1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. rossimario

    rossimario Nuovo Iscritto

    salve, sono Gianni
    ho voluto creare questa nuova discussione perche io con i miei fratelli abbiamo un palazzo con il piano terra
    indiviso che usiamo tutti noi fino ad ieri a nostro piacimento senza ostacoli,adesso uno dei miei fratelli si opposto ad una mia richiesta di poter occupare momentaneamente piu parte del locale...litigio discussione minacce di buttar fuori la roba che mettero' (premetto che il locale e' vuoto).allora essendo un pacifista ho chiesto di dividerci con scrittura privata (momentaneamente) il locale per poterlo usare a proprio piacere...occupare o dare in affitto ,e lui si e' opposto anche a questo...lo puo' fare,dobbiamo per forza subire queste sue cattiverie .grazie :amore:
     
  2. 1giggi1

    1giggi1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Il principio è usarlo senza arrecare danno all'uso degli altri, quindi se occupi lo spazio che ti appartiene (proporzionalmente parlando) stai nel giusto.

    Mi sembra però che tuo fratello voglia impedirti l'uso a prescindere.

    Accordati di occupare una parte maggiore che non usa un altro fratello (ci sono o siete solo in due?), senza occupare la parte che spetta a lui.

    O si risolve con le buone o si iniziano pratiche legali (costose e non so quanto brevi) per accertare dove finisce il diritto di uno e d inizia quello dell'altro.

    Luigi
     
  3. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    come suppongo tu sappia, una divisione è possibile, esistono due vie: la via normale nela quale vi accordate per decidere quali parti vadano ad uno o l'altro (si può anche dividere in 4 parti simili e sorteggiare l'assegnazione), questo può essre ratificato con una scrittura privata tra di voi o anche con atto pubblico di divisione, la differenza sta nel fatto che la scrittura privata vale fino a quando i proprietari sarete voi, in caso di vendita si dovrà procedere all'atto pubblico, l'atto pubblico è già definitivo
    In caso non si vada d'accordo si può promuovere una divisione giudiziale, uno di voi si presenta in tribunale e chiede di poter sapere quale sia la su aparte per poterne disporre. Tutto quello che sopra è stato esposto come a carico vostro, lo farà il giudice, costerà sangue cattivo tra di voi, sangue buono venduto per pagare avvocati e consulenti, un sacco di tempo, ecc.
    chiunque ti dirà che è una cosa facile e veloce, ti prende in giro
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina