1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. carame

    carame Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Mio padre, intestatario con una quota del 50% assieme a mia madre, dell’appartamento dove abitano, è deceduto da alcuni giorni. Io e mio fratello abbiamo rispettivamente la nostra prima abitazione di proprietà ed abitiamo fuori casa per nostro conto. Adesso ci si pone il dilemma, se così si può dire, di come comportarci con la successione della quota di nostro padre (il 50%) che andrebbe, se non sbaglio, suddivisa per 1/3 fra mia madre, mio fratello ed il sottoscritto.
    Vi chiedo che cosa suggerireste di fare tenendo anche conto delle eventuali tassazioni che sorgerebbero a nostro carico essendo noi due figli già proprietari di prima abitazione. Ovvero, far si che tale quota venga presa in proprietà da noi figli lasciando la mamma come usufruttuaria, dare la quota in comodato uso gratuito alla mamma o quale altra soluzione si potrebbe proporre?
    Grazie.
     
  2. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    :ok:
     
    A carame piace questo elemento.
  3. carame

    carame Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    OK
    CI SAREBBE UN ALTRA SOLUZIONE?
    o E' LA MIGLIORE?

    GRAZIE
     
  4. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    E', a mio giudizio, la migliore.
    Altre soluzioni comportano squilibri e complicazioni notevoli.
    :daccordo:
     
  5. massimo binotto

    massimo binotto Membro Attivo

    Professionista
    Prima di tutto dovete provvedere con la successione.
    La mamma, avendo già una metà eredita 1/3 dell'altra metà e quindi ha una quota maggioritaria della casa.

    Io propongo di far aprire a lei la successione del marito e quindi di essere l'erede dichiarante e firmatario.
    In tal modo può chiedere le agevolazioni prima casa in fase di autoliquidazione della imposte.

    Infatti la mamma diventerà proprietaria per 4/6 e voi figli per 1/6 ciascuno.
    Inoltre godrà del diritto di abitazione fin che rimane in vita.
    Per tale motivo l'ICI voi non lo pagate.
    Avrete solo da dichiarare la quota di 1/6 (irrisoria) nella denuncia dei redditi ai fini IRPEF.
     
    A Agatone piace questo elemento.
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    l'eredita diretta dai genitori per queste piccole cifre non si paga niente fino a 1.000.000,00 di euro vedi di chiarire il tutto :daccordo:con un notaio
     
  7. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No. E' solo la madre, titolare del diritto di abitazione, a dover dichiarare interamente il reddito del fabbricato ai fini IRPEF.
     
    A fausto manca piace questo elemento.
  8. manuela311980

    manuela311980 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Se oggetto della successione è solo questa casa, usufruendo dell'agevolazione prima casa per vs. madre paghereste solo €.168,00 di imposta ipotecaria e catastale.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina