1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. busta55

    busta55 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    In un condominio dove l'anno gestionale parte dal 15 giugno e finisce il 14 giugno dell'anno successivo. l'Amministratore vuole prolungare fino al 31 Dicembre, cioè dal 15 giugno 2014 a 31 Dicembre 2015.
    Successivamente sarà dal 1 gennaio a 31 Dicembre
    Motivando la cosa per far coincidere poi l'anno solare con l'anno fiscale.
    E' normale che un anno gestionale duri 18 mesi?
    Occorre una delibera o può decidere lui? Grazie
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Certo è necessaria una delibera.
    Comunque di solito si fa coincidere la chiusura del bilancio con la data della nomina dell'amministratore, per far si che in una unica assemblea si deliberi su questi punti importanti, revoca/nomina/riconferma dell'amministratore, approvazione a resoconto dell'amministratore del bilancio a consuntivo ed approvazione del preventivo per l'anno successivo ed eventuali punti all'Ordine del Giorno.
    Nessuna norma prevede la chiusura al 31 dicembre.
     
  3. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    L'assemblea deve innanzi tutto deliberare la modifica delle date di inizio e fine anno di gestione e poi deliberare che la durata dell'esercizio in corso sarà di 18 mesi e ovviamente che si dovranno versare due rate supplementari per far fronte alle spese dei sei mesi aggiuntivi.
    L'amministratore da solo non può fare un bel niente. A parte convocarvi in assemblea.
     
  4. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E' possibile l'esercizio di 18 mesi. Nelle aziende commerciali, per il caso di modifica della data di chiusura dell'esercizio fiscale, si preferisce, al posto di un unico esercizio di 18 mesi, averne due, uno di 12 e uno di 6.
    Chiaramente la delibera spetta all'Assemblea, mentre l'Amministratore è un mero esecutore.
     
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    la modifica verte per una agevolazione contabile e si tratta solo per il primo anno di seguito sarà annuale, non vedo quale tragicita in questo
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina