1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Angelo Cascino

    Angelo Cascino Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Vivo in questo condominio da dieci anni ma la casa risulta di proprietà degli eredi di cui ne fa parte la mia compagna.il professionista contabile per unità immobiliari di 80 famiglie si becca 4.700€ mentre un amministratore interno (proprietario)nominato da condomini con deleghe a go go tre a testa lo hanno riconfermato e percepisce 2.700€ +600€di cancelleria varia,non fa lavori con computo metrico estimativo e senza fattura, interviene su lastrico solaio dei piani rialzati dicendo che erano a rischio di crollo ha eseguito lavori senza ingegnere e senza controlli e misure tecniche applicando piastre di rinforzo 45*45con ferro H.......
    Secondo voi è in regola?
    Oltretutto la messa in regola del portiere quindi stipendio e contributi si può detrarre?
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Fai una descrizione "confusa" che si potrebbe creare fraintendimenti.
    Partiendo dall'unica cosa certa:

    -la maggioranza è libera di nominare un amministratore (chiunque esso sia) che possieda i requisiti di Legge.
    Se "interno" non ha obbligo per quelli ai punti F e G (frequentazione corsi professionali etc)...ma è ovvio che non gli possa essere corrisposto alcun "compenso" che non sia fiscalmente a norme e, per un "interno" la cosa è talmente complicata (inquadramento con contratto Co.Co.Co. assimilato ad un "dipendente" con relativi contribuiti).
    Se non hanno regolarizzato in tal modo puoi contestare e minacciare una denuncia.

    -nessuna "irregolarità" se su 80 proprietari alcuni abbiano 3 deleghe.

    -chi sarebbe il "contabile" ???

    -per "piastre" o altro vale quanto si delibera validamente.

    -
     
  3. Angelo Cascino

    Angelo Cascino Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    In questo condominio l'amministratore interno presenta una gestione di 16 mesi con circa 200 mila euro spesi e non ha fatture sui lavori e tutti sono convinti che ci fa risparmiare.
    Anni fa ha presentato dopo 5 anni la chiusura conti con una gestione di 500 mila euro sempre senza fatture........ma si può rimanere sempre zitti?
    Nessuno mi appoggia !
    Cosa posso fare?
     
  4. Angelo Cascino

    Angelo Cascino Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    La riunione condominiale era composta da 18/80 persone e ognuna di loro con 3 deleghe a testa e decidono sempre i magna magna, dal giro vizioso non si esce.. presenta solo il modello 770
    E di altro non credo proprio che sia in regola.
    Cosa posso chiedere di mio diritto per metterlo alle strette?
     
  5. Dimaraz

    Dimaraz Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Coi "non credo" rischi figuracce.
    18 proprietari con 3 deleghe a testa significa 72 voti su 80...una maggioranza "bulgara" e tu diventi Don Chisciotte...ma questo non significa che sia una battaglia persa.
    Siccome appari "sprovveduto" dal lato della preparazione tecnica l'unico consiglio che ti si può dare è quello di rivolgerti necessariamente ad un legale, esperto in materia condominiale, cui affidare quanto in tuo possesso e da delegare in tua rappresentanza alle prossime assemblee (se imminenti).
    Trovasse riscontro alle tue affermazioni potrete in primis rifiutare il pagamento di quote condominiali per spese "irregolarmente documentate" (dal punto di vista fiscale)...e contestualmente diffidare. tale "ciurma" a regolarizzare la gestione pena denunce a destra e manca (GdF e Inps).

    Occhio però...poi non lamentarti dei maggiori costi che potrebbero derivare...e abbi la "saggezza" di presentare l tuo agire come difesa dai danni che tutto il Condominio potrebbe ricevere in caso di ispezioni od altro.
    Altrimenti avrai 79 persone tutt'altro che "amichevoli" con cui convivere.
     
  6. Angelo Cascino

    Angelo Cascino Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Ieri gli ho chiesto se mi poteva dare il foglio per le spese affrontate dal condominio con ripartizione millesimale per la dichiarazione 730 e mi ha risposto sorridendo dicendomi che fatture non ne ha.
    Cosa si puo scaricare con il 730?
    Manutenzione ascensori?
    Opere edili per parti comuni?
    Ti faccio un altra domanda:
    Per quanto riguarda il solaio del piano rialzato,la parte inferiore rientra nelle parti comuni o privato ?
     
  7. Dimaraz

    Dimaraz Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Dipende da come vengono "inquadrate" e saldate tali spese.
    Il "bonus fiscale" è ottenibile secondo certe normative.

    Solitamente è "bene comune" ...ma non posso essere certo da dietro un pc e sulla sola tua descrizione.

    Ps.
    Come condòmino hai diritto ad accedere a tutti i documenti condominiali....ma ti ho già detto che non sembri all'altezza.
    Trova un legale o un "professionista" preparato.
     
    A Franci63 piace questo elemento.
  8. Angelo Cascino

    Angelo Cascino Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Grazie mille per avermi dedicato il tuo tempo....
    Ho idee piu chiare.
     
  9. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    il compenso annuale per amministrare un condominio di 80 condomini varia tra gli 5.600 € ed gli 8.000 € (compreso o non compreso, va specificato, gli oneri per assumere la carica di Responsabile dei Lavori da eseguire nel condominio)+ cassa ed IVA. Questa voce , il cui importo, approvato dalla assemblea con il quorum previsto per l' incarico/riconferma di amministratore, va inserita nelle voci del bilancio. Se la gestione amministrativa del condominio non viene eseguita dall'amministratore ma viene affidata a terzi è una situazione che deve essere approvata dal condominio. La domanda sorge spontanea (come diceva Michele Lubrano) ma allora che attività svolge l'amministratore?
    La legge sul condominio 22/2012 e le successive modificazioni impongono l'apertura di un c/c condominiale sul quale i condomini devono versare sia le quote per la gestione ordinaria sia le quote di loro spettanza approvate per lavori ordinari e straordinari; i fornitori devono essere pagati usando il c/c condominiale. Le uscite devono essere giustificate con le fatture dei fornitori, le entrate con la tabella approvata del riparto delle spese ordinarie e straordinari contenute nel bilancio preventivo. Non si può scappare; un amministratore che non presenta bilanci suffragati da fatture e tabelle approvate va revocato in qualsiasi momento della durata del suo contratto con il quorum previsto dalla legge; oppure bisogna votare contro il rinnovo e nei tempi e nei modi previsti dalla legge chiedere al tribunale l'annullamento della approvazione della assemblea, chiedere la sostituzione dell'amministratore per "mala gestio".
    Sono tutte iniziative che non puoi gestire in proprio ma tramite avvocato (possibilmente specializzato) e tieni presente che solleverai un coperchio su situazioni poco chiare che comporteranno anche la condanna del condominio (o dei condomini) che hanno approvato l'operato dell'amministratore. Ti troverai 79 condomini che non vedranno l'ora di fartela pagare: quindi preparati a cambiare casa.
     
  10. Angelo Cascino

    Angelo Cascino Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    In modo anonimo non si può fare niente?
     
  11. Angelo Cascino

    Angelo Cascino Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    O magari quando ci sono dei lavori fare intervenire la polizia municipale?
     
  12. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    ovvero "butta a' petrella e nasconne a' manella".
     
  13. Dimaraz

    Dimaraz Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se 72 su 80 lo votano la vedo dura che lo cambino di spontanea volontà...specie se a Palermo.
    Come detto unica alternativa ricorso immediato al Giudice...ma serve un avvocato.

    Quanto alle "denunce"...sulle irregolarità "fiscali/previdenziali" di solito si muovono in fretta...almeno qui.
     
  14. Angelo Cascino

    Angelo Cascino Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Grazie mille per le vostre risposte,a questo punto potrei richiedere tabelle millesimali e regolamento di condominio!
    Ho letto che per edifici con unità immobiliari superiore a 62 condomini le deleghe non possono superare i 200 millesimi, vi risulta?
     
  15. Dimaraz

    Dimaraz Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Hai letto male.
    Sopra i 20 proprietari un è ngolo può avere max 1/5 di deleghe per max 200 millesimi.
     
  16. Dimaraz

    Dimaraz Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Errata Corrige
    Sopra i 20 proprietari un singolo non può essere portatore di deleghe oltre 1/5 delle teste e 200 millesimi.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.
    Chiudi