1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. giusep11

    giusep11 Nuovo Iscritto

    Quale IVA si applica per la sostituzione di infissi ricadenti negli incentivi statali con detrazione IRPEF 55%?


    Grazie roll:
     
  2. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Manodopera 10%
    Materiali 10% fino a concorrenza del valore della manodopera
    20% per il valore imponibile residuo dei materiali.

    Aggiunto dopo 4 minuti :

    Esempio:
    Costo finestra 500
    Manodopera 100
    L'IVA al 10% si calcola su 100 di manodopera+100 di materiali = 200*0,1=20
    L'IVA al 20% si calcola sul residuo 400 di materiali = 400*0,2= 80
    Totale IVA = 20+80 = 100

    P.S. La manodopera deve essere distintamente indicata in fattura, ed il pagamento deve essere fatto a mezzo bonifico (in banca ti sapranno dare tutte le info necessarie) altrimenti non è possibile usufruire delle detrazioni.
    Per i bonifici di questo tipo è necessario fornire alla banca il tuo codice fiscale, quello del fornitore ed i riferimenti della fattura
     
  3. michele69

    michele69 Nuovo Iscritto

    Nel mio caso specifico mi hanno fatto una proposta di preventivo con IVA al 10% per la sostituzione di 3 finestre in detrazione 55% e per la fornitura di una porta d'ingresso interna sempre con IVA al 10% per la quale non è prevista la detrazione 55%.
    Domanda:
    1) Che succede se viene applicata l'IVA al 10% sulle finestre compreso la manodopera? Decadono gli incentivi?
    2) Che tipo di controlli vengono fatti?
    3) Per quale motivo mi viene applicata l'IVA anche sulla porta d'ingresso che non è in detrazione 55%? In questo caso chi rischia in caso di controllo? Chi mi ha venduto la porta?
    Grazie.
     
  4. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria sono soggetti all'aliquota del 10% se realizzati su fabbricati a prevalente destinazione abitativa privata. La prestazione può essere oggetto di cessione con posa in opera di un bene fornito dal soggetto che esegue l'intervento.
    Vanno invece assoggettate all'aliquota ordinaria del 20% le cessioni con posa in opera di beni forniti da un soggetto diverso da quello che esegue la prestazione o acquistati direttamente dal committente dei lavori.

    Nel caso di beni aventi valore significativo (e tra questi vi sono gli infissi esterni ed interni e, quindi anche le porte), l'applicazione dell'aliquota avviene con le modalità espresse al precedente post.

    In fattura va indicato il corrispettivo del servizio al netto del valore dei detti beni e, distintamente, la parte del valore degli stessi beni cui è applicabile l'aliquota ridotta e l'eventuale parte soggetta all'aliquota del 20%.

    In caso di accertamenti da parte dell'AdE anche tu sei passibile di sanzioni se hai pagato un'IVA inferiore al dovuto.
     
    A giusep11 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina