1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ensiro

    ensiro Membro Attivo

    Buon giorno. Ho posto all'ufficio delle entrate il seguente quesito: "
    L’anno scorso ho affittato un appartamento a Clusone (Bg) ( registrato presso la vostra sede) come locazione scopo turistico (seconda casa, come chiaramente indicato sul contratto) , con la durata di un anno, rinnovabile in mancanza di disdetta da una delle parti. Ora l’affittanza è stata riconfermata e il contratto dovrebbe essere quindi prorogato di un altro anno. Il contratto è in regime di cedolare secca. Gradirei sapere quale procedura adottare: comunicazione di proroga tramite RLI presso i vostri uffici, altro?" La risposta telefonica e sollecita da parte di un impiegato è stata " basta inviare per posta prioritaria il modello RLI mettendo la crocetta nei successivi adempimenti come proroga. non si paga imposta in quanto in cedolare secca." Facile!!!
    Senochè parlando con un conoscente addentro all 'ufficio imposte di Bergamo mi è stato detto che un contratto turistico non può essere prorogato (???!!!). Al limite si potrebbe rifare lo stesso contratto con partenza il giorno dopo la scadenza del primo (gulp !!!). Altre fonti mi hanno detto che potrebbe essere assimilato ad un transitorio quindi non prorogabile. Navigando in rete non ho trovato istruzioni certe in proposito. Inoltre ho scovato una sentenza che dice che tali contratti di seconda casa dovrebbero essere considerati alla stregua dei residenziali: quindi 4+4 !!
    C'è per cortesia qualcuno che mi può dare una linea certa di comportamento?
    Grazie in anticipo.
     
  2. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    se dalle fonti che hai interpellato non sei riuscito a cavare una rapa, credo che sarà difficile risolvere la questione, se non andare direttamente in ade e cercare di far risolvere il problema, se è per consolarti non sei l'unico ad avere di questi problemi, venerdi prossimo ho preso appuntamento con l'ade per un facsimile, ti farò sapere
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina