1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. torre50

    torre50 Nuovo Iscritto

    Gent.mi
    Circa un mese fà ho fatto una proposta di acquisto ad un'agenzia accompagnata da un assegno che doveva essere incassato soltanto nel caso di accettazione.
    La mia proposta però non è stata presa in considerazione, dal proprietario perchè allo stesso tempo l'avv. che aveva una delega dal proprietario ha portato avanti un altra trattativa di un signore che aveva offerto di più di me.
    Adesso vorrei sapere cosa succede, posso fare causa all'avv. che ha condotto l'altra trattativa per turbativa d'asta?
    Grazie per la vs. cortese risposta,
    Francesco:domanda:
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    La tua domanda mi incuriosisce. Per quel poco che capisco, tu hai fatto un'offerta ad una agenzia, che probabilmente, non operava in esclusiva e se la tua offerta non è stata accolta, rientra nei diritti del venditore. Tu mi confermi che chi ha acquistato ha pagato, o ha offerto più di te, quindi dove sarebbe la turbativa d'asta? Se ti hanno reso l'assegno, se i termini sono questi, non vedo che diritti puoi accampare, ma siccome mi sembri aver le idee chiare, prova a spiegarmi meglio.
     
  3. gcaval

    gcaval Nuovo Iscritto

    Se l'avvocato era stato delegato, magari con una procura notarile, aveva pieni poteri per decidere a chi vendere e a quali condizioni. Perché a tuo avviso ci sarebbe una turbativa d'asta? Ma soprattutto, cosa c'entra l'asta?
     
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se l'assegno non è stato incassato vuol dire che la compravendita non è andata in porto, e spero che l'agenzia ti abbia restiuito l'assegno??????;)
     
  5. AVV GIORDANO MONICA

    AVV GIORDANO MONICA Nuovo Iscritto

    Francesco, la turbativa d'asta tra privati non c'entra nulla...è un reato che tutela la pubblica amministrazione....la proposta d'acquisto, poi, vincola solo il proponente (ovvero te) una volta giunta a conoscenza del destinatario (il venditore) il quale è libero di accettarla oppure no...solo se il venditore l'avesse accettata si sarebbe configurato un inadempimento contrattuale a suo carico, ma non mi sembra il tuo caso...
     
    A maidealista e salvo cervino piace questo messaggio.
  6. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    Chi ti ritrovo: Giacomelli e Adimencasa. Credo che siate d'accordo con me l'Avv. Monica, alla quale ho dato un mi piace, é stata esaustiva. Torre50 nun c'é nulla da fa, la tua proposta non é stata accettata, quietati e cercati un altro affare.
     
    A AVV GIORDANO MONICA piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina