1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. franz371

    franz371 Membro Ordinario

    Salve, vi espongo il dubbio di cui richiedo aiuto a tutti VOI.
    Ho un immobile locato da tanti anni (ottobre 1989) ad un'ufficio assicurativo con contratto sei anni in sei anni ...pertanto il periodo ottobre 2012/ottobre 2013 è stato il sesto anno dell'ennesimo ciclo e naturalmente ad ottobre 2013 dovrò effettuare la proroga pagando il 2% dell'annualità tenendo conto dell'incremento istat: Il codice da apporre su f23 e 114T e consegnare uno degli f23 che attestano il pagamento avvenuto all'ade: ancora essendo la prima proroga dopo il 2010 anno in cui è diventa obbligatorio indicare i data catstali, dovrò in ade oltre all'f23 complilare il modello 69 (se non erro) indicando i dati catastali .... Fin qui tutto ok, se non mi sbaglio, ok, se sbaglio qualosa correggetemi?

    La mia domanda è la seguente:

    ho letto che da questo giugno è diventato OBBLIGATORIO per rogiti e NUOVI contratti di locazione allegare il certificato energetico (ACE o APE, mi sembra che il primo è la vecchia dicitura la seconda la nuova dicitura):

    Nel mio caso relativo ad un vecchio contratto antecedente il giugno 2013, di cui effettuo la proroga sussiste l'obbligo di presentare/procurarmi tale certificato o per me non vi è nessun obbligo?

    Il mio dubbio è non è che con il concetto di proroga possono intendere il contratto "nuovo"?

    Secondo me non dovrebbe essere un obbligo per me, ma chiedo a chi più sa e mi può risolvere il dubbio.

    Saluti.
    Francesco.
     
  2. Avvocato Luigi Polidoro

    Avvocato Luigi Polidoro Membro Attivo

    Professionista
    Buongiorno,
    la proroga è fattispecie diversa dalla locazione, pertanto non vi è obbligo di allegazione dell'APE.
    Rinvio alle esaustive note del Consiglio del Notariato, in cui potrà trovare interessanti precisazioni. In particolare a pagina 4, ove si esclude espressamente l'obbligo di allegazione per le proroghe.
    Può leggere il file al seguente link:
    http://www.avvocatopolidoro.it/novità-sentenze/
    cliccando sull'icona del relativo file pdf.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  3. franz371

    franz371 Membro Ordinario

    Grazie
    parliamo logicamente di proroga (il settimo anno per un contratto di 6 anni) di un contratto di locazione: mi conferma che in tal caso nel mio specifico, non ho nessun obbligo di procurarmi l'ace/ape?
    Saluti.
    Fra.
     
  4. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    L'avvocato Polidoro è stato esplicito nella risposta alla tua domanda.
    L'obbligo di allegazione dell'APE non si applica ad un contratto che rinnova, proroga o reintegra un precedente rapporto di locazione.
    Ma la tua ulteriore richiesta di conferma, fa sorgere qualche dubbio.
    Dal 1° luglio 2010 è stata resa obbligatoria l'ACE, non è che ti riferisci al fatto che tu non te la sei procurata e conseguentemente non consegnata al conduttore, essendo già in essere il contratto?
     
  5. franz371

    franz371 Membro Ordinario

    entrambe le cose ... ma nel mio caso essendo contratti ante 2010 l'obbligo non sussisteva ... salvo se non mi veniva fatta precisa richiesta dal conduttore, cosa che non è avvenuta

    comunque l'eventuale obbligo nasceva al rinnovo/proroga che avverrà quest'anno e pertanto, valendomi la nuova normativa non dovrei essere obbligato a niente, ok?
     
  6. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    E' come immaginavo.
    Sì, può essere configurabile un impegno del conduttore, tuttavia occorre pur sempre tenere in conto che le sanzioni amministrative, per la mancata consegna del certificato, sono previste a carico del solo locatore.
    Io al tuo posto mi metterei in regola ed allegherei il certificato nuovo APE anche all'AdE oltre che al conduttore.
     
  7. franz371

    franz371 Membro Ordinario

    scusa se per me non è un obbligo e se il conduttore non mi ha chiesto nulla a che pro? solo per spendere inutilmente soldi ai vari geometri o altro?
    ... se mai mi sarà fatta richiesta dal conduttore (ne dubito: è un agenzia assicurativa), provvederò, per quanto riguarda gli obblighi ACE ...

    il contratto nasce nel 1989 e quindi molto antecedente agli obblighi APE e in base a quello che mi dite non mi tocca nei casi di proroga ...
     
  8. franz371

    franz371 Membro Ordinario

    cosa intende per "Si, può essere configurabile un impegno del conduttore"? ...


    io penso che essendo sia per quanto mi dice Lei che l'avvocato Polidoro in caso di proroga sono esentato dagli obblighi di presentare l'APE ... e in certo senso non essendomi mai fatta richiesta dal conduttore di ACE, non credo possa avere problemi: è logico se mai dovesse essermi richiesto per un qualche motivo dal conduttore provvederò, così come nel caso di nuovo futuro, speriamo lontano, contratto di locazione mi adeguerò all'APE, ma penso che per ora non valga la pena fare nulla ...
    Che ne pensa?
     
  9. franz371

    franz371 Membro Ordinario


    ... ancora, Ho trovato un link, che sembrerebbe in parte mettermi al sicuro riguardo all'ACE, fermo restando che sia da quello che dice LEI Che l'avvocatoPolidoro non ho nessun obbligo per l'APE per il normale rinnovo che per proroga.

    in tale link:

    http://www.certificazioneenergetica...itto-locazione-certificazione-energetica.aspx


    vengono espressamente indicate le regioni in cui vi era l'obbligo di ACE per le locazioni e la mia regione la PUGLIA non è indicata ...

    in coda si indica tra l'altro che:

    Al contrario non si ritiene obbligatorio produrre l’attestato di certificazione energetica per l'affittoquando:

    .....


    l'immobile in affitto si trova in una delle regioni non elencate sopra.


    Suppongo che la mia Puglia che non è indicata e non mi da alcun obligo ... fermo restando che NON ho nessun obbligo per quanto riguarda il mio contratto in proroga per l'APE ... intendo bene?
     
  10. franz371

    franz371 Membro Ordinario

    oltre al fatto che le nuove disposizioni riguardante l'APE che mi assolvono dall'obbligo, non cancellano l'obbligo dell'ACE che non c'è più?
     
  11. franz371

    franz371 Membro Ordinario

  12. franz371

    franz371 Membro Ordinario

  13. franz371

    franz371 Membro Ordinario


    si tratta di immobile logicamente ante 2005 (voce locazione):

    http://www.giornalecasa.it/certificazione-energetica-obbligatoria/


    nell... sbaglio a dire tenendo conto di ciò che sono esentato sia dall'ormai ex ACE che dall'APE ... anche in caso di rinnovo/proroga di tale contratto di locazione?
     
  14. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Ricapitolando:
    configurabile = che si può prospettare

    in tutto il territorio italiano è diventato obbligatorio munirsi del certificato energetico

    siccome la legge dell'obbligo dell'Ace è stata emanata a "cavallo" del contratto in essere, dovevi munirti del certificato e consegnarlo al conduttore. il conduttore non te l'ha richiesto, ma attenzione ciò non ti esenta dal non averlo.

    ora l'ACE si chiama APE con altri criteri, che saranno definitivi il 1° gennaio 2014 e non è più obbligatorio allegarlo sia nelle compravendite che nelle locazioni, ma il certificato lo devi avere lo stesso in quanto in qualsiasi momento il conduttore te lo può richiedere e pure la pubblica Amministrazione.

    questo è il mio parere (condivisibile o meno, giusto o errato).
     
  15. franz371

    franz371 Membro Ordinario

    per quanto riguarda l'ACE, che non c'é piú il contratto é del 1989 e da quello che leggo dalle varie legislazioni é che era necessario procurarsi/fornirsi del certificato in caso di contratti di locazione nuovi o rinnovati per immobili nuovi cioé successivi all'ottobre 2005 o antecedenti a questa data in caso di trasferimento a titolo oneroso (esempio vendita), nei cui rogiti l'ACE era obbligatorio:

    Nel mio caso di immobile di costruzione di molto anteriore al 2005e che non ha subito nessun traferimento a titolo oneroso negli anni, almeno per quanto riguarda l'ACE ne dovrei essere esente: anche in caso di rinnovi/proroga.

    Riguardo l'APE: sia in base a quello che lei mi dice LEI che l'avvocato Polidoro essendo un contratto stipulato prima del giugno 2013 ne sono esente sia per il semplice rinnovo annuale che per la proroga.

    Diverso il fatto se in un futuro dovessi stipulare un nuovo contratto di locazione per tale immobile: anche se é un immobile antecedente il 2005 dovró provvedere pena: nullitá contratto, sanzioni e cosí via ..,

    Io penso cosí ... O mi sbaglio?
     
  16. franz371

    franz371 Membro Ordinario

    ... Fermo restando che per i contratti in in essere seppur esenti dall'obbligo se mai mi sarà richiesto dal conduttore o da altri ( pubblica amministrazione, ... ) provvederò immediatamente.
     
  17. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Penso che l'APE interessi agli apicultori, non ai conduttori né ai locatori!
     
  18. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    In effetti mi interessa...
     

    Files Allegati:

  19. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Fatti mandare da Jerry48 un bel vasetto di miele amaro, specialità della Sardegna e quasi introvabile sul "Continente".
     
  20. franz371

    franz371 Membro Ordinario

    mi fa piacere che il mio thread stia rallegrando tanto ...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina