1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. paolohome

    paolohome Nuovo Iscritto

    Il codice civile all’art. 2950 stabilisce che si prescrive in un anno il diritto del mediatore al pagamento della provvigione.

    Questo vale anche quando si va semplicemente a vedere un appartamento, oppure solo dopo una proposta di acquisto andata male?

    Se cosi fosse eviterei il problema che ho con 2 agenzie per lo stesso appartamento, una sarebbe prescritta.

    Grazie a tutti
     
  2. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto



    anche semplicemente andando a vedere un appartamento con l' agenzia immobiliare.
    ciao
     
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    d'accordo con acquirente. considera inoltre che l'anno decorre da quando hai acquistato e non da quando hai visitato l'appartamento con l'agenzia. considera inoltre che sia che se una delle due ha l'esclusiva il problema dovrebbero risolverlo tra loro le agenzie in accordo con il proprietario.
     
  4. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Ritengo che il caso sottoposto riguardi la prescrizione di un diritto maturato. Nella fattispecie se il diritto non si è perfezionato come fa a prescriversi?
     
    A marcella piace questo elemento.
  5. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Infatti il diritto al compenso per il mediatore di perfeziona solo se la proposta è stata accettata e si è concluso il contratto tra le parti.
    Se la proposta non si è perfezionata o se l'agenzia ha solo fatto visitare l'appartamento nessuna provvigione è ipotizzabile e tantomeno può parlarsi di prescrizione di un diritto che non esiste.
    Luigi De Valeri:daccordo:
     
    A sergio46 piace questo elemento.
  6. sergio46

    sergio46 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Qualora la proposta originaria - portata avanti dall'A.I. - non venisse accettata e successivamente (diciamo un anno dopo) le parti - senza l'ausilio dell'A.I. - addivenissero tra loro ad un accordo (con un prezzo di compravendita inferiore di almeno il 10% rispetto a quello originario), potrebbe l'A.I. vantare ugualmente un suo diritto alla provvigione dopo aver rilevato l'avvenuta trascrizione dell'atto notarile di compravendita dell'immobile fatto a suo tempo visionare ai due contraenti?
    Saluti.
     
  7. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    l'agenzia avrà diritto alla provvigione solo se potrà dimostrare che la sua attività è stata determinante per la conclusione dell'affare.
    La Suprema Corte di Cassazione (5370/1989) si è espressa sostenendo che il mediatore, per avere diritto alla provvigione, non deve limitarsi a dimostrare di aver posto i contraenti in contatto fra loro, ma deve provare che in seguito a detto contatto ed eventualmente all'ulteriore opera di mediazione da lui svolta, è stata possibile la conclusione dell'affare.
    Lei, per caso , ha firmato il foglio di visita? Comunque, trascorso l'anno ed acquistando ad un prezzo inferiore, ritengo che potrà acquistare in tutta tranquillità,
     
    A sergio46 e arianna26 piace questo messaggio.
  8. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Grazie a raflomb per la citazione della sentenza. da altre discussioni di questo forum sembrava che il semplice fatto di aver prersentato le due parti desse all'agenzia il diritto alla provvigione.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina