1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Raffaele Orlando

    Raffaele Orlando Nuovo Iscritto

    Qualche anno fa ho comperato una casa ad un'asta, ma non ho usufruito di nessuna delle agevolazioni esistenti per la prima casa. Se adesso dovessi venderla e comperarne un'altra, potrei godere delle agevolazioni esistenti? E quali sono dette agevolazioni?
    E se acquistassi una casa mantenendo anche quella che ho, avrei diritto a qualcosa?
    Vi ringrazio anticipatamente.

    Raffaele
     
  2. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    I requisiti necessari per fruire delle agevolazioni prima casa sono:
    deve essere ubicata nel Comune dove l'acquirente ha la propria residenza o in cui intende stabilirla entro 18 mesi dall' acquisto
    L'acquirente, o gli acquirenti, devono dichiarare nell'atto di compravendita:
    * di non essere titolare esclusivo (proprietario al 100%) o in comunione con il coniuge (la comproprietà con un soggetto diverso dal coniuge non è ostativa) di diritti di proprietà, usufrutto, uso e abitazione di un'altra casa di abitazione nel territorio del Comune dove sorge l'immobile oggetto dell'acquisto agevolato;
    * di non essere titolare, neppure per quote o in comunione legale con il coniuge, su tutto il territorio nazionale, di diritti di proprietà o nuda proprietà, usufrutto, uso e abitazione su altra casa di abitazione acquistata, anche dal coniuge, usufruendo delle agevolazioni fiscali prima casa.

    Fisco: le agevolazioni prima casa
     
    A totu paladini piace questo elemento.
  3. Raffaele Orlando

    Raffaele Orlando Nuovo Iscritto

    Quindi per usufruire delle agevolazioni dovrei prima vendere la proprietà (che è nel mio comune di residenza) e poi acquistare un'altra casa (nello stesso comune di residenza). In un'altro comune invece, diverso da quello in cui ho la casa e la residenza, potrei usufruire delle agevolazioni comperando una casa?
     
  4. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Sì, trasferendovi la residenza entro 18 mesi, come detto da "acquirente".
    :daccordo:
     
    A Raffaele Orlando piace questo elemento.
  5. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Eccezione:

    L’agevolazione “prima casa” può essere ottenuta anche da chi già sia proprietario, nel medesimo Comune, di un altro alloggio non idoneo, per dimensioni e caratteristiche a sopperire ai bisogni abitativi dell’acquirente (si trattava di un appartamento di appena 22,69 metri quadrati). È quanto stabilito dalla Cassazione nell’ordinanza n. 100/2010, depositata l’8 gennaio 2010, che dovrebbe rappresentare, a meno che non si tratti di un clamoroso abbaglio, un’evoluzione epocale nell’interpretazione della normativa sull’agevolazione per l’acquisto della prima casa. Infatti, dal 1996 è stata stabile (in ogni sede: dottrina, prassi e giurisprudenza) l’opinione che la titolarità di un’altra abitazione nel medesimo Comune impedisca l’ottenimento dell’agevolazione “prima casa” all’atto di un nuovo acquisto, a prescindere dalla “idoneità” della casa preposseduta a fungere da abitazione
     
    A Raffaele Orlando e antonio67 piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina