1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. pingo

    pingo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Il nostro palazzo condominiale sorge all'interno di una particella catastale ben definita. Togliendo quelle parti di terreno, di proprietà di alcuni condomini (me compreso), che hanno realizzato un piccolo giardino curato direttamente, la restante parte, abbastanza estesa, sembra (anzi è) di proprietà di chi ha a suo tempo costruito questo palazzo e che seppur non abita nello stesso, dispone ancora di alcuni appartamenti.
    Il problema è che questo terreno è in stato di abbandono, quindi coperto da erbacce ormai diventate quasi alberi e non vi dico quanti animali è abitato (leggi: topi, bisce, ecc.).
    In altre occasioni abbiamo provveduto tutti i condomini alla pulizia e al taglio dell'erbacce, ma adesso che si ripropone questa necessità, qualche condomino (giustamente) dice che deve provvedere il proprietario del terreno a questa incombenza.
    Qualcuno sa darmi una risposta?
     
  2. karol

    karol Nuovo Iscritto

    Ha ragione il condomino quando dice che deve essere il proprietario del terreno a provvedere per lo lo sfalcio delle erbe infestanti , in prossimità del periodo estivo, lavori atti a prevenire eventuali incendi.


    Lo prevedono le ordinanze Cumunali.


    karol
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina