• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

lara11

Membro Junior
Proprietario Casa
#1
Salve, è da qualche giorno che nel nostro condominio c'è un problema con l'acqua.
Due domeniche fà mentre aprivo l'acqua mi accorsi che c'era poca pressione fino a che poco a poco l'acqua non ha smesso totalmente di scorrere, ho dapprima verificato che nella mia caldaia non ci fossero problemi, ma sembrava tutto in ordine, infatti poco dopo mi suona la vicina dicendomi che era senza acqua ( entrambe siamo al 4 e ultimo piano ) , mentre il condomino che lavava la macchina nei garage aveva notato che c'era pochissima pressione.
E' da dieci giorni che l'acqua va e viene con i disagi che questo compora, ( fare la lavatrice, e tra poco se continua cosi ci chiediamo se i termosifoni si scalderanno) , a volte al mattino la pressione del getto è bassissima, poi torna improvvisamente nella norma.
Chiediamo a chi ci dobbiamo rivolgere Emilambiente o è il nostro amministratore che ( e sarebbe un miracolo) , si deve attivare???
Grazie.
 

Franci63

Membro Assiduo
Proprietario Casa
#2
Credo dobbiate fare presente il problema all’amministratore, che dovrebbe attivarsi per capire da cosa dipende e trovare la soluzione.
Niente vieta però di fare una telefonata al fornitore per sapere se hanno qualche problema di erogazione.
Se l’amministratore non è efficiente potete (o meglio dovreste) sostituirlo.
Per il riscaldamento non credo dobbiate preoccuparvi,è un impianto diverso e chiuso.
 

lara11

Membro Junior
Proprietario Casa
#3
Credo dobbiate fare presente il problema all’amministratore, che dovrebbe attivarsi per capire da cosa dipende e trovare la soluzione.
Niente vieta però di fare una telefonata al fornitore per sapere se hanno qualche problema di erogazione.
Se l’amministratore non è efficiente potete (o meglio dovreste) sostituirlo.
Per il riscaldamento non credo dobbiate preoccuparvi,è un impianto diverso e chiuso.
Ti ringrazio molto purtroppo da noi il discorso cambio Amministratore è un tasto dolonte anche se purtroppo ogni volta che loro non si prendono la responsabilità di un problema di condominio tutti minacciano di mandarli via, ma poi di concreto mai nulla.
Io ho avuto problemi con loro due anni fà andai a via legali e tramite il mio avvocato scoprii che il conto corrente del condominio era e forse "é" in ROSSO!!!
E' una vera e propria lobbi credimi sono loro da anni , forse quasi 40, danno l'appalto alle solite ditte per i lavori in quanto hanno dei vantaggi economici, ma poi i risultati non sono buoni.
Riguardo a questo problema in particolare , pare che nessun condomino si voglia prendere la responsabilità, pensavo di andare io stessa a emilambiente a chiedere informazioni di eventuali guasti , ma non so'.
 

moralista

Membro Senior
Professionista
#4
Per quanto riguarda i conti i rosso, si possono dedurre anche dal riparto annuale e vedere chi sono i morosi, per l'acqua l'amministratore deve attivarsi con urgenza prima che gli elettrodomestici per mancanza di pressione scaricano dei residui negli elettrodomestici causando danni enormi non quantificabili
 

lara11

Membro Junior
Proprietario Casa
#5
Per quanto riguarda i conti i rosso, si possono dedurre anche dal riparto annuale e vedere chi sono i morosi, per l'acqua l'amministratore deve attivarsi con urgenza prima che gli elettrodomestici per mancanza di pressione scaricano dei residui negli elettrodomestici causando danni enormi non quantificabili[/QU
Ne caso non si attivi? che si fà ? non è la prima volta che non fanno cio' che devono, amministrano molti condomini in vari paesi e tutti si lamentano perchè non fanno bene il loro lavoro. Ma non cè mai la maggioranza per cacciarli....
Cosa intende per scarico di residui negli elettrodromestici?
 

lara11

Membro Junior
Proprietario Casa
#7
tutti si lamentano e nessuno li sostituisce STRANO non ti sembra
Mi creda sono amministratori dal 1978 e delegano tutto a una sola impiegata io stessa a seguito dii un grave problema avuto in casa con il gas e avendo chiesto a loro un aiuto poichè una parte era di loro competenza mi sono sentita rispondere" Tu non capisci nulla vai a fare un giro" ( premetto spese condominiali sempre pagate) allorchè un tecnico del comune mi ha aiutato molto a risolvere il problema poichè loro non volevano mettere a norma le caldaie,
Dopo di che a seguito di quel episodio tre persone votarono per mandarli via ma non cèra la maggioranza.
Loro delegano i lavori condominiali alle solite ditte perchè percepiscono un ritorno , Ditte che non sempre fanno il loro lavoro alla perfezione,,, Non lo trovo strano preferisco non dire altro per non compromettermi.....ma mi creda hanno molte denuncie,,,
 

moralista

Membro Senior
Professionista
#8
ma gli altri condomini dove sono, se quello che affermi è varo è molto grave, a chi delegare i lavori lo decide la maggioranza in assemblea dopo aver visionato alcuni preventivi, non l'amministratore
 

lara11

Membro Junior
Proprietario Casa
#9
ma gli altri condomini dove sono, se quello che affermi è varo è molto grave, a chi delegare i lavori lo decide la maggioranza in assemblea dopo aver visionato alcuni preventivi, non l'amministratore
Mi creda potrei produrre documentazione che conferma cio' che dico, gli altri condomini dove sono? non vogliono problemi e non vogliono spendere denaro, inoltre si la maggioranza in alcuni casi ha deciso ad esempio quando si tratta di fare o non fare alcuni lavori, ma per il resto sono 40anni che le ditte a qui si affidano i lavori sono sempre le solite ( come se non sapessimo che se affidano i lavori a quelle Ditte hanno dei ritorni notevoli) , sempre gli stessi Tecnici e Geometri del paesello e non viene mostrato nessun preventivo in alternativa , per decidere quale ditta sia meglio.
Il paese è piccolo la gente è sempre quella e alcuni condomini preferiscono portare il panettone all' amministratore e ...non avere problemi, le pulizie del condominio vengono fatte in nero e con la complicità dell amministratore, e complici noi che paghiamo .....
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
#10
Veniamo al problema della pressione. L'impianto è collegato direttamente alla rete d'adduzione o attinge tramite autoclave da un serbatoio?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Brigantes83 ha scritto sul profilo di Gianco.
Salve Gianco, sono nuovo del forum, desideravo esporle una questione, io ho ricevuto un testamento universale olografo da un'amica, quest'ultima era vedova e non aveva figli, ma esiste una cugina (figlia della sorella di sua madre) e una nipote (figlia del fratello del marito defunto)
essendo il testamento universale a mio favore questi ultimi due persone rientrano comunque nell'asse ereditario? grazie
Salve a tutti vorrei sapere come faccio a regolarizzare la mia cantina alta 2,78 e lunga mt 8 e larga mt 6 seminterrata la quale è stata accatastata risulta sulle planimetrie insieme alla casa.La casa era abusiva ed è stata condonata ma la cantina non risulta il condono non capisco il perché dato che risulta sulle planimetrie.Ora dovrei vendere il tutto ma non vorrei avere problemi in futuro o davanti al notaio.
Alto