostro tecnico di fiducia, di solito un geometra e lui va a scovare tutto ma proprio tutto sull'immobile e vi porta una bella relazione tecnica sull'immobile. costo dai 500 ai 700 euro.
    se non ci sono problemi e tutto e' a posto, oppure se c'e' anche qualche ipoteca o qualche abuso sanabile entro il rogito, a quel punto siete sicuri fate la vostra bella proposta/preliminare, scrivere nero su bianco che l'ipoteca e' a carico del venditore e fate trascrivere dal notaio la proposta/ preliminare subito, scrivendo immediatamente sulla proposta che volete una scrittura ripetitiva del preliminare presso il vostro notaio di fiducia.
    a quel punto siete a posto e potete arrivare tranquilli al rogito.
    se invece non siete convinti di quello che avete letto..........................fuggite.
     
  16. ferrari domus

    ferrari domus Nuovo Iscritto

    Senti io sono iscritto al ruolo dal 1977 per cui sono 35 anni che esercito la mia professione, è vero che ci sono molti "pressapochisti" secondo me a Milano ce ne sono diversi se parli cosi... Non ti sembra un po' eccessivo parlare cosi in generale di una categoria? tu di cosa ti occupi?
     
  17. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    non ti scaldare, la brutta considerazione che ha la categoria non e' colpa mia ma di una poca professionalita'
    di molti di voi. E quello che ho scritto e' la pura verita'. se mi scrivi che tocca al notaio controllare mi cadono le braccia.
    il notaio serve solo in ultimo, al rogito per vedere che non ci siano ipoteche e pignoramenti in atto.
    ma le rogne iniziano a monte.............
    se tu ti senti a posto, buon per te, io mica parlavo di te personalmente ma quello che leggo
    ogni gg di clienti gabbati e di comportamenti scorretti e' abbastanza sconfortante.
    per cui tocca all'acquirente non fidarsi di nessuno ma di nessuno e tutelarsi informandosi per bene.
    hai qualcosa in contrario??:D
     
  18. ferrari domus

    ferrari domus Nuovo Iscritto

    Non mi hai risposto di cosa ti occupi..io come vedi non devo vergognarmi di quello che faccio
     
  19. ferrari domus

    ferrari domus Nuovo Iscritto

    se poi vuoi sapere quanti comportamenti scorretti hanno i clienti (come te)verso le agenzie immobiliari ..ti faccio la lista.
     
  20. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    che importanza ha, e' importante quello che dico non quello che faccio.
    e non faccio l'agente immobiliare di sicuro.
    cmq sono un dirigente d'azienda laureato in giurisprudenza e ho varie proprieta' commerciali.
    sai cosa cambia saperlo.:occhi_al_cielo:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina