1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. CARLA57

    CARLA57 Nuovo Iscritto

    In data 04 gennaio 2011 ho ricevuto avvisi di accertamento ICI sia per omessa denuncia che per mancato versamento riferiti agli anni 2004 e 2005, non sono prescritti? Grazie molte
     
  2. robertoleto

    robertoleto Nuovo Iscritto

    Sei fortunata, lavoro proprio in quell'ufficio, però a PAlermo, poco importa. Voglio ricordarti che la fiscalità esigibile è sempre entro cinque anni. Solamente se hai ricevuto un precedente avviso i termini sono interrotti.:daccordo:
     
  3. metronos

    metronos Nuovo Iscritto

    scusa roberto, vuoi dire che se non c'è stato un avviso dell'Ufficio Tributi l'ICI del 2005 è andata in prescrizione? grazie
     
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x metronos roberto a centrato la risposta, vedi all'ufficio tributi del tuo comune, accerti se ci sono notifica per il periodo, e se non risultano, evidenzia con la stesso ufficio la prescrizione ciao adimecasa;)
     
  5. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    legge 296/2006 comma 161 disponeva che:
    ""Gli enti locali, relativamente ai tributi di propria competenza, procedono alla rettifica delle dichiarazioni incomplete o infedeli o dei parziali o ritardati versamenti, nonche' all'accertamento d'ufficio delle omesse dichiarazioni o degli omessi versamenti, notificando al contribuente, anche a mezzo posta con raccomandata con avviso di ricevimento, un apposito avviso motivato. Gli avvisi di accertamento in rettifica e d'ufficio devono essere notificati, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello in cui la dichiarazione o il versamento sono stati o avrebbero dovuto essere effettuati. Entro gli stessi termini devono essere contestate o irrogate le sanzioni amministrative tributarie, a norma degli articoli 16 e 17 del decreto legislativo 18 dicembre 1997, n. 472, e successive modificazioni.""
     
  6. metronos

    metronos Nuovo Iscritto

    quindi entro il 31 dicembre 2010 dovevano essere notificati gli accertamenti ICI relativi al periodo d'imposta 2005.
    Ho capito BENE?
     
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x metronos hai capito bene????? Ciao adimecasa;)
     
  8. robertoleto

    robertoleto Nuovo Iscritto

    Come vedi tutti concordiamo sui 5 anni. Abbi fiducia, accertati sei hai avuto qualche notifica ed inoltre verifica, in sicilia abbiamo la serit mentre nel resto del paese abbiamo Equitalia, se presso l'ufficio competente per la riscossione vi è un ruolo che si riferisce ad una notifica datata. In quel caso sarai sirura di farti fare uno sgravio se sei a ruolo oppure farti annullare l'accertamento se non sei arrivata a quel punto.
     
  9. cautandero

    cautandero Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello in cui la dichiarazione o il versamento sono stati o avrebbero dovuto essere effettuati. Dunque ICI 2006, prescrizione 31 dicembre 2011.
     
  10. metronos

    metronos Nuovo Iscritto

    . ora è tutto chiaro...
     
  11. estate

    estate Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ai fini del termine di decadenza che ha il comune nell'emettere l'avviso di accertamento ho letto che l'avviso deve essere consegnato per la notifica entro questo termine. Se la materiale notifica al contribuente avviene nell'anno successivo (quindi il sesto anno) la decadenza non si compie. In pratica se il Comune consegna al servizio postale per la notifica l'avviso entro il 31 dicembre del quinto anno il contribuente non può eccepire la decadenza anche se la consegna in sue mani del documento è avvenuta nell'anno dopo. In data 03.01.2013 ho ricevuto un avviso di accertamento per (presunta) minore imposta versata. L'avviso reca come timbro di partenza il 28.12.2012. Una volta non era cosi, valeva solo la data di consegna al contribuente.
     
  12. cautandero

    cautandero Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Il Comune si è attivato nei termini prescritti, quindi non puoi far carico al Comune se il servizio postale non ti ha consegnato la raccomandata il giorno dopo.
     
  13. estate

    estate Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Considerare valida la notifica tenendo conto della data di spedizione e non di quella dell'arrivo è frutto di una scelta interpretativa che privilegia l'amministrazione che, pur avendo ben cinque anni di tempo, manda gli atti gli ultimissimi giorni. Penso però che questa interpretazione possa produrre effetti paradossali. Se la raccomandata postale, per disguidi vari, impiega mesi ad arrivare io potrei aver eliminato dai miei archivi la documentazione cartacea, nel presupposto che non mi è stato notificato nulla. In genere io nel compilare l'IMU 2013 avrei buttato le carte del ICI2007 e se dopo mi fosse arrivato l'avviso spedito il 28.12.2012? Quindi non bisogna buttare niente, ma per quanto tempo? Una raccomandata, sono casi che accadono, potrebbe per un caso sfortunato ma che può succedere arrivare anche dopo un anno. Quindi il termine di prescrizione non sarà mai certo per contribuente perché non può sapere se è in viaggio da qualche parte un avviso di accertamento. Allora sarebbe opportuno introdurre l'obbligo per il comune di avvisare che l'annualità non è stata soggetta a rettifica perché è corretta. La mancata ricezione di questa comunicazione implicherebbe l'arrivo di un atto di rettifica. E' chiaro che io ho fatto un esempio limite ma poiché potrebbe succedere occorrerebbe un modo certo per il contribuente per sapere l'avvenuta decadenza dell'azione accertatrice del comune.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina