1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. scotadeo

    scotadeo Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    Salve a tutti :daccordo:, vi espongo il mio problema sperando qualcuno possa aiutarmi.

    Il 21/11/2011 stipulo un contratto di affitto come inquilina con specificato per quanto riguarda le spese condominiali "quote dovute condominio come da tabella oneri accessori legge 9/12/431".

    A Dicembre mi reco dall'amministratore e calcola in base al preventivo che va dal 1/08/2011 al 31/07/2012 la somma di 107 Euro, somma timbrata e firmata da lui sulla prima pagina del consuntivo, la restante parte sarebbe dovuta essere versata dal proprietario. A Febbraio saldo la somma.

    Oggi arriva il consuntivo per il periodo 1/08/2012 31/07/2013 e con enorme sorpresa risulto in debito con il condominio di 215.93 euro :shock: più 518.44 di spese per quest'anno. Una cifra enorme. Scopro inoltre che nessuna somma è stata addebitata al proprietario per quest'anno. cio mi fa sembrare che l'intera somma è stata addebitata a me.

    Controllando le carte, noto delle differenze tra il preventivo dell'anno rpecedente, come credo sia normale. Ma non da giustificare somme cosi esagerare.

    Se vi elencassi le spese potreste aiutarmi a calcolare effettivamente quanto dovrei all'amministratore?

    Vi ringrazio in anticipo
     
  2. scotadeo

    scotadeo Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    preventivo 2012

    assicurazione stabile 1200.00
    compenso amministratore 2000.00
    cancelleria fotocopie 300.00
    manutenzione ordinaria 1500.00
    manutenzione giardino 400.00
    IVA su compenso amministratore 416.00
    rivalsa contributi inps 80.00
    elab. Mod. 770 124.00
    doc prog privacy 50.00
    millesimi 14,976

    spese pulizie scale 4000.00
    luce garage 160.00
    ricarica estintori 150.00
    luce scale 450.00
    ascensore 650.00
    verifiche ascensore antinfortunistica 90.00
    millesimi 122,800


    acqua condominio 70.00
    autoclave 100.00
    manutenzione scala a 100.00
    luce cortile 50.00
    millesimi 14.976


    consuntivo 2012
    assicurazione stabile 1165.00
    compenso amministratore 2000.00
    cancelleria fotocopie 4.00
    manutenzione ordinaria 251.40
    manutenzione giardino 474.00
    IVA su compenso amministratore 457.60
    rivalsa contributi inps 80.00
    elab. Mod. 770 201.81
    doc prog privacy 50.00
    lavori facciata distacco balconi 726.00
    millesimi 14,976

    spese pulizie scale 4891.40
    luce garage 228.55
    ricarica estintori 163.80
    luce scale 435.59
    ascensore 799.91
    verifiche ascensore antinfortunistica 90.00
    millesimi 122,800


    acqua condominio 109.20
    fem autoclave 544.46
    manutenzione scala a 10.00
    millesimi 14.976
     
  3. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Tra lo scrivere come andrebbe presentato un preventivo e/o un consuntivo e la realtà, tra il dire e il fare c'è il mare di.... S.Benedetto del T.:^^:
     
  4. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    penso che i 726,00 euro per i lavori di rifacimento dei balconi spettino al proprietario dell'appartamento per il resto si possono fare solo discussioni di lana caprina. I lavori sui balconi sono stati autorizzati dall'assemblea oppure sono stati fatti con carattere d'urgenza per l'intervento dei VV.FF.?
     
  5. Antonio De Simone

    Antonio De Simone Membro Ordinario

    Professionista
    carissimo scotadeo, cerco di darti qualche imput.:shock:
    Mi trovo spesso a discutere del perchè c'è una differenza tra il Preventivo ed il Consuntivo.
    Il Preventivo è solo una previsione di spesa sulla nuova gestione. Ciò permette ai Condomini di poter versare delle somme in anticipo sulle spese di gestione e contemporaneamente permette all'Amministratore di pagare i fornitori e/o di sollecitare i Condomini che non versano le quote.:soldi::soldi::disappunto:
    Premesso questo passiamo alla tua richiesta.
    Con l'elaborazione del Consuntivo si analizza solo quello::idea:
    A mio modesto parere l'amministratore non ha ripartito le spese di competenza del Proprietario infatti ti deve defalcare, addebbitandole al Proprietario, le seguenti spese::rabbia::rabbia:
    L'assicurazione sulle parti comuni; Le spese Amministrative + IVA e rivalsa (per l'inquilino, essendo una gestione doppia contabilmente, si percepisce a parte, l'importo pari al 50% della spesa addebitata al Proprietario); I lavori della facciata.:occhi_al_cielo:
    Le suddette spese sono a carico del proprietario in quanto sono inerenti alla gestione delle strutture. Il restante è gestione Ordinaria e deve pagarle l'Inquilino.:ok::ok:
     
  6. scotadeo

    scotadeo Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    i lavori sono stati discussi in un assemblea sotto richiesta di un proprietario quando io non ero ancora inquilina. Il mio contratto parte da novembre e l'assemblea si è tenuta ad agosto.
     
  7. scotadeo

    scotadeo Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    Intanto grazie per la risposta.
    Certo avevo messo in preventivo la possibilità che tra i due ci sarebbe stata differenza in eccesso o in difetto, ma mi sono vista addebitare una somma esagerata. Credo sia successo questo: l'amministratore mi considera come una proprietaria invece di un'inquilina e addebita a me l'intera somma. Lunedì proverò ad andare da lui e cercare di risolvere la questione, intanto per andare il più preparata possibile sfrutto ancora un pò la vostra disponibilità.:)

    1. Della prima parte del consuntivo, cioè

    assicurazione stabile 1165.00
    compenso amministratore 2000.00
    cancelleria fotocopie 4.00
    manutenzione ordinaria 251.40
    manutenzione giardino 474.00
    IVA su compenso amministratore 457.60
    rivalsa contributi inps 80.00
    elab. Mod. 770 201.81
    doc prog privacy 50.00
    lavori facciata distacco balconi 726.00

    io dovrei pagare solo le voci sottolineate da me e le altre riguardano il proprietario giusto? per quanto riguarda il compenso dell'amministratore non è specificato nulla nel contratto quindi spetta al proprietario...

    2. posso rifiutarmi di avere a che fare con l'amministratore e per le somme successive rivolgermi direttamente al proprietario. Se non sbaglio legalmente è il proprietario ad avere legame con l'amministratore non l'inquilino sbaglio?
    Vi ringrazio di nuovo per la pazienza...
     
  8. barbaraf

    barbaraf Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    Come mai le spese le paghi all'amministratore e non al tuo proprietario di casa ??
    Tornando alla tua domanda :
    concordo che alcune delle spese non siano di tua competenza ( vedi precedente messaggio ), incluso il lavoro ai balconi ( proprietario )
    hai un dettaglio dei conti di tua competenza fatti a dicembre ? dici che amministratore si è basato sul preventivo ma "ha timbrato e firmato per confermare la cifra sul consuntivo" ? puoi specificare meglio ?
    Cosa hai ricevuto ora ? 1/8/2012 - 31/7/2013 non può essere consuntivo come tu hai indicato ma solo un preventivo ....
     
  9. scotadeo

    scotadeo Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    Il mio proprietario non sapeva come calcolare la mia quota delle spese e mi ha detto di rivolgermi direttamente all'amministratore. Quello che ho riportato come preventivo è cio che mi è stato consegnato alla stipula del contratto ed in base a quello l'amministratore mi ha calcolato le spese a me spettanti pari a 107 euro, cifra che mi ha scritto sul foglio del preventivo con timbro e firma. Ora ho ricevuto il Consuntivo dell'anno 2011/2012 che ho riportato sopra e il preventivo dell'anno 2012/2013 nel quale ho scoperto avere un debito di 215 euro verso l'amministratore.
    Vi ho riportato sia il preventivo sia il consuntivo proprio perchè si ci sono delle differenze tra le spese, ma non sono tali da giustificare una somma tale.
     
  10. Antonio De Simone

    Antonio De Simone Membro Ordinario

    Professionista
    Ciao scotadeo,
    Effettivamente, riguardo al 2° punto l'Amministratore, se non riceve la richiesta da parte del proprietario per iscritto e in accordo con l'Inquilino, deve richiedere le quote sempre e solo al Proprietario.
    Se devi partecipare alle spese, qualche cosa su cancelleria; doc prog privacy; elab. Mod. 770, anche se in minima parte ci partecipi. In quanto sono inerenti a tutta la gestione contabile sia per i Proprietari che per gli Inquilini.
     
  11. barbaraf

    barbaraf Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    con riferimento ai costi di pertinenza " inquilino " il consuntivo evidenzia un totale di euro 300,00 maggiore rispetto al preventivo ( cifra totale del condominio ! ) La relativa ripartizione in millesimi di tua pertinenza non può giustificare l'aumento finale che hai avuto, piuttosto credo fossero sbagliati i conteggi iniziali delle tue spese ( 107 euro non era possibile, nemmeno basandosi sul preventivo !! )
    I conteggi finali che hai ricevuto ora sono piu " congrui "
    Quanto possa valere ora il timbro e la firma dell'amministratore per fare riconoscere a lui l'integrazione per l'errore ... non posso dirlo ... siamo certi che lui avesse quantificato la quota totale e non magari una prima rata ?
    certo è che le spese future saranno maggiori di quello che ti è stato detto all'inizio, ovviamente con la parte proprietario già decurtata.
    p.s. per autoclave c'è un costo consuntivo 5 volte superiore : magari è stato fatto qualcosa di straordinario ?
     
  12. scotadeo

    scotadeo Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    grazie mille per le risposte.

    Si trattava proprio del totale e non di una prima rata, infatti siamo rimasti che molto probabilmente tra il preventivo e il consuntivo ci sarebbe stata una differenza di 50 euro più o meno stando all'andamento degli agli altri anni.
    lunedì andrò da lui, gli farò presente delle spese che non mi spettano, gli farò rifare tutti i calcoli e vedo cosa dice. gli farò anche presente lo strano aumento dell'autoclave.

    vi terrò aggiornati.
     
  13. barbaraf

    barbaraf Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    perfetto ! ancora non mi è chiaro però se il proprietario di casa abbia, oppure no, pagato qualcosa dallo scorso mese di novembre ...
    tu hai potuto fare questa verifica ? se per caso lunedi l'amministratore ti dovesse dire che sta chiedendo a te tutti i costi perchè poi tu ti accordi con il proprietario chiedi di fare esattamente il contrario !! Oppure una giusta ripartizione ... ma qui servirà anche l'ok del proprietario
    attendo news :)
     
  14. scotadeo

    scotadeo Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    Assolutamente no, non ha più effettuato pagamenti da quella volta. Ne ho la certezza perché nel consuntivo sono riportati tutti i versamenti effettuati dai proprietari e il suo risale a prima della stipula del contratto.
    Cercherò di discutere con l'amministratore, in caso non se ne venga a capo pagherò ciò che ritengo opportuno in base ai giusti calcoli direttamente al proprietario di casa. Se non sbaglio, legalmente parlando, lui si può rifare solo sul proprietario, e nel caso fosse necessario il proprietario rivalere su di me, non direttamente amministratore-affittuario.
    Se non lo faccio fuori ci sentiamo lunedì! :)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina