1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. totu paladini

    totu paladini Nuovo Iscritto

    ho bisogno di alcune delucidazioni:
    premesso che siamo 4 comproprietari dell'unica unità immobiliare; due al PT hanno ingressi privati e perciò gli unici interventi da contribuire nel pagamento sono quelli sulla sicurezza statica della costruzione e ristrutturazione e manutenzione straordinaria di prospetto e balconi oltre che dalle coperture delle terrazze, che prò sono di prorietà esclusiva del 2P; Sono il proprietario del 1 P e ho obbligo condominiale per la scala e il cortile d'ingresso venduto come parcheggio posto macchina. Abbiamo acquistato nel 2004. Da allora l'inquilina del 2 P non ha inteso realizzare l'impianto luce della scala e l'ho realizzato fino al 1P inserendolo sul mio contatore privato. Ogni abitazione ha impianti autonomi [luce, acqua(ma allaccio a fogna pubblica unica), gas]. In questi anni non ha mai pulito la scala e si è rifiutata di decidere di far intervenire a pagamento una società per le pulizie. Ora minaccia di far ricadere su di me eventuali danni in sede amministrativa e penale a persone che salgono al 2P, essendo il mio appartamento disabitato e con il contatore staccato e perciò senza luce nella scala, che in tutti questi anni ha avuto gratuitamente. Ho comunicato con AR che è stata lei a non voler realizzare tutto l'impianto con il contatore comune e afferma che invece sono stato io a prendere l'iniziativa escludendola. Ho quasi il doppio dei millesimi con cui ho contribuito alla manutenzione straordinaria, che per colpa sua è stata trascurata triplicandone le spese. Consumo Luce e pulizia della scala dovrebbe essere pagata al doppio da lei, abitando al 2 P. Posso anche chiedere di completare la sua rampa d'impianto luce a sua totale spesa, avendo sopportato da solo le spese dell'impianto fino al 1 P in modo esclusivo? Gli inquilini precedenti del 1 P in questi 6 anni hanno garantito la pulizia della scala, nel suo totale disinteresse e a tutt'oggi, da 8 mesi lei non ha mai pulito la scala. Come procedere oltre alle AR, speditole inutilmente finora, e non volendo ricorrere al giudice per addossarmi le spese di un inutile amministratore per 2 sole abitazioni? Inoltre al 2P gode della terrazza scoperta protetta solo con guaina che ho chiesto inutilmente all'ingegnere che ha seguito i lavori d'inserire espressamente che la guina non è calpestabile? Ogni volta che provoca infiltrazioni di acque meteoriche devo sporgere denuncia con il mio tecnico di parte? Ho già dovuto riparare a mie spese 1100 € per danni provocati nelle travi di copertura all'interno della mia abitazione. Grazie distinti saluti
     
  2. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    La situazione è complicata.

    Lei non aveva il diritto di allacciare la luce della scala al suo contatore privato, e a mio giudizio dovrebbe ripristinare l' impianto così com' era.

    Per ciò che riguarda la gestione della pulizia comune, Le consiglio di fare una riunione con i condòmini e di trovare una soluzione condivisa al problema seguente:
    Come fare a tenere pulite le scale?

    In generale, nel vostro caso un' amministratore nominato da tutti, a mio giudizio sarebbe necessario.
     
  3. totu paladini

    totu paladini Nuovo Iscritto

    Aggiunto dopo 13 minuti :

    21554 totu paladini nel 2004 abbiamo acquistato a seguito della morte della proprietaria. I due del PT hanno accessi propri e cortile proprio. Solo in due siamo in cndominio per il cortile - parcheggio (1 posto macchina ciascuno) e la scala. L'impianto della luce della scala era già allacciato all'unico contatore della proprietaria che abitava al 1 P da me acquistato. L'inquilina del 2P ha per mesi illuminato la scala fino ad arrivare al 2P con un filo volante. Non ha inteso contribuire, anche se ha usufruito, dopo che l'ho rifatto e riattivato fino al 1 P, pur usufruendo della luce del mio contatore. Non so se è giusto chiederle di completare l'impianto fino al 2P e installare il contatore condominiale per la scala o se debbo contribuire al completamento, visto che dall'inizio lei si è rifiutata. Non ho toccato il vecchio impianto e le vecchie luci. L'ho invitata più volte ad attivarlo per il 2 P. ma neanche questo ha accettato.
    Circa l'amministratore non credo che sia utile per 2 inquilini e solo per il condominio della scala e del cortile: mi sembra una spesa non necessaria. GRAZIE per la chiarezza e per la sollecitudine nelle risposte.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina