1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ilbreve

    ilbreve Membro Ordinario

    dal mese di ottobre sto ristrutturando la mia prima casae voglio usufruire della detrazione del 36%.
    quest'anno l'impresa mi ha già fatto tre fatture, la prima forfettaria del 10%sul costo presunto totale come acconto di inizio lavori alla stipula del contratto, la seconda e la terza fattura si riferiscono ai lavori eseguiti.La prima e la seconda fattura sono state pagate regolarmente con bonifico bancario mentre la terza fattura l'ho appena ricevuta e non ancora pagata perchè alcuni importi dei lavori fatti non mi sembrano correttie voglio verificarli con il geometra. La mia domanda è questa se la fattura la pago a gennaio vale la data del bonifico o quella della fattura?come anno per la detrazione, e se il bonifico riesco a farlo entro il 30 dicembre vale la data di effettuazione del bonifico oppure quella di accredito sul conto dell'impresa? Un'altra domanda, per la prima fattura di acconto per inizio lavori posso chiedere la detrazione del 36% come per le altre fatture?
    grazie e un saluto e tanti Auguri a tutti
     
  2. fpsoft

    fpsoft Nuovo Iscritto

    Per il bonifico vale il principio di cassa, ossia la data in cui la banca esegue il tuo bonifico (tipicamente al cut-off delle ore 17) assumendo che la data valuta da te indicata sia lo stesso giorno della disposizione di bonifico. Non è la data in cui viene accreditata sul conto dell'impresa (che potrebbe anche essere uno o due giorni dopo).

    Puoi richiedere detrazioni anche sui bonifici eseguiti a fronte di fatture d'acconto. In caso di detrazioni a fronte di pagamenti eseguiti in piu' anni, è necessario inviare all'agenzia delle entrate (telematicamente) una particolare documentazione (non ricordo bene come si chiami, se hai bonifici fatti in piu' anni verifica in merito).
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina