1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Newbie2015

    Newbie2015 Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    Buonasera a tutti, scrivo di nuovo sul forum per l'ennesimo problema con il proprietario di casa. Abbiamo preso in affitto da lui un appartamento con box auto annesso. Da ignoranti in materia di contratti di affitto, sul contratto abbiamo messo solo l'indirizzo dell'appartamento. Ora il proprietario dice che non ci ha affittato il box auto e che lo rivuole indietro altrimenti dobbiamo pagare l' affitto del box a parte. Le mie domande sono le seguenti:

    Il box auto ha un numero civico indipendente sul catasto ma la sua luce è allacciato al contatore enel dell'appartamento, stessa cosa per l'acqua dove addirittura il contatore e i rubinetti per chiudere l'acqua della casa si trovano nel box. Queste non sono prove che è annesso alla casa è che dovremmo per forza avervi accesso?

    Il proprietario può senza la decisione di un giudice forzare la serratura del box e buttare fuori le nostre cose?

    Nel caso il proprietario riuscisse a provare la sua ragione, non dovrebbe spostare il contatore dell'acqua e i tubi per chiudere l'acqua dove possiamo avervi accesso e installare contatori enel e acqua indipendenti per il box in modo che non pagassimo i consumi del nuovo affittuario del box?

    Grazie in anticipo per le vostre risposte.
     
  2. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    dove è ubicato il box poco importa, importante che sia menzionato nel contratto di locazione
     
  3. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Giusto, infatti il proprietario può affittare l'appartamento ad un soggetto ed il box ad un altro con due contratti distinti. Potrebbe anche affittare singole stanze dell'appartamento a soggetti diversi, l'importante è che sia specificato nei singoli contratti.
     
    A Elisabetta48 e Gabriellax piace questo messaggio.
  4. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    A mio parere se nel contratto NON c'è scritto che la locazione dell'appartamento comprende il box il proprietario ha diritto di pretenderne la restituzione intimando all'inquilino di rilasciarlo libero togliendo ciò che ci aveva messo.
    Allo stato attuale parrebbe un'occupazione senza titolo del box (da parte dell'inquilino): se non si giunge ad un accordo tra le parti il proprietario non può forzare la serratura e sgomberare le vostre cose ma deve rivolgersi al giudice.
    Siccome nel box ci sono il contatore e il rubinetto dell'acqua dell'appartamento mi sembra logico che l'inquilino abbia il diritto di accedervi, ma non di usare il box occupandolo con la propria auto o altre cose.
    Se volete avere il pieno utilizzo del box dovete regolarizzarlo con un contratto di locazione che ne specifichi anche il canone. A quanto pare ora state pagando l'affitto solo per l'appartamento.
     
    A gattaccia e alberto bianchi piace questo messaggio.
  5. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Questo è vivamente consigliato: se il box viene affittato a terzi o utilizzato dal proprietario, voi sicuramente non gli dovete pagare i consumi di energia elettrica e acqua!
     
  6. Newbie2015

    Newbie2015 Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    In realtà l' accordo per il box era verbale, noi da ignoranti non l' abbiamo aggiunto nel contratto di affitto, non l' abbiamo occupato abusivamente, tant'è che il proprietario non si è mai lamentato nei precedenti 8 mesi in cui l' abbiamo usato. Riguardo al discorso utenze, non trovo logico che il contatore e i rubinetti debbano rimanere dentro il box, questo ci esporrebbe a pagare i consumi di acqua del box e ad eventuali dispetti da parte del proprietario che ci potrebbe chiudere l'acqua dai rubinetti principali, stesso discorso per la luce che è allacciata al contatore dell'appartamento e specifico che tutte le utenze sono volturate a nome nostro. Non sarebbe logico che il proprietario spostasse il contatore dell'acqua ed i rubinetti dove possiamo avervi accesso e che forse se il box di contatori acqua e luce indipendenti?
     
  7. Newbie2015

    Newbie2015 Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    Mi sono dimenticata di precisare che anche la tassa dei rifiuti del box è stata volturata a nome nostro ed il proprietario non si era mai opposto, oltre al fatto che quando abbiamo fatto il verbale di consegna delle chiavi di casa, nel verbale era citato anche il box, come si fa a dire che è occupato senza titolo?
     
  8. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E' logico e doveroso: io come inquilina invierei al proprietario una richiesta scritta in tal senso. Il box deve avere contatori di energia elettrica e acqua autonomi.
     
  9. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Allora la questione p diversa da come appariva a prima lettura.
    Se hai tutti questi fatti concludenti non dovresti preoccuparti più di tanto. Perché in 8 mesi il locatore non ti ha mai chiesto a parte il canone del box ? Non l'ha inserito nel contratto perchè sperava di riceverlo in nero ?
     
  10. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Hai fatto bene a precisarlo (nel tuo primo post risultava che il box non fosse citato in alcun modo).
    Se il verbale di consegna comprende anche le chiavi del box potete dimostrare che era intenzione del proprietario concedervene l'uso.
    Rimane da chiarire (e dimostrare) se il canone di locazione che pagate attualmente comprende oppure no l'uso del box.
     
  11. Newbie2015

    Newbie2015 Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    In realtà per 8 mesi il proprietario ha ricevuto sotto banco dei soldi in più rispetto al canone registrato, ne avevo parlato in un precedente post. Nel frattempo sono successi diversi problemi in casa che il proprietario non vuole risolvere (riscaldamento mal funzionante, muffa) e non siamo più disposti a pagare sotto banco, allora il proprietario si è rivolto ad un avvocato e se ne è uscito con la storia del box.
    Riguardo ai pagamento sotto banco, abbiamo un foglio manoscritto firmato dal proprietario tutte le volte che riceveva soldi, può essere valido in caso la faccenda finisse in tribunale?

    Ma non basta dimostrare l' intenzione iniziale, essendo che paghiamo sia i consumi che la tassa sui rifiuti per quel box?
     
  12. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Secondo me non basta, perché non è chiaro a quale titolo il proprietario vi ha concesso l'utilizzo del box.

    Leggo però che pagavate di più rispetto al canone indicato nel contratto (tutte informazioni che chi come me non ha visto il tuo argomento precedente non poteva sapere).
    E che per questo pagamento aggiuntivo avete una ricevuta del proprietario. Che è certamente una prova a vostro favore. Su questa ricevuta è scritta la causale del pagamento? Tipo "ricevo euro.....per affitto (del box?) mese di......"
     
  13. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Mi aspettavo una cosa simile.
     
  14. Newbie2015

    Newbie2015 Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    In realtà non è una ricevuta ufficiale ma un foglio bianco scritto a mano dal proprietario in cui specifica affitto, mese con la somma scritta davanti e una sua firma, stessa cosa per la cauzione, per la quale lui rifiuta di darci una ricevuta ufficiale con marca da bollo el che ci fa sospettare intenzioni truffaldine.
     
  15. Newbie2015

    Newbie2015 Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    Ma in caso di registrazione di contratto di affitto per il box, le somme ricevute in più non dovrebbero coprire il pagamento dei canoni? Corrisponderebbero a 18 mensilità.
     
  16. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    A parte la marca da bollo, che è a carico dell'inquilino, è strano che un proprietario attesti di aver ricevuto dall'inquilino una somma superiore al canone di locazione indicato nel contratto!
    I proprietari disonesti incassano l'affitto "regolare" con sistemi tracciabili (bonifico o assegno) e la "differenza in nero" in contanti senza ricevuta.
     
  17. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Probabilmente sì.
    Comunque lo stabilirà il giudice; oppure gli avvocati se risolverete la questione stragiudizialmente raggiungendo un accordo.
    Penso che risponderete alla lettera dell'avvocato del proprietario facendo valere le vostre ragioni.
    Se avete la documentazione che attesta inequivocabilmente tutto ciò che avete pagato, mi pare possiate stare abbastanza tranquilli.
     
  18. Newbie2015

    Newbie2015 Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    Fin'ora il proprietario ha sempre incassato gli affitti in contanti con regolare ricevuta per il canone da contratto e questo foglio- ricevuta per l' intera somma ( canone + extra), probabilmente pensando che non avesse valore legale. Per la cauzione invece niente ricevuta regolare, solo foglio firmato.
     
  19. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Come già detto da @uva , se tu porti alla Finanza una ricevuta firmata dal proprietario, con bollo o senza bollo, che attesta di aver ricevuto un importo superiore a quanto risulta dal contratto registrato, il Sig Proprietario "vedrà i sorci verdi".
     
    A uva piace questo elemento.
  20. Newbie2015

    Newbie2015 Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    Noi non volevamo arrivare a questi punti anche per paura di ripercussioni su di noi ma questo "signore" ce ne sta facendo vedere di tutti i colori. Abbiamo mandato disdetta anticipata e non vediamo l'ora di andarcene ma nel frattempo soffriamo il freddo, perdiamo ore ogni settimana a pulire la muffa, sono stata aggredita verbalmente dal " signore" per due volte, ho beccato il " signore" in piena violazione della privacy mentre stava fotografando le nostre cose ( all'occasione di una visita per accertarsi del mal funzionamento del riscaldamento). Ora sta cercando di sottrarci l' uso del box.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina