• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

giangau

Membro Attivo
Proprietario Casa
Buongiorno a tutti. Sono parte venditrice; l'Agenzia Immobiliare che mi ha assistito nella vendita mi ha chiesto a suo tempo la sottoscrizione di un documento, in cui mi impegno a versarle "una provvigione pari a .... Euro, IVA compresa, che verrà versata al momento del rogito notarile" per l'attività svolta. Ho firmato.
Ora la stessa Agenzia, in vista dell'imminente rogito, mi chiede di fatturare l'importo come "Penale" (non so su cosa), invece che come attività di mediazione o simile e questo per evitare di dover versare all'Erario l'importo dell'IVA, che non verrebbe calcolato in fattura, ma comunque trattenuto dall'Agenzia stessa. Cosa ne pensate? Grazie.
 

Franci63

Membro Senior
Proprietario Casa
Cosa ne pensate?
Che sono superficiali e “pericolosi” anche come evasori fiscali.
Chiederti di pagare a titolo di penale significa far figurare che hai venduto privatamente scavalcandoli, nonostante la presenza di incarico all’agenzia.
Chiederti poi di pagare tutta la cifra pattuita (compreso IVA), ma senza fatturare con IVA (come è per la penale), vuol dire fregare anche te, oltre al fisco.
Poi dovrebbero suggerire anche di dichiarare il falso a rogito,quando il notaio chiede se ci si è avvalsi dell’operato di un mediatore.
E la stessa cosa avranno chiesto all’acquirente, visto che la dichiarazione in atto deve corrispondere..
insomma...dei geni...
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
una provvigione pari a .... Euro, IVA compresa
i compensi a percentuale dei professionisti, e gli agenti immobiliari sono tali, sono sempre IVA esclusa. Chi ha proposto un tale compenso dovrebbero toglierli l'iscrizione professionale alla Camera di Commercio. Se non sono iscritti esercitano abusivamente tale professione.
Poi la proposta fatta al cliente in prospettiva della conclusione dell'affare, come è già stato affermato, è da evasore IVA.
 

moralista

Membro Senior
Professionista
E il Notaio alla stesura dell'atto dichiara che non sono state utilizzate agenzie immobiliari ma la penale come verrà dichiarata?
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
ma la percentuale dell'agenzia può essere calcolata dall'acquirente come spesa
Sono oneri detraibili dall'IRPEF i compensi comunque denominati pagati a soggetti di intermediazione immobiliare, se in dipendenza dell'acquisto dell'unità immobiliare da adibire ad abitazione principale, per un importo non superiore a 1.000 euro.
Quindi, al massimo si recuperano 190 euro.
 

navol

Membro Junior
Proprietario Casa
che voi sappiate anche gli oneri pagati ad un'intermediario per l'affitto di una casa sono detraibili IRPEF
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Scusate l'ignoranza , ma a seguito di una richiesta mutuo e di attesa delibera, oggi il direttore mi ha detto che il mutuo è in delibera ... sapete esattamente cosa significa
Claudia85 ha scritto sul profilo di Gianco.
Scusi Gianco, cosi siamo in privato? Non vorrei allegare pubblicamente per privacy
Alto