1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Nives

    Nives Membro Attivo

    Fratello e sorella ereditano un appartamento per successione.

    L'appartamento può essere comodamento diviso in 2 unità e di comune accordo sorteggiano le 2 porzioni.
    A questo punto la sorella decide di vendere la porzione di sua proprietà ed incarica un'Agenzia.

    L'Agenzia trova un acquirente che sottoscrive una proposta di acquisto, si impegna a pagare la provvigione all'agenzia e la sorella accetta la proposta.

    La proposta così accettata viene notificata al fratello che ha la prelazione, da esercitare eventualmente nel termine di legge di 2 mesi.

    La domanda è:
    Se il fratello decide di esercitare la prelazione e quindi di acquistare, oltre a rispettare tutte le condizioni previste nella proposta, deve corrispondere la provvigione all'agenzia, così come stabilito con l'acquirente??
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Bella domanda, direi di NO!
    Lo strumento della prelazione, è focalizzato sul valore di prezzo offerto, a cui, il detentore di diritto di prelazione, può esercitare la prelazione. Le altre clausole, contenute nella proposta, riguardano patti tra terze persone, ovvero la sorella, l'acquirente e la agenzia intermediaria. Il Fratello che esercita la prelazione, legge la proposta, solo al fine di dover valutare il prezzo offerto.
     
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    anch'io sono per il no. è un diritto che gli viene riconosciuto per legge e certo nn conclude l'affare grazie all'intervento dell'agenzia. dovrebbe invece pagarla la sorella che ha procurato all'agenzia lavoro che va retribuito.
     
  4. Eccher Domenico

    Eccher Domenico Nuovo Iscritto

    La notifica al fratello è stata fatta da te o dall'agenzia?
     
  5. Nives

    Nives Membro Attivo

    La notifica al fratello è stata fatta dall'Agenzia.
     
  6. Eccher Domenico

    Eccher Domenico Nuovo Iscritto

    Nel contratto stipulato con l'Agenzia, sottoscritto dalla sorella, probabilmente compare la clausola circa la situazione giuridica cui è sottoposto l'immobile con l'opzione al diritto di opzione che potrebbe essere esercitato dal fratello.
    Il quale, però, è soggetto giuridicamente tutelato, ovvero da rendere necessariamante edotto per legge.
    Il fratello è quindi soggetto indipendente dall'azione dell'Agenzia, anche se da questa informato, e quindi non tenuto a corrispondere alcunché all'Agenzia.
    La sorella è tenuta a corrispondere la provvigione all'Agenzia, nonché l'onere della notifica al fratello.
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina