• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

enzotranzillo

Nuovo Iscritto
Sono un conduttore di un appartamento, ho inviato la disdetta del contratto il 15/12/2009 (R/r), il locatore ha ricevuto la raccomandata il 24/12/2009, quale delle due date farà fede? O meglio da quando partono i sei mesi di preavviso? Cortesemente se qualcuno ha un riferimento di legge che richiami in particolare tale problematica.

Grazie
 

Ennio Alessandro Rossi

Membro dello Staff
Professionista
Se il contratto è stato stipulato con effetto dal 30 giugno dell'anno "X" e qualora scadesse il 30 giugno dell'anno "Y" , la raccomandata dovrà pervenire (nb e NON essere spedita) al conduttore entro il 31 dicembre dell'anno precedente.
L' epoca di scadenza dei contratti dipendono dalla tipologia della locazione ( ordinario ? transitorio?, convenzionato? per studenti?)
 

enzotranzillo

Nuovo Iscritto
Innanzitutto ti ringrazio per l’aiuto, però il mio quesito riguardava la disdetta del contratto di affitto che fa il conduttore verso il locatore. In oltre Il contratto è stato stipulato il 30/06/2008 come contratto di locazione libero ad uso abitativo ai sensi dell’art. 2, comma 1, l. 9/12/1995 n.431

Quindi la domanda era:
ho inviato la disdetta del contratto il 15/12/2009 (R/r), il locatore ha ricevuto la raccomandata il 24/12/2009, quale delle due date farà fede? O meglio da quando partono i sei mesi di preavviso?
Grazie
 

Jrogin

Fondatore
Membro dello Staff
Professionista
Da quato ho capito dall'esposizione di Ennio Alessandro Rossi, dall 24/12/2009 data di ricevimento della disdetta.
 

Ennio Alessandro Rossi

Membro dello Staff
Professionista
Confermo JRogin.
Aggiugo: Il diritto di recesso con preavviso di sei mesi dovrebbe essere previsto contrattualmente in maniera libera o subordinata a gravi motivi. Verificare il contenuto del contratto
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve , vorrei chiedere se qualcuno conose la normativa riguardante la costruzione di una scala a rampe con pianerottoli in acciaio per accedere a tre appartamenti. Questa sarebbe costruita nella chiostrina in aderenza a più vicini in cui io ho una terrazzina con porta di accesso che risulteremme a 80 cm. di distanza grazie ha chi vorrà rispondermi
Salve a tutti , volevo porre un quesito. Ho acquistato una casa Novembre 2017, seconda casa , che fino ad oggi è stata la residenza di mia figlia e il figlio. Ho messo in vendita la casa e ho trovato un acquirente che mi offre quasi il doppio di quanto pagato. Ai sensi dell'art. 67 del TUIR essendo stata residenza di mia figlia devo pagare o meno la plusvalenza ?? Grazie per chi potrà darmi risposte
Alto