• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

cec

Membro Attivo
Proprietario Casa
Buongiorno,
a causa del guasto riscontrato nel mese di dicembre al nuovo contatore predisposto per la telelettura, sostituito a luglio 19 da parte del distributore perchè hanno tolto tutti quelli di vecchio tipo (a settembre sicuramente funzionante poichè ho fatto una lettura)e poi sostituito nuovamente nel mese di dicembre con un contatore analogo, Eni gas e luce mi ha fatto una stima dei consumi per i due mesi in cui il contatore non ha funzionato, molto alta e assolutamente NON in linea con i miei consumi passati (cosa che devono tenere conto da regolamento), avevo inoltre sostituito la caldaia di oltre venti anni con una a condensazione-documentato, quindi, unito al fatto che novembre /dicembre da noi è stato molto caldo, ho consumato molto meno. Ho fatto un reclamo richiedendo l'accredito di almeno 150 mc di gas e me ne sono stati riconosciuti solo 30. Naturalmente non sono d'accordo con il loro operato e voglio proseguire.
Nel frattempo ho regolarmente pagato la fattura oggetto di contestazione.
Ho visto che l'autorità di riferimento è ARERA che opera con il servizio di conciliazione. Qualcuno ha esperienze in merito?
Oppure mi consigliate di rivolgermi a qualche associazione di consumatori?
Quale opera gratuitamente?
La differenza in mio favore sarà di 100 euro, è il principio che non condivido: ho documentato tutto ma loro mi hanno inviato una risposta che pare precompilata. Grazie
 
Ultima modifica:

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Nel frattempo ho regolarmente pagato la fattura oggetto di contestazione.
Male..."a pagare e morire si fa sempre tempo" diceva un vecchio adagio.

Dovevi contestare subito con Raccomandata RR (alla francese) sia il guasto che la "lettura" addebitata...dopodichè liquidavi una somma a titolo di anticipo (o meglio detraendo la quota che contesti).

Le loro risposte sono sempre "precompilate"...figurati se si prendono il lusso di mettere personale "intelligente" che operi a discrezione.

Visto che hai già pagato integralmente ora ti tocca agire financo in Giudizio.
Una Associazione di Consumatori è la via più breve ed economica...e spesso ottengono il risultato...ma nessuna lavora "a gratis".
Su 100 Euro che vorresti indietro ne lasci almeno 50 subito a loro (iscrizione).
 
  • Mi Piace
Reazioni: cec

gattaccia

Membro Assiduo
Proprietario Casa
sì io avevo aperto un reclamo anni fa, alla fine il gestore Gas non ha agito per il recupero del credito ed è finta lì, ha tipo rinunciato anche se non formalmente
mi ricordo che bisognava iniziare il reclamo presso il gestore e poi esporre il tutto all'ARERA
 
  • Mi Piace
Reazioni: cec

Gagarin

Membro Assiduo
Professionista
Qualcuno ha esperienze in merito?
Esperienza pessima con ENEL GAS. In breve: puzza di gas-->intervento tecnico-->sostituzione contatore con certificazione di ammaloramento-->bolletta successiva astronomica e assolutamente non in linea coi miei consumi medi degli ultimi 5 anni-->intervento legale con ass. consumatori e segnalazione ad ARERA (che non ha fatto nulla)-->ho dovuto pagare perchè non avevo richiesto (da nessuna parte era segnalata la possibilità di farlo), al momento della sostituzione, l'esame del contatore "ammalorato" (sic!), per stabilire se la perdita fosse prima o dopo l'elemento valutante il consumo e, guarda caso, con insolita solerzia, ENEL, dopo soli 2 mesi, aveva già rottamato il vecchio contatore, che, quindi, non era più esaminabile.
 
  • Mi Piace
Reazioni: cec

uragano

Membro Attivo
Professionista
e un vizio. ho subito la stessa cosa, ho chiamato il numero verde una gentile signorina
mi ha risposto che l'errore era mio perche non avevo comunicato il consumo.ho fatto rilevare che non mi compete la lettura del contatore ed inoltre la lettura era sproporzionata al mio consumo,risposta non posso fare niente.ho richiamato l'ufficio reclami e ripetuto tutta la papardella,il tecnico addetto mi ha sistemato il tutto lui immediatamente.nella bolletta successiva mi hanno rimborsato i consumi non usufruiti compresa l'IVA applicata.devono sempre essere minacciati di rivolgersi alla competente autorita' competente per ottenere un tuo diritto.
 
  • Mi Piace
Reazioni: cec

Gagarin

Membro Assiduo
Professionista
devono sempre essere minacciati di rivolgersi alla competente autorita'
Verissimo. Da allora, ogni volta che c'è qualche problema, parto SUBITO con un reclamo legale scritto con diffida inviato via PEC o raccomandata (ovviamente, dopo aver scritto un reclamo "normale", con richiesta di sospensione della riscossione, ed aver atteso il tempo contrattualmente previsto), senza chiamare call-center o altro.
 
  • Mi Piace
Reazioni: cec

cec

Membro Attivo
Proprietario Casa
Male..."a pagare e morire si fa sempre tempo" diceva un vecchio adagio.

Dovevi contestare subito con Raccomandata RR (alla francese) sia il guasto che la "lettura" addebitata...dopodichè liquidavi una somma a titolo di anticipo (o meglio detraendo la quota che contesti).
Ho l'addebito in conto e la fattura postale oggetto del reclamo è arrivata poco dopo... ma non è quello il problema.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Danhgianhacai.com là trang web tổng hợp toàn bộ thông tin các nhà cái uy tín hàng đầu hiện nay. Những chương trình khuyến mãi, thứ hạng nhà cái thay đổi được cập nhật liên tục.
Xem từ thông tin:
Profil: Danhgianhacai - U-Labs Community
danhgianhacai
Ciao a tutti, sono appena arrivato. Auguri di buona salute a tutti quelli che stanno leggendo e ai loro cari.
Alto