1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. nunzia

    nunzia Nuovo Iscritto

    buon giorno a tutti e spero sia stata una serena pasqua x tutti voi,vi ripropongo un tema che fino a qualche mese fa era sconosciuto al forum sperando che adesso qualcosa sia cambiata...il tema in discussione è il prestito vitalizio che sembra essere una soluzione (non indolore!!!!)per chi ha difficoltà ad accedere ad un mutuo cosiddetto normale, io mi sono un pò documentata su internet so che è un prestito che viene fatto solo per la fascia della terza età (da 65 anni in su) con un immobile di proprietà, l'intestaraio del mutuo non pagherà alcuna rata ma alla sua morte il debito passerà agli eredi....sorvolo sui dettagli e la mia domanda è questa : mi sono informata presso una banca che mi ha detto che questo tipo di prestito è fattibile ma limitatamente ad alcune città mi spiego meglio,io abito a monreale (pa) e se mio suocero volesse fare questa operazione avendo appunto l'immobile a monreale quasi certamente verrebbe bocciata xchè la banca opera solo per le città di palermo e catania allora vorrei capire come faccio a sapere se ci sono delle banche a palermo che possono fare accedere mio suocero a questo tipo di prestito e se è vero che esistono questi limiti territoriali...spero possiate darmi una risposta positiva xchè è l'unica soluzione possibile in questo momento per mio suocero.....grazie a tutti anticipatamente:domanda:
     
  2. airin57

    airin57 Membro Attivo

    E' un argomento interessante non ne avevo mai sentito parlarne:ok: sono attenta alle risposte:applauso:
     
  3. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Cara nancy,
    l'unica cosa possibile da fare è girare per le banche della tua zona e chiedere informazioni.
    Non penso e non credo che diversamente ci sia un elenco di banche che pratica questo tipo di mutuo.(Personalmente non ne conosco punte) Anche perchè questa forma di finanziamento per l'Italia è quasi una novità in quanto è operante solo dal 2006 circa.
    Ha lo svantaggio di essere molto limitato nella somma erogata che in base all'età varia tra il 20% ed in 50% del valore dell'immobile. Inoltre la banca ,solo in questo caso ed in altri per inadempimento, pratica l'anatocismo vale a dire che la banca potrà ,ai fini del calcolo del rimborso,richiedere gli interessi degli interessi o la capitalizzazione degli stessi a partire dall'anno della concessione del mutuo : Vale a dire che viene applicata la "capitalizzazione composta"
    Secondo me questa forma di prestito è utile solo agli anziani e potrà creare problemi per gli eredi
    Ciao
     
  4. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Condivido in toto la precisa e puntuale risposta di Alberto. Per chi ha posto il quesito: valuti anche la possibilità di cedere la nuda proprietà e mantenersi l'usufrutto con accrescimento ( ossia quando muore il primo usufruttuario , l'usufrutto si sposta sul coniuge superstite) che consente una maggiore entrata , è piu' conosciuto sul mercato , non incide sulla quotidianità, le spese straordinarie sono a carico del nudo proprietario.
    Evidentemente i due istituti vanno in danno degli eredi ( ma garantiscono una migliore qualità della vita e cure per gli anziani) , ma se questi sono "a posto" non vale la pena di porsi tanti problemi.
     
  5. ralf

    ralf Nuovo Iscritto

    Ancora grazie ad Alberto ed Ennio, esperti di Propit, in piena attività festiva :D:D
     
  6. nunzia

    nunzia Nuovo Iscritto

    grazie per le informazioni effettivamente l'unica cosa da fare è chiedere direttamente alle banche della mia zona.in merito alla seconda possibilità ( cedere la nuda proprietà ) mi piacerebbe avere maggiori ragguagli per capire se effettivamente potrebbe essere una strada da percorrere. grazie sempre
     
  7. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Usufrutto spiegazione: generalmente chi ha la proprietà del bene lo usa anche. Nell'ipotesi che potrebbe calzare al suo caso invece non è cosi': la proprietà Lei la cede ad un certo prezzo ad un terzo soggetto (che vuole fare un investimento per sè o per la futura casa che destinerà al figlio minore). Lei ed il marito riscuoterete meno di quello che incassereste se vendeste il bene sul mercato perchè vi tratterete fino alla morte di entrambe il diritto inviolabile abitare la casa ( che economicamente ha quel valore che avete scontato) . Il tutto è regolato dalla legge: Consultando un Notaio avrete approfonditi chiarimenti
     
  8. nunzia

    nunzia Nuovo Iscritto

    grazie effettivamente potrebbe essere una soluzione!!!!!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina