1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. paolohome

    paolohome Nuovo Iscritto

    Due anni fa avevo visto un appartamento con l’agenzia A ma non ero molto convinto.
    Dopo 6 mesi un’altra agenzia B senza che lo chiedessi mi proponeva lo stesso appartamento a un prezzo inferiore di 8000€ e passato circa un altro anno e ho deciso di andare a vedere l’appartamento.
    Ora se decidessi di acquistare come potrei affrontare la questione con le 2 agenzie? che accordo si potrebbe fare? qualcuno ha avuto un esperienza analoga?
     
  2. marcella

    marcella Membro Attivo

    A paolohome piace questo elemento.
  3. avettor

    avettor Nuovo Iscritto

    La domanda è: in questo momento quale delle agenzie ha il mandato di vendere la casa?
    Opera in esclusiva oppure la casa viene trattata da più di un'agenzia?
    Devi prima chiarire questo punto. Al limite, chiedi di poter vedere il contratto d'incarico di mediazione immobiliare stipulato dall'agenzia con il venditore (ok, privacy permettendo...) .
     
  4. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Chi ha l'incarico adesso, non c'entra, perchè comunque tu l'appartamento l'hai visto con la prima, e il prezzo inferiore è stato sicuramente ridotto dal proprietario vista la mancanza di acquirenti...

    Tu hai detto all'agenzia B che l'hai già visto con l'agenzia A ?

    Tu in ogni caso, devi pagare una sola mediazione e dovrebbe essere poi l'agenzia B a vedersela con l'agenzia A, se questa rivendicasse la priorità....

    Altra alternativa, andare a parlare con l'agenzia A insieme alla B e trovare un accordo, sempre fra loro due, fermo restando che tu paghi x e basta...

    vedi tu.

    Silvana
     
  5. avettor

    avettor Nuovo Iscritto

    Chi ha in mano l'incarico adesso c'entra eccome. Se opera in esclusiva, è l'unica agenzia che è formalmente incaricata e autorizzata dal venditore a ricevere proposte per l'immobile.
    Non dimentichiamo che Paolohome ha visto per la prima volta l'appartamento con l'agenzia A due anni fa!
     
  6. marcella

    marcella Membro Attivo

    Eh sì, se attualmente l'agenzia B avesse l'esclusiva, potrebbe essere risolto il problema. Solo che dubito molto, se dopo due anni la casa è ancora invenduta, che il proprietario abbia, dopo due anni, deciso di dare un'esclusiva ad un'agenzia.
    Mah.......
    Il discorso è trito e ritrito, ho sentito dire che la casa è possibile acquistarla con una seconda agenzia solo se offerta con un prezzo notevolmente inferiore, di cui non ricordo la percentuale, mi pare un 20 o un 30% in meno rispetto al prezzo iniziale. In questo caso è come se fosse un nuovo affare, e quindi non avrebbe niente a che fare con la prima agenzia. Sbaglio? :occhi_al_cielo:
     
  7. avettor

    avettor Nuovo Iscritto

    Marcella, credo tu abbia ragione. Ossia, se sono passati ben due anni, il prezzo è significativamente differente e l'agenzia attualmente incaricata è un'altra (mandato della prima agenzia scaduto) non vedo come la prima agenzia possa legittimamente sostenere di aver diritto alla provvigione per aver organizzato tempo addietro una visita con il compratore.
    Potrebbe provarci, ma non credo che un giudice le darebbe mai ragione in una ipotetica causa.
     
  8. paolohome

    paolohome Nuovo Iscritto

    la casa viene trattata da 2 agenzie, e a quanto pare da un'altro mediatore ma non sono sicuro

    Aggiunto dopo 11 minuti :

    la casa e nuova, e tuttora le due agenzie trattano la stesso appartamento,
     
  9. marcella

    marcella Membro Attivo

    Purtroppo nell'ambito della mediazione ci sono dei "gap" giudiridici che non tutelano alcune delle parti in causa, nè il mediatore, nè il cliente. Ecco perchè è meglio rivolgersi da gente conosciuta, fidata e competente.
    Questo è un vantaggio di noi clienti, il fatto di poter scegliere un professionista o un'altro.
    Il cliente, ahimè, è un pò più difficile poterlo scegliere, sebbene tra agenzie serie è sempre possibile lo scambio di informazioni sulla clientela.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina