1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. lucanna

    lucanna Nuovo Iscritto

    Buongiorno chiedo un aiuto. Ho acquistato 22 anni fa un fabbricato rurale diruto con un piccolo appezzamento di terreno. Mi sono rivolta ultimante in una agenzia per venderlo e lì mi hanno spiegato che prima della vendita bisognava accatastare il fabbricato in quanto rurale. Dalle visure catastali effettuati per l'accatastamento si è però dedotto che il suddetto fabbricato è formato da un sub 1 e un sub 2. Io sono proprietaria del sub 1 . Nel rogito si dice che acquisto un fabbricato rurale composto da 2 piani, una stanza al primo piano, una al secondo piano di circa 65 mq, particellla x, sub 1. Il sub 2 risulta essere intestato, dalle visure, a 5 eredi. Interpellato il notaio non ne sono venuta a capo, mi dice che la proprietà è descritta ed essendo su un terreno di mia proprietà il fabbricato è mio. La persona che mi vendette allora il fabbricato ritiene che sia tutto suo. Ha ritrovato ieri un atto del 1945 da cui si evince che la madre acquista il sub 2 (piano terra) . E' accaduto che non è stata effettuata in seguito all'atto la relativa voltura ed alla morte della madre, la venditrice non ha fatto la successione, per questo non risulta al catasto il sub 2 intestato a lei. La signora sarebbe d'accordo a sanare la situazione ma non vuole spendere nulla. Da inesperta quando ho rogitato mi sono fidata del Notaio e della descrizione del bene senza valutare che essendo un sub forse c'era altro. Come devo fare? Come tutelarmi eventualmente se pago io le spese di mancata successione e voltura ed accatastamento del sub 2entro novembre devo accatastare il fabbricato . Grazie infinite
     
  2. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Credo che la situazione possa essere sanata. Non sono sicuro sui tempi ma le operazioni potrebbero essere queste:
    1) la signora (suppongo sia l'erede..) presenta la denuncia di successione che, come hai detto, pagherai tu. Del resto non ci saranno grosse cifre da pagare in quanto la denuncia verrà fatta con riferimento al valore che l'immobile (sub.2) aveva 22 anni fa. Le sanzioni per mancata presentazione della denuncia sono prescritte dopo 5 anni e quindi......niente multe.
    Dopo, procederai con le pratiche catastali facendoti assistere da un buon tecnico. Ovviamente l'assistenza ti occorrerà anche da parte di un Notaio per la successione....
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina