1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Una domanda: può un privato accedere ad un ufficio aperto al pubblico? Oppure gli è precluso?
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Si, perchè non potrebbe? Se questo ufficio è aperto al pubblico, un passante può accedervi, poniamo il caso che uno voglia andare in un ufficio postale, l'accesso è permesso a tutti.
    Se invece questo ufficio non fosse aperto al pubblico, solamente chi è autorizzato ha la facoltà di accedervi.
     
  3. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Quindi ognuno di noi è un privato che fa parte del pubblico. E' così?
     
  4. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    In pratica è cosi io sono una persona, un privato cittadino, ed assieme agli altri formo un pubblico, per esempio a teatro, al cinema allo stadio, in strada ecc ecc.
     
  5. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Un privato può anche fare un concorso pubblico per lavorare nel pubblico, come tecnico, poliziotto ecc. mi sembra abbastanza normale, nulla di tanto eclatante.
     
  6. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Le parole sono pietre.
     
  7. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Quindi alla Posta non ci puoi entrare da solo ma sempre accompagnato per poter far parte del pubblico ?
     
  8. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    in che senso??
     
  9. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    :^^: buona questa, la posta è già un ufficio aperto al pubblico e puoi entrarci da solo come potresti essere il solo spettatore a teatro, al cinema allo stadio.
    In pratica non è il pubblico, intesa come gente o persone, che fa di un luogo un ufficio o locale "pubblico", è la definizione che lo individua, la posta o ufficio postale è un ufficio pubblico, il cinema, il teatro, lo stadio, sono ambienti o locali pubblici.
     
  10. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista

    Dipende dall'ufficio mi spiego meglio, in un ufficio postale, in una questura non è un grosso problema, ma in un ufficio catastale (ad esempio quando ci sono dei problemi con le particelle) ad esempio voltura mai fatta dei terreni o dei fabbricati magari ancora intestati al de cuius, oppure quando si hanno delle problematiche relative al classamento o alla rappresentazione in mappa, oppure gli aggiornamenti delle rendite colturali dei terreni agricoli...ecco che in questi casi parlare con un pubblico (catasto) può risultare molto ostico per chi non del mestiere (a volte persino per chi ci lavora, figuriamoci per chi non è del mestiere). Ecco dove possono subentrare i professionisti tecnici

    oppure quando si deve andare a parlare in Comune per richiedere l'edificabilità di un suolo, per presentare un progetto di nuovo o ristrutturazione e per motivare in caso di aggiornamento del P.R.G (pIano regolatore comunale) le norme e presentare le giuste "Ossevazioni" su vincoli distanze ecc. in quanto tali osservazioni devono dimostrare una certà logicità oltre che non "inficiare" sull'interesse pubblico.

    Un'altro caso dove diventa difficile accedere direttamente al pubblico è l'ufficio imposte, specialmente quando fanno un'ispezione, li devi avere un commercialista che ti sappia indirizzare e sappia controbattere alle deduzioni che portano loro, portando delle controdeduzioni tecniche.

    Anche per pagare le imposte c'è chi si affida ad un commercialista o ad un CAF, se non ne è capace proprio magare per evitare le deduzioni degli uffici delle entrate tributarie.

    Avere a che fare con un ufficio pubblico (Tribunale) comporta affidarsi quasi sempre ad un professionista (avvocato).

    Di fatto vivendo in un società estremamente complessa e litigiosa, di conseguenza estremamente burocratizzata, appena si fa un qualcosa più dell'ordinario che non fare una denuncia in questura pagare i bollettini in posta, parlare con gli insegnati di scuola dei propri figli, richiedere o stato di famiglia o l'iscrizione in anagrafe nei Comuni....qualora subentrino difficoltà serie ecco che negli uffici pubblici potrebbero diventare veramente ostici.
    qualche esempio di qualche anziano al catasto sballottato da uno sportello all'altro senza risolvere il problema l'ho visto con i mie i occhi. Diventa difficile comunque spiegarsi (anche per gli sportellisti) se non si riesce a capire le richieste.

    Mi ricordo di una mia ex prof di matematica che andata in catasto e avendo richiesto una visura delle sue proprietà...lo sportellista (giustamente) le aveva chiesto se la visura era:
    1) ai terrreni o ai fabbricati
    2) se la visura era per nominativo, per numero mappale
    3) in quale comune

    Lei non sapendo si era arrabbiata, pensando che alla semplice richiesta venisse tutto fuori in automatico
    Se non si conoscono le risposte a queste piccole domande meglio neanche entrare nell'ufficio del catasto.
     
  11. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E' proprio vero ! Sai quanti mariti sono stati lapidati da mogli logorroiche ?
    In Medio Oriente son le donne, che non hanno parola, ad essere lapidate.

    Saluti.
     
  12. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Scusa, sono impreparato: visto che il comodatario è la controparte del comodante, è possibile che il lapidario (colui che parla poco) sia il bersaglio del lapidante?
    Ho conosciuto una coppia di ragazzi, uno era Dario, l'altro era Dante. Giocavano con una pietra (lapi): uno era lapiDario, l'altro era lapiDante.
     
  13. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Un connubio perfetto. L'uno non può esistere senza l'altro.
     
  14. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    mai avere a che fare con un lapidante. non la smette più. e non sai cosa rischi: chissà dove ti mette!
     
  15. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Forse ti confondi con il becchino.
     
  16. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    il sommo dante ridotto a becchino? potrebbe essere anche questa una nuova lettura modernista.
     
  17. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sommo Dante...e sottraggo Beatrice alle sue grinfie.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina