1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. giovanni81

    giovanni81 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    L’anno sorso dopo 5 mesi che l’inquilino non pagava , parliamo di una locazione commerciale ,mio padre furioso , prima di procedere con lo sfratto, verso Agosto ha aperto, rompendo, la serranda del locale , e gli ha messo tutto di fuori , mettendo il lucchetto al cancello che dava sulla rampa d’accesso . Puntualmente è arrivata la polizia. insieme all’inquilino. che gli hanno detto che non lo poteva fare e che soltanto il giudice poteva esprimersi in tal proposito .

    Quindi si è proceduto per via legale ,e ,ad oggi, stiamo ancora aspettando che il giudice emetta sentenza di sfratto , nel frattempo però mio padre ha sfuriato di nuovo e stessa scena , con la variante che l’inquilino è arrivato, ha chiamato la polizia e ,dopo , credo in questura ,ha fatto segnare tutte le attrezzature che erano nel locale prima di essere rimesse al loro posto , per sicurezza in modo che qualcuno non gliele rubasse, disse lui .Ha fatto anche riparare la serranda .
    Da quel giorno non si è piu’ visto, tranne un paio di volte per portare via degli attrezzi . Mio padre questa volta si è convinto che da solo non può fare proprio nulla , quindi non ripeterà lo stesso errore e aspetterà la sentenza .

    Ora la mia preoccupazione è questa : dato si che l’inquilino ,che oltretutto esercitava la professione abusiva di meccanico nel suddetto locale , è conosciuta come un pessima persona che , diciamo cosi’ , vive di queste cose , è possibile che nel momento in cui si riapriranno le serrande ,o prima , magari in sede di udienza , dirà che sono stati rubati alcuni suoi macchinari ,che invece lui prontamente ha fatto sparire dopo la segnalazione , o che siano stati arrecati danni ad oggetti e cose ?
    È possibile che lui avanzi pretesa di un risarcimento alludendo magari anche al fatto che non abbia potuto lavorare , anche se abusivamente ,perché mio padre dava in escandescenza e quindi debba essere risarcito ?
    Non vorrei che alla fine , oltre che senza affitto oramai da quasi un anno , fossimo noi a dovergli qualche cosa .
    Vi ringrazio anticipatamente del vostro tempo , e chiedo scusa se mi sono dilungato, ma ho cercato di chiarire la situazione nel miglior modo possibile , non sicuro di esserci riuscito .
    Grazie ancora , cordiali saluti .
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    E' anche possibile che presenti querela nei confronti di tuo padre per il delitto previsto e punito dall'art. 392 c.p. (esercizio arbitrario delle proprie ragioni). Sempre che non sia decorso il termine di tre mesi dal giorno in cui ha avuto notizia del fatto.
     
  3. giovanni81

    giovanni81 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    bè tre mesi sono passati ....abbondantemente anche
    la cosa che mi premeva sapere era se fosse possibile che lui asserisca il furto ... ma mi sembra di intendere dalle tue parole che sia possibile .... ma in quel caso scusa non lo dovrebbe provare ?
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Beh, se lui presenta querela per furto, sarà la polizia giudiziaria a procedere e a ricercarne le prove. Compirebbe il delitto di calunnia, ex art. 368 c.p., nel caso che con denuncia, querela, richiesta o istanza, anche se anonima o sotto falso nome, diretta all'Autorità giudiziaria o ad un'altra Autorità che a quella abbia obbligo di riferirne, incolpasse di un reato taluno che egli sa innocente, ovvero simulasse a carico di lui le tracce di un reato.
     
  5. giovanni81

    giovanni81 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Quindi , nel caso in cui accusasse il furto , ove non sussistessero prove ( e di questo ne sono certo , mio padre non è di cero un ladro ) sarebbe dunque lui a commettere reato ... da quello che ho capito .

    Ti ringrazio molto sei stato gentilissimo nel rispondermi ....
    Un'ultimo dubbio poi giuro che ti lascio in pace ( ne approfitto ) .....
    lo sfratto andrebbe cmq avanti , anche in caso di querela o denuncia di furtto , in quanto cause diverse , penale e civile , oppure si bloccherebbe tutta la procedura di sfratto , anche se per morosità ?
    Ti ringrazio di cuore , se ti conoscevo di persona ti avrei offerto una pizza o che sò anche la cena ! Ti saluto .
    Poi magari ti fdaccio sapere come è andata a finire ..... (speriamo bene ! )
     
  6. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Sì.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina