1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Questa ve la devo raccontare. Il 4 maggio ore 18,45 impegno la carreggiata di via Tripoli per svoltare a sinistra in via Filadelfa con giallo appena iniziato e dall'altra parte un immenso BUS ,in sosta per fermata
    davanti al semaforo, che parte quando io ero quasi in via Filadelfia (Io avevo visto lui e lui forse me) Lui ingrana la prima e accelera calcolando che io ce la facessi a svoltare...così non è accaduto e lui mi ha colpito negli ultimi 30 centimetri lato destro della mia auto con un danno irrilevante come credo anche sul davanti del bus. Il tetto della mia auto ragginuge a mala pena le ruote del bestione...Immaginate il mio spavento quando sentivo che non rallentava come pure avrebbe potuto e dovuto fare e da provetto guidatore (milioni di Km. senza incidenti nè attivi, nè passivi...patente tedesca...) e da insegnante mi dicevo: ma cosa fa questo disgraziato...invece di alzare il piede dall'acceleratore e rallentare automaticamente la corsa...mi viene addosso...il rombo del motore
    era terrificante fino all'impatto che ripeto non ha fatto danni di rilievo. A questo punto, ed è la parte che vi sottopongo, il guidatore ( una quarantina d'anni) si ferma una decina di metri più avanti, scende sbraitando volendo subito addossare la colpa a me. Gli rispondo che è lui che mi ha investito...Minaccia di chiamare i vigili Ed io: sicuro, li chiami pure...Lui ci ripensa e poi decide per il semplice scambio delle generalità. Io frastornato, incredulo di tutto l'accaduto, inesperto totale per l'assenza di sinistri in 55 anni
    di guida, accetto senza commenti e senza pensare ad eventuali testimoni. Il giorno dopo via email invio
    la denuncia con l'accaduto alla Società online (emanazione della più grande assicurazione italiana base
    Trieste) la quale solo oggi mi da conferma che l'Assicurazione della controparte (una delle grandi soc.Svizzere) mi accolla l'intera responsabilità e nel contempo mi invita a contattare il perito (nostro)
    per la formulazione del mio danno che reputo inesistente. Ignorando del tutto la mia richiesta scritta e verbale (telefono) per una conciliazione affinchè io risparmiassi la penalizzazione della comoda gradualità del mio bonus. Ora, chiedo ai propisti più esperti di sinistri: se la conciliazione per motivi di tecnica assicurativa non sarà possibile è opportuno che io chieda almeno la stessa cifra se non di più, della controparte??? Insomma sono angustiato di perdere gradi per un incidente che solo Dio sa di non essere colpevole. A che serve ottenere ragione a metà per poi pagarne il fio sul bonus-malus dei prossimi
    due o tre anni di RC??? Ultimo, ma non ultimo la perdita del mio unico vanto: Incidenti attivi e passivi
    = Zero. Grato a gogò per i commenti e i suggerimenti. Quiproquo.
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se tu eri fermo il torto è di chi ti ha investito.

    Se non avete redatto il modulo di incidente si va in contraddittorio.
    Ovviamente le compagnie con danni irrisori nemmeno ci pensano e optano per il concorso di colpa.
    Se non hai testimoni ...rassegnati.
     
  3. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Grazie Dimaraz. Io ero in movimento per girare a sinistra e quando lui è partito io ero già nel centro del piccolo incrocio...anzi lo stavo superando e ripeto l'impatto è avvenuto quasi a manovra realizzata...insomma una frazione di secondo...A quell'ora quasi buio qualche passante frettoloso in assenza di danni spettacolari non si è neanche fermato e gli unici testimoni eravamo noi due...Il farabutto però avrà convinto qualche passeggero a fornire il recapito ai fini di una testimonianza del tutto assurda e falsa, impossibile anche tecnicamente da realizzare. Un amico mi ha detto che le grandi società di trasporti cittadini hanno dei contratti che prevedono un tot di sinistri passivi e attivi con una forma di compensazione e di incentivazione al punto di invogliare a realizzare e incrementare sinistri attivi... Sarà un'altra bufala. Ora chiedo se alla mia assicurazione convenga che un guidatore come me con solo 5.000 Km. previsti
    in contratto finisca in malus...Per incassare un surplus a colpo sicuro.
    Questa mattina telefonerò al perito per un appuntamento e vediamo cosa
    mi può dire...Grazie di nuovo.
     
  4. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Appunto...sarebbe illegale...ma un fondo di verità esiste...salvo cambiamenti (è un pezzo che non palro con un mio parente/agente) tutti gli incidenti (senza danni a persone) entro un certo controvalore vengono liquidati direttamente dalla compagnia perchè "entrano" in una specie di "fondo mutualistico".

    Quanto al "malus"...esistono polizze che coprono tal rischio per il 1° incidente in un anno...ma solo come opzione che prevede un sovrapprezzo di qualche "deca" (solitamente polizze online).

    Il perito può solo constatare l'entità del danno.

    Perderai 2 classi.
     
  5. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Maestro,
    mi dispiace per l'incidente ma purtroppo sono cose che capitano anche quando si presta la massima attenzione.
    Per quanto riguarda la possibilità di evitare il "malus", leggi dentro al link allegato e vedi se si può applicare al tuo caso
    Classe di merito: non farla aumentare dopo un sinistro

    P.S. la prossima volta per evitare il sinistro cerca di non girare a sinistra, perchè di questi tempi non si capisce bene da che parte si trova. E poi, Via Tripoli, contrariamente a tante altre strade di Torino, non è che sia tanto larga.
    Un saluto .
     
  6. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    I punti persi li recupererai dopo diversi anni per cui calcola il danno dell'aumento di premio che ti devi sorbire.
    Comunque, se non ho capito male tu dovevi voltare alla tua sinistra e lui veniva di fronte, per cui gli sei passato davanti e con la sua manovra, volutamente ti ha investito quando ormai avevi attraversato l'incrocio. Vista così, secondo me la colpa è la sua perché pur potendo non ha frenato, investendoti intenzionalmente, approfittando della sua posizione dominante e della generale prepotenza che certi autisti di mezzi pubblici assumono alla loro guida.
     
  7. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    innanzi tutto puoi chiedere il risarcimento dei tuoi danni in una vertenza da svolgere davanti al Giudice di Pace, ovviamente non supportato dall'avvocato della tua assicurazione che ti ha abbandonato dal punto di vista legale. Non so con quali risultati: intanto chiedi ai Vigili urbani se l'incrocio è monitorato da telecamere, oppure vedi se ci sono telecamere private nei pressi dell'incrocio che possano aver inquadrato il punto dell'incidente.
    Non essere così tragico per il bonus malus: se non hai mai avuto incidenti in 55 anni di guida sarai senz'altro in 1A o addirittura, se esiste nella tua assicurazione, in 1B. Non si cambia di classe se hai avuto un incidente, cioè se ti trovavi nella classe di merito 3 non vai subito alla 4 per andarci deve avere un secondo incidente nei due anni successivi. Invece è possibile che dalla 1A (o 1B) scenda alla classe di merito 1 essendo 1A e 1B delle sottoclassi particolarmente premianti. Tuttavia questa perdita si rifletterà con un aumento di qualche decina di euro del premio assicurativo.
    Tieni presente: Non si può scendere di classe senza che il danno sia stato effettivamente accertato. I casi di peggioramento della classe di merito vanno inoltre comunicati con rapidità al cliente. Un altro cambiamento importante è la conservazione della classe di merito, che viene conservata in tutti i casi di "cessazione del rischio", sospensione o non rinnovo, per 5 anni. La classe di merito si conserva quando si vende, si demolisce o si esporta all'estero il veicolo, così come nel caso in cui il veicolo venga rubato. La classe di merito può essere inoltre estesa dall'assicurato anche ad un altro veicolo che acquista lui o un membro del suo nucleo familiare. Anche questa è una regola nuova: prima del nuovo codice, con la seconda macchina acquistata, si ripartiva di nuovo dalla classe base, la 14esima. La classe di merito peggiore è la 18.
     
  8. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    la cosa ideale sarebbe repoerire un testimone che possa sottoscrivere una relazione da allegare alla tua richiesta danni
     
  9. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Grazie Dimaraz. Confermo che la mia polizza è online. Euro 466 x Ford Escort 1800 del 1996 ( anni venti ben portati...speranza di vita ...prima io poi lei...)...Rischi: RC di base+soccorso+avvocato. La segretaria del perito non ha escluso che dalla perizia si possa risalire alla modalità del piccolo botto.
    E' quello che spero. Dovremo aspettare quali motivazioni ha riferito il
    cattivo guidatore... Vedremo...qpq.
     
    A Gianco piace questo elemento.
  10. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Hai ragione; le due strade in quel punto sono strette e poco fà ad occhio ho misurato fra un marciapiede e il suo opposto saranno al massimo 9 metri lineari e massimo 75 mq tutta la superficie...veramente poco per la velocità media
    possibile in quel punto. Io, percorrendo via Tripoli a quella velocità
    ho impegnato l'incrocio all'inizio del semaforo giallo e vi era tutto il tempo per
    la svolta se il bus me lo avesse permesso semplicemente non accellerando...
    da vecchio guidatore esperto ho avuto la sensazione di volontà...tanto che
    (non ho la prova...e come potrei???) per deduzione, un millesimo di secondo prima dell'impatto lui avrà frenato col risultato che a mala pena si vede un
    graffio sulla mia carrozzeria...Un guidatore di camion (privato) esperto, al
    controllo del danno avrebbe proposto il "volemmose bbene"...mentre lui
    neanche ci ha pensato. Va bene...Aspettiamo cosa dirà il perito. Vorrei confermare
    che ho postato l'episodio perchè è una esperienza da memorizzare per i propisti
    ancora verginelli. E non solo loro. Mille grazie per l'intervento. qpq.
     
  11. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Grazie mille Luigi. Terrò in debito conto i tuoi suggerimenti quando mi
    "scontrerò" con la mia assicurazione. Se mi accorgo che "c'azzuppene u' ppane"
    scatterà l'antidoto: Taglio temporale: da un anno intero a sei mesi: dal 15 aprile
    al 15 ottobre. Gli altri mesi la ricovero nel box in montagna e così imparano
    a punire un incolpevole Cliente "buonissimo" come attestato clamante...
    Di nuovo grazie. qpq.
     
  12. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E' una prassi napoletana...Vi è l'organizzazione con tanto di recapito e di listino...
    A me è rimasto ancora l'accento di quella terra (Campania felix..) ma non
    quel substrato culturale "frustato" dalla permanenza in Germania...
    Comunque grazie anche a te per il riscontro. P.S. La mancanza di testimoni
    in caso di vertenza giudiziaria, con un avvocato, ben guidato niente popòdimeno da me medesimo, potrebbe rivelarsi un fattore a mio favore...A te e agli altri amici intervenuti trovare il filo di tale asserzione...qpq.
     
  13. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Posso solo aggiungere a tuo conforto che con il semaforo giallo non si attraversa per il dritto l'incrocio, a meno che non sia già stato impegnato quando il semaforo era verde. Mentre con il giallo si può svoltare.
     
  14. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sì certo. Alla fine è solo questione di tempo. Nel mio caso vedevo e calcolavo che il bestione
    sarebbe partito di lì a pochi secondi (4 o 5 )...più che sufficienti per farmi svoltare.
    Ma anche se mi fossi bloccato nel centro della sua carreggiata lui doveva ben decidere che il suo spazio era occupato, anche indebitamente, e che il fatto che lui fosse partito col verde non gli dava
    diritto di investire chicchessia...basti pensare alle code e agli ingorghi dove si naviga a vista e non
    più col diritto di precedenza ....e comunque a passo d'uomo...Che devo dire...passerà anche questa.
    Grazie di nuovo. qpq.
     
  15. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Per come la conosco io la classe è sempre il "primo" numero...le lettere o ulteriori numeri (1/A-1/B....io sono in 1/-9) sono solo delle sottoclassi che identificano un ulteriore microsconto.

    Quindi che fosse 1 o 1/B o come la mia 1/-9 al primo incidente (senza clausola di "salvataggio") vai diretto in classe 3...se nello stesso anno ti addebitano la colpa di un'altro vai in classe 5!!

    Vera ingiustizia semmai è che "recuperi" una classe solo per ogni anno senza incidenti...mentre se capita ne perdi 2 .

    Da rammentare che solo dalla 14 (classe di "ingresso") in giù si è in "malus".
     
  16. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    O comprendo male o vi è imprecisione.

    In linea con un semaforo vi è sempre una linea trasversale che indica il punto non oltre il quale ci si deve fermare con semaforo Rosso così come Giallo...e persino Verde se l'incrocio è già "impegnato/occupato".

    Dire che col giallo non si possa andare diritti ma sia consentito svoltare è errato.

    Questione diversa se vi siano più corsie con il semaforo provvisto di "luce" (evidenziata una freccia) ulteriore per svolta ...ma deve sempre e comunque essere Verde.

    Il Giallo serve solo come avviso che stà per arrivare il Rosso ...il transito è consentito solo se ci si può fermare nei limiti di sicurezza in rapporto alla velocità.
     
  17. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La classe di merito CU aumenta sempre di due unità.
    Salvo che si "parta" da CU 17 o CU 18 (in tal caso si "arriva" in CU 18).
    La classe di merito aziendale è altra storia.
     
  18. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    paperino super arrabiato.jpg ma vi siete mai chiesto perché?.....io HO subito come te Quiproquo ben cinque incidenti specifico TAMPONAMENTI e pertanto sicuro di aver ragione ho aspettato tranquillo il rimborso e invece puntualmente mi hanno aumentato la classe...perché? la parte avversa ha dichiarato che io avevo fatto retromarcia... e questo potrebbe anche essere che uno possa fare una retromarcia su di una statale con lo spartitraffico e senza uscite laterali, potrebbe anche darsi che uno mantre gira a sinistra un'auto che sopraggiunge in senso contrario ti urta nello sportello posteriore lato guida per rispondere al telefono e poi dichiara che lo sportello della mia auto si è aperto da solo, potrebbe anche darsi che stando fermo nel traffico un'auto scendendo dal MARCIAPIEDE dove era PARCHEGGIATA ammacca la portiera anteriore lato guida e poi dice che la mi auto si è spostata lateralmente perché entrando in una buca la macchina non è andata diritta, mo! basta cosi, l'unica cosa che ho potuto fare e di cambiare assicurazione ma con un amaro sapore perché comunque mi hanno aumentato la classe di merito e con tutto ciò sono in 1 classe meno meno meno.
    Alle compagnie i clienti come noi non gli interessano perché paghiamo molto poco, fai la tua esperienza non accettare passivamente, i veri truffaldini sono i periti e le agenzie, l'ultima agenzia ha avuto il coraggio di dire che mi avevano avvisato di un incidente
    ( addirittura fantasma ossia che io e la mia auto non eravamo neanche in Italia con tanto di documenti di telepas) inviandomi una raccomandata al mio vecchio indirizzo di 30 anni fa e la colpa era mia perché non li avevo avvisati del cambio di residenza, quando ho replicato: ma voi i soldi dove venite a prenderli al vecchio indirizzo o all'attuale? e poi io non ho detto dove abito ma vi ho fornito la copia della patente prendetela.... uuuhhh! è vero abbiamo sbagliato noi... ebbene che facciamo... e mi dispiace non possiamo tornare indietro il danno è stato ormai liquidato.
    NOI NAPOLETANI ? paperino_arrabbiato.gif ti sta bene SUBBBBISCI tiè :)
     
    A rita dedè e Gianco piace questo messaggio.
  19. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Aggiungo che se mi dovesse capitare l'occasione lo faccio! pistola.gif
     
  20. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Bravo chiacchia e grazie...sempre brillante...Io ho il sospetto, che giro a tutti gli intervenuti, che in fin dei conti, i sinistri non gravi (danni alle persone), specie
    ai semafori, inducano alle due compagnie la voglietta del 50/50 così metà cadauno non fa male a nessuno con il risvolto che il risarcimento viene, ai
    fini fiscali, scaricato e contemporaneamente aumentano il malus o diminuiscono
    il bonus (ci capisco poco, per ora...)...Per assurdo,salvo smentite degli Stalloni, le
    compagnie potrebbero auspicare l'aumento degli incidenti...sempre se l'affermazione fiscale di prima sia veritiera. E', come dice Albertone, una pura elucubrazione di un vegliardo prossimo alla rottamazione...Voi cosa ne dite,
    comunque??? qpq.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina