1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Luca M.

    Luca M. Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Scrivo per chiedere gentilmente aiuto.
    Circa due mesi fa sono entrato in contatto con un agente immobiliare perché interessato a comperare un appartamento.
    Il prezzo richiesto era di 110'000,00 euro. Il mediatore immobiliare mi ha convinto a fare una proposta d'acquisto scritta al proprietario con un offerta di 5'000,00 euro inferiore.
    Pochi giorni dopo l'agente mi ha contattato telefonicamente comunicandomi l'avvenuta accettazione da parte del proprietario.
    A questo punto ho pensato bene alle spese cui andavo incontro.
    Mi sono fatto due conti e tra imposte ipotecarie notarili e catastali, l'IVA, la provvigione dell'agenzia e un minimo di arredamento il costo totale lievitava in maniera tale da farmi rinunciare all'idea di cambiare casa.
    Mi reco a colloquio con il mediatore esponendogli i miei problemi e spiegandogli che devo ritirare la mia offerta, e questi mi richiede la liquidazione della provvigione spettante all'agenzia.
    Ma io non ho comprato nulla e non ho fatto un contratto preliminare, ho solo compilato un formulario per la proposta d'acquisto, la provvigione su quale cifra sarebbe?
    Questa provvigione è dovuta?
    Sono tenuto a liquidare il mediatore?
    Ora l'agente mi pressa incessantemente rivendicando i suoi 2'000,00 euro.
    Io non posso permettermi di pagargli una cifra simile in breve.
    Sono obbligato a pagare? La legge è dalla sua parte? E quanto tempo ho per liquidarlo?
    Se non foste in grado di aiutarmi Vi prego di indicarmi una persona a cui rivolgermi.
    Ringrazio anticipatamente per il prezioso aiuto.
    Cordialmente
    Luca Mattiussi
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Bisognerebbe conoscere il testo della proposta di acquisto che l’agente ti ha fatto sottoscrivere. Se vi era (oltre a tutti gli elementi identificativi della futura vendita) espressamente prevista la potenziale valenza dello stesso contratto come preliminare, per esempio: "La presente proposta si perfeziona in vincolo contrattuale (contratto preliminare) non appena il proponente avrà conoscenza dell’accettazione della proposta stessa da parte del venditore…" ,
    l'avvenuta comunicazione a te dell’accettazione della proposta - preliminare da parte del venditore ha fatto sì che l’affare, per l'agente, doveva ritenersi concluso. Pertanto, ex art. 1755 c.c., in quel momento è sorto il suo diritto alla provvigione.
     
    A Avvocato Luigi Polidoro piace questo elemento.
  3. Avvocato Luigi Polidoro

    Avvocato Luigi Polidoro Membro Attivo

    Professionista
    Il mediatore ti ha fatto vedere l'accettazione del venditore?
    Qualora ciò non fosse avvenuto, potrai consegnare al mediatore, con il compito di trasmetterlo immediatamente al venditore, la revoca della proposta. Naturalmente avrai l'accortezza di portare con te una doppia copia della revoca, che resterà a te e sulla quale farai apporre la firma del mediatore per attestare l'intervenuta consegna.
    Se invece l'accettazione è intervenuta, l'affare è concluso e la provvigione è dovuta.
     
  4. Avvocato Luigi Polidoro

    Avvocato Luigi Polidoro Membro Attivo

    Professionista
    Perché ai fini della debenza della provvigione ritieni determinante che la proposta contenesse, oppure no, la clausola relativa la validità come contratto preliminare?
     
  5. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Purtroppo la frase di stile dell'agente scorretto : "la PdA è solo una prenotazione " "serve solo per bloccare l'affare" o " serve solo per dimostrare al venditore che c'è interesse" spesso fanno vittime fra coloro che non sono del mestiere e che comperano una casa nella vita
    Premesso quanto sopra correttamente esposto dall'avvocato e premesso che la proposta sia stata accettata nei termini , l'unica possibilità è che in essa non siano stati chiaramente indicati tutti gli elementi del contratto ex art. 1325 ; solo in tal caso si puo' parlare di puntuazione/minuta e allora c'è qualche spiraglio di difesa ; diversamente si tramuta in preliminare ed allora l'agente dimostra di aver concluso l'affare e con esso maturata la provvigione ( e pure si puo' benissimo perdere il deposito cauzionale impropriamente detto caparra )

    Dei requisiti del contratto
    Art. 1325.
    Indicazione dei requisiti.

    I requisiti del contratto sono:
    1) l'accordo delle parti; (spesso è solo indicato chiaramente il preponente senza chiara identificazione dell'accettante, se non uno scarabocchio apposto per accettazione )
    2) la causa;
    3) l'oggetto; (ndr: che deve essere chiaramente individuato )
    4) la forma, quando risulta che è prescritta dalla legge sotto pena di nullità.

    Altri spazi di difesa per rifiutare il pagamento della provvigione si presentano se l'immobile presenta abusi o in caso lo stesso sia acquistato dal costruttore nel qual caso il contratto è nullo ( su istanza della parte ) se non sono state seguite le prescrizioni indicate nella legge 210 del 2.8.2004 ex articolo 2/ articolo 6 ( contenuto del contratto preliminare )
     
    Ultima modifica: 3 Gennaio 2015
    A Avvocato Luigi Polidoro piace questo elemento.
  6. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Tribunale di Taranto, Sez. II, sentenza 24 marzo 2014, n. 902.
     
    A Avvocato Luigi Polidoro piace questo elemento.
  7. Avvocato Luigi Polidoro

    Avvocato Luigi Polidoro Membro Attivo

    Professionista
    Ho trovato il testo della sentenza.
    Bisogna comunque chiarire che l'esistenza di una clausola, a mente della quale l'incontro proposta / accettazione determina la conclusione del contratto preliminare, non è necessaria per l'insorgenza del diritto alla provvigione.
    Anche in assenza di tale clausola, infatti, l'accettazione della proposta può dare vita ad un contratto preliminare (con conseguente conclusione dell'affare e diritto del mediatore al compenso): si tratterà di interpretare il testo contrattuale alla luce dei noti principi (artt. 1362 e ss. c.c.).
     
  8. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Concordo in toto :)
     
  9. Luca M.

    Luca M. Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Avvocato,
    posso chiederle cortesemente cosa intende con "far vedere l'accettazione"?
    Io non ho nessun pezzo di carta scritto, ne sono venuto a conoscenza solo verbalmente.
    Grazie
     
  10. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    oltre che far vedere l'accettazione come suggerito dall'avvocato anche se il venditore a riscosso la caparra che hai versato?
     
  11. Luca M.

    Luca M. Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Avevo dato un assegno come caparra, ma lo avevo intestato a nome dell'alienante, non del mediatore.
    Ne ho chiesto la restituzione e l'ho ottenuta.
     
  12. Avvocato Luigi Polidoro

    Avvocato Luigi Polidoro Membro Attivo

    Professionista
    L'accettazione deve intervenire per iscritto, trattandosi di bene immobile.se la proposta non contiene una clausola ove si indicano le modalità con cui l'accettazione deve essere portata a conoscenza del proponente, potrai comunicare la revoca della tua proposTa e richiedere la restituzione dell'assegno. SI tratta di contromisure da porre in essere rapidamente, ribadisco quindi il consiglio di rivolgersi celermente ad un legale.
     
    A Luca M. piace questo elemento.
  13. Luca M.

    Luca M. Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Vi ringrazio tutti quanti per le risposte,
    questo pomeriggio vado alla federconsumatori, la prossima tappa sarà da un legale.
    Buon anno
     
  14. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Bella risposta, dopo i ns. consigli ora vai dai federconsumatori bravo?
     
  15. Luca M.

    Luca M. Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Perché non ci dovrei andare?
     
    A Ennio Alessandro Rossi piace questo elemento.
  16. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    mi sembra che tu stesso ammetti di non aver fatto bene i tuoi conti. Che questo episodio ti serva per evitare di" fare il passo più lungo della gamba".
    questo conferma che hai problemi di liquidità e che non hai voluto/potuto accedere ad un mutuo.
     
  17. Luca M.

    Luca M. Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Le tue deduzioni sono corrette, ma non mi sembra giusto dover pagare l'agenzia visto che non ho concluso il contratto, anzi contratti non ne ho proprio fatti. Al massimo posso corrispondere all'agenzia un rimborso spese per le fotocopie e le telefonate che il mediatore ha fatto.
     
  18. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La sentenza che avevo richiamato ritiene diversamente.
     
  19. Luca M.

    Luca M. Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Si, ho letto la sentenza, però la proposta firmata in quel caso non presentava la data del rogito ed implicava l'erogazione di un mutuo a tasso fisso mentre poi era stato erogato uno a tasso variabile.
    Insomma la scrittura presentava diversi elementi di difformità.
     
  20. Avvocato Luigi Polidoro

    Avvocato Luigi Polidoro Membro Attivo

    Professionista
    Trattandosi di beni immobili l'accettazione e la proposta devono necessariamente rivestire forma scritta.
    Altro discorso è la forma con cui il compratore deve ricevere comunicazione della intervenuta accettazione.
     
    A Ennio Alessandro Rossi piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina