1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. pennangelo

    pennangelo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    un saluto a tutti per i Vostri autorevoli consigli
    faccio seguito ad una discussione da me aperta a novembre 2013 per i problemi di un amico dal titolo "Successione quale strada intraprendere", aggiornandoVi.
    riassunto: padre, madre (deceduti rispettivamente ne 2008 e ne 2013) senza titolarità di immobili, solamente intestatari di un c/c per circa 6.000 euro, alcune azioni e un fondo comune per un importo totale di circa 20.000 euro (molto meno della soglia per la dichiarazione di successione)
    eredi: 2 fratelli e una sorella.
    dopo varie incomprensioni con la banca (ci avevano chiesto la compilazione della successione perchè presenti titoli !!), il mio amico ed io, dopo essere stati all'AdE abbiamo presentato alla banca il modello di esenzione dall'obbligo della presentazione della successione in 3 originali, uno per ciascun erede, fornitici dalla banca stessa. La stessa ha fatto aprire agli eredi un c/c a testa. Al successivo appuntamento in banca, parlando con direttore di filiale, sembrava tutto risolto, parlo di 3 mesi fa. In questi giorni il mio amico ha ricevuto dalla banca un estratto conto intestato ancora al papà e alla mamma con il saldo del deposito decurtato di quasi 70 euro per spese varie.
    Ci si dovrà aspettare l'addebito delle spese anche sui 3 c/c aperti per l'occasione?
    Contattando immediatamente la filiale il mio amico ha ricevuto una risposta disarmante "guardi per la successione di suo padre ci vorrà circa un anno, e successivamente anche per quella di sua madre". A questo punto cosa ci consigliate di fare? scrivere alla Banca d'Italia? e alla DG di MPS? denunciarli come suggeritoci informalmente dall'AdE?
    attendo un Vostro aiuto
    pennangelo
     
  2. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Anche io ho avuto dei notevoli ritardi per la successione.... innanzi tutto devi fare reclamo formale alla banca al quale ti devono rispondere entro 45 gg (mi pare) e c'è un apposito form per i reclami anche sul loro sito, in caso di mancata risposta o risoluzione devi procedere oltre... Per i 3 nuovi conti senz'altro non saranno gratuiti (magari ne bastava uno cointestato ai 3 eredi dove far affluire le somme una volta svincolate e poi da chiudere ).
     
  3. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    http://www.conciliatorebancario.it/index.php/ombudsman/che-cosa-e-l-ombudsman-giuri-bancario
    Leggi qui. Nonostante che mi paia impossibile, incredibile, sono disarmata di fronte a quel che ho letto. Ci sono gli estremi per far saltare tutta la filiale. Dovevano mettere a disposizione immediatamente il tutto. Hanno voluto persino la successione quando amichevolmente sarebbe bastata una autocertificazione di un solo erede valida per tutti. Questo che ho postato e' il garante. Con tranquillità prima un esposto alla banca e dopo al conciliatore. Non ti preoccupare saranno severissimi se la filiale non chiude subito con l'esposto. Leggi bene tutti i termini.
     
    A bolognaprogramme piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina