1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ensiro

    ensiro Membro Attivo

    Buon giorno. Forse il mio è un quesito di lana caprina, ma vista la burocrazia vigente, non so. Ho stipulato un contratto di affitto per un box di 4+4 con un mio inquilino e passati ora i primi quattro anni intendiamo prorogarlo per i secondi quattro. Nel frattempo il mio inquilino ha cambiato residenza, che non è più quella indicata sul contratto di affitto. Nella denuncia di proroga devo farlo presente oppure faccio finta di niente? Trattandosi di un box io propenderei per la seconda ipotesi. Grazie per chi vorrà rispondermi.
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Il Modello RLI non prevede il campo "residenza", né del locatore, né del conduttore.
     
  3. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    Perchè 4+4 di un box e non 6+6
     
  4. ensiro

    ensiro Membro Attivo

    Perchè così è il contratto che mi ha preparato e consigliato (senza alternative) l'associazione piccoli proprietari immobili che ho consultato. Non sapevo che esistessero altre alternative, come mi sembra strano che non si possa fare, come dettomi dall'ufficio entrate, un contratto annuale!
     
  5. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    si che si può fare per un anno un contratto di un box, vale per il locatore e non per il locatario
     
  6. ensiro

    ensiro Membro Attivo

    Scusa ma non ho capito cosa vuol dire vale per il locatore e non per il locatario.
     
  7. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    se affitti un locale commerciale o artigianale per un periodo inferiore ai 6 anni, in automatico il locatario lo può far valere per 6, come un contratto con durata 6 anni, il locatario per gravi motivi con lettera a.r. ti chiede la disdetta prima della scadenza della durata del contratto.
    in parole povere tu devi rispettare la scadenza del contratto ad uso diverso dell'abitazione, l'inquilino no
     
  8. ensiro

    ensiro Membro Attivo

    Il fatto che per me si tratta di affitto di box privato per ricovero autovettura. In passato l'ufficio delle Entrate mi ha rifiutato il contratto annuale. Altri mi dicono che non possono farlo. Sta di fatto che ho dovuto rifarlo per quattro anni. E' anche vero che ogni sede delle Entrate ha le sue regole...!!
     
  9. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    neanche per quattro anni non potevi farlo, ma per 6.
    l'agenzia non doveva intervenire sulla durata del contratto dell'autorimessa, la potevi fare anche per 1 anno, il problema era tra locatore e locatario
     
  10. ensiro

    ensiro Membro Attivo

    Ok, ho capito che neanche delle associazioni proprietari o inquilini ci si può fidare. Poi dicono come mai la gente affitta in nero!!! Grazie per la consulenza.
     
  11. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ma se il locatario non svolge alcuna attività commerciale ( è un pensionato, o un nullafacente che vive di rendita, che ha bisogno SOLO di un riparo per la sua auto) che c' azzecca la durata di 6+6 ?
     
  12. ensiro

    ensiro Membro Attivo

    Giusto, è quello che pensavo anch'io. Rimane però il busillibus dell'ADE.
     
  13. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ho trovato questo link dove si affronta il problema in oggetto e di cui riporto la conclusione:
    Box e posti auto (canone) - Ermenegildo Mario Appiano

    In conclusione:

    In via di massima, la locazione di box auto e posti macchina non è soggetta a norme imperative, per cui si può liberamente pattuire sia il canone di locazione che la durata del contratto.

    Tuttavia, ciò non vale in alcune circostanze.

    In primo luogo, se tali immobili sono comunque adibiti ad una delle attività indicate all’art.27 della legge 392/78: in tal caso, la durata è di “6+6” anni (ovvero “9+9”, se la locazione è ricollegabile all’esercizio di un’attività alberghiera o teatrale).

    In secondo luogo, se sussiste un vincolo di pertinenzialità con un alloggio adibito ad abitazione. Qui bisogna distinguere. Quando la locazione dell’alloggio è a “canone libero”, la presenza del nesso di pertinenzialità incide solo sulla durata del rapporto di locazione per il box, che diventa quella del contratto inerente l’alloggio. Quando invece quest’ultimo è locato a “canone concordato”, vi è anche il rischio di perdere il canone pattuito per il box auto, a fronte di un piccolo aumento di quello dovuto per l’alloggio.
     
  14. ensiro

    ensiro Membro Attivo

    Grazie di tutto. ora ho la sistuazione più chiara.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina