1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. gio50

    gio50 Nuovo Iscritto

    Buongiorno a tutti!
    sono alla disperata ricerca delle mappe rigurdanti il vecchio acquedotto Gasco di Carrù CN iniziato nel 1886
    e inaugurato il 2 ottobre 1887 opera dell'Ing. Vaccarino Eugenio di Torino. In disuso dal 1983.
    Qualcuno può aiutarmi?

    Grazie
     
  2. Franz

    Franz Membro Attivo

    Impresa
    chiedi all' Ufficio Tecnico del comune...qua hai una probabilità su 1000 che qualcuno ti dia quelle mappe
     
  3. gio50

    gio50 Nuovo Iscritto

    è la prima cosa che ho fatto....
     
  4. gio50

    gio50 Nuovo Iscritto

    aiutoooooooooooooooo
     
  5. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Prima dell'avvento degli ATO e dei Gestori del S.I.I. la distribuzione dell'acqua era articolata in maniera complessa:
    1) Gestione diretta comunale (es. il Comune di Milano aveva il Servizio Acquedotto)
    2) Gestione controllata comunale (es. aziende municipalizzate che gestivano acqua e gas o acqua ed elettricità tipo ACEA, Agac ecc... ecc..)
    3) Gestione Consortile intercomunale ( es. il Consorzio Acquedotti Provincia di Milano) o interprovinciale (Acquedotto Pugliese)
    4) Gestione Privata (società private che in cambio della costruzione e della manutenzione delle opere di presa, di adduzzione e distribuzione di acqua potabile gestivano per decenni il servizio riscossione come per esempio il Comune di Venezia che aveva addirittura un gestore francese; in Sicilia, dove apparentemente sembra che machi l'acqua, c'erano diversi acquedotti privati)
    Penso che, siccome il 1983 non è poi così lontano nel tempo, la società che ha preso in carico la gestione della distribuzione dell'acqua potabile nel comune di Guasco di Carrù potrà avere qualcosa nei suoi archivi.
    Altrimenti bisogna contattare gli idraulici e/o le aziende che vendono attrezzature per la manutenzione degli acquedotti che possono essere stati fornitori di questo acquedotto che sembra essere privato.
    Buona ricerca
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina