1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Salve, devo fare dei lavori "straordinari" alla mia abitazione. Sto già definendo nei dettagli il capitolato con l'aiuto del geometra e dell'ingegnere (per la parte strutturale), ho richiesto diversi preventivi e poichè la differenza è notevole ho deciso per l'impresa con l'offerta più economica (a parità di condizioni di capitolato). L'impresa mi è stata presentata come seria da un conoscente a cui hanno fatto una ristrutturazione, ma io naturalmente non li conosco. Quali requisiti oltre all'iscrizione alla camera di commercio, che ovviamente hanno, DURC .... etc dovrei verificare? Al capitolato da controfirmare vorrei aggiungere una parte con delle penali in caso di ritardo, posso fare una scrittura privata da allegare?
    Grazie a chi mi da preziosi suggerimenti.
     
  2. Avvocato Luigi Polidoro

    Avvocato Luigi Polidoro Membro Attivo

    Professionista
    Buongiorno cec,
    potremmo dire che, sei hai fatto 30, tanto vale fare 31.
    E' ammirevole che tu ti stia muovendo con l'ausilio dei tuoi tecnici di fiducia (spesso non lo si fa e poi nel corso dei lavori sorgono molte difficoltà) ma, affinché la tutela sia piena, è certamente opportuno redigere un contratto di appalto fra la proprietà e l'impresa che sceglierai.
    Al contratto allegherai il capitolato.
     
    A cec e Daniele 78 piace questo messaggio.
  3. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Io avevo aperto tempo fa un post proprio qui su propit, che forse potrebbe proprio fare al caso tuo: Vademecum sulla scelta di un impresa per l'esecuzione di lavori di ristrutturazione e/o nuova costru | propit.it - Forum per la Casa
     
    A cec e Avvocato Luigi Polidoro piace questo messaggio.
  4. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ok link utile. Ma il POS ed il PIMUS del ponteggio lo controlla e lo richiede il mio direttore dei lavori, giusto?
     
    Ultima modifica: 14 Luglio 2015
  5. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Avete un buon fac simile modificabile a disposizione da linkare?
    Grazie sempre utili e gentili
     
  6. Avvocato Luigi Polidoro

    Avvocato Luigi Polidoro Membro Attivo

    Professionista
    Il contratto di appalto, come la stragrande maggioranza dei contratti, deve essere redatto con cognizione di causa. I fac simile sono buoni soltanto quando non ci sarà contenzioso.
     
    A Daniele 78 e cec piace questo messaggio.
  7. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Diciamo che non ho richieste particolari, almeno penso, salvo il rispetto del termine dei lavori. Per questo nel post iniziale chiedevo di penali in caso di ritardo rispetto alla fine lavori stabilita...
     
  8. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Dipende da chi fa il contratto con l'azienda che monta il ponteggio.
    Se l'impresa edile ti fa il lavoro comprensivo di ponteggio tu dovrai richiedere POS e PIMUS all'impresa e se ci fossero delle problematiche che il tuo Direttore dei Lavori o il Coordinatore della Sicurezza riscontrassero la responsabilità (in caso di inadeguatezza del ponteggio) il controllo e la rimozione dei difetti starebbe all'IMPRESA.

    Se però tu decidi che vuoi risparmiare, e quindi ti fornisci il ponteggio da te, mentre il POS dell'Impresa ricade sulla stessa, per quanto riguarda il PIMUS sarai tu tenuta a redigerlo o farlo redigere (in quanto tu fornisci il ponteggio all'impresa).
    Non solo: tutte le responsabilità in caso d'inadeguatezza del ponteggio ricadono su di TE (e non sull'Impresa) in quanto saresti TU a fornirlo e TU dovresti preoccuparti di risolvere tutte le problematiche.

    La parte delle responsabilità spesso è sconosciuto o NON considerata, sta di fatto che CHI si prende in carico di fare direttamente un contratto è responsabile poi per tutto, nel bene e nel male.
     
    A Avvocato Luigi Polidoro e cec piace questo messaggio.
  9. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    E' questo il mio caso, avevo già valutato la questione della responsabilità e per i preventivi ho cercato solo ditte con propri ponteggi. Grazie. E la responsabilità se qualcuno cade/danni in questo caso è dell'impresa o del D.L.?
     
  10. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Anche se l'impresa non avesse un proprio ponteggio ma lo subappaltasse (ormai si tende molto a far così) ad azienda specializzata nei ponteggi (ormai è veramente un'incubo montarsi un ponteggio da sè per tantissimi motivi) la responsabile per qualunque problema rimane l'impresa stessa nei tuoi confronti e da lì non si scappa.

    Qualora tu decidessi (facendo l'imprenditore tu stesso) di organizzarti diversamente scegliendo TU l'appalto edile, l'appalto del ponteggio, l'appalto degli impianti (idraulico e o elettrico), le cose cambiano e parecchio.

    Guarda in questo secondo caso quasi sempre vengono fuori i problemi (lo scarica barile), in quanto per un lavoro fatto bene ci vuole organizzazione e responsabilità.
    Ad esempio se l'idraulico o l'elettricista sbagliano il posizionamento di una scatola, significa anche che l'impresa (che deve fare tutta l'assistenza elettrica o idraulica andrà a sbagliare) ma questi prenderebbero ordini direttamente da te non dall'impresa.

    Se ad esempio tu decidi di appaltarti i lavori d'intonaco, sei TU che dovresti controllare se l'intonacatore lavora bene non io come impresa (quindi dovresti TU controllarti i piombi in quanto TU stai dicendo per conto tuo) e se non sei del mestiere non è semplice anzi... , e spesso in questi casi nascono incomprensioni che poi portano ai problemi e @Avvocato Luigi Polidoro qui presente può confermarlo.
     
    A Avvocato Luigi Polidoro piace questo elemento.
  11. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    OK... infatti ho chiesto il lavoro chiavi in mano all'impresa, non è una ristrutturazione totale ma "solo" il rifacimento anche strutturale del tetto, tutto il resto rimane.
     
  12. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    In quel caso lì se più che al sicuro, eventuali problematiche (anche di ritardo sui lavori) ricadrebbero sulla stessa.
     
    A Avvocato Luigi Polidoro e cec piace questo messaggio.
  13. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Cercando in rete questo mi è parso il fac simile di contratto d'appalto che fa al mio caso, altri suggerimenti?
     

    Files Allegati:

    A Avvocato Luigi Polidoro piace questo elemento.
  14. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Tutto Ok quello che non capisco e secondo me non ha proprio nessun senso è il punto art.4) Sistema de contratto prezzi dove si impone a corpo come unità di misura, per esperienza le quantità possono aumentare o dimuinuire e il prezzo relativo (il prezzo al mq o mc) cambierebbe, e per mia esperienza le quantità cambiano SEMPRE per:
    1) Scelta del cliente
    2) Computazione in più del progettista rispetto al dovuto (magari per un esigenza diversa, ad esempio prima avevi un tetto da 200 mq dopo l'hai cambiato facendone uno da 100 o ne hai fatto un da 400mq.

    Di solito tutti i progettisti (e ti consiglio di fare così) realizzano un progetto del tetto 8vedi tuo caso) con una stratigrafia precisa di cosa deve esserci e delle quantità

    Ad esempio 200 mq di perline, 300 di faldali, 200 di Isotek ecc.
    Essendo una materia molto complessa l'edilizia, essendoci state nel passato tante "inconpresioni tra le parti" consiglio sempre di farsi fare un progetto ed un computo metrico molto dettagliati dimodochè consegnandoli a più imprese, riuscirai a valutare (a parità di condizioni: materiali e lavorazioni) chi effettivamente è più conveniente economicamente.

    Questo lo dico perchè tante volte si vede la "carta" (quindi anche i progetti ed i computi, oltre ai contratti) una materia a sè stante ed inutilmente costosa.
    Tieni conto che senza di essa tu non avrai MAI una base di partenza eguale per tutte le imprese (non tutti utilizzeranno lo stesso tipo di materiale e le stesse lavorazioni) e per te sarebbe doppiamente difficile valutarne il merito e capire chi è conveniente; ovviamente ti dico ciò disinteressatamente, però questi aspetti non vengono (a mio modesto parere) spesso poco valutati e dopo (quando si dovesse rompere il rapporto) si spendono tutti i soldi non spesi prima (con gli interessi) per i ricorsi legali, e si rischia di andare in causa e rimanerci per anni. Meglio essere precisi da subito e mettere tutto nero su bianco PRIMA.

    Poi detto questo bisogna comunque conoscersi sul lavoro, e prendere informazioni sull'impresa (sulla sua solvibilità) dalla Banca, perchè il privato certe informazioni non può averle
     
    A cec e Avvocato Luigi Polidoro piace questo messaggio.
  15. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Daniele 78 ti ringrazio veramente, in effetti io ho il computo metrico molto dettagliato, quindi come giustamente mi hai fatto osservare non indicherò il prezzo a corpo ma in riferimento alle singole voci e quantità... sei stato davvero utile, grazie per il tempo dedicato
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  16. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Contrordine:
    parlando con l'impresa scelta mi ha detto invece che il ponteggio effettivamente lo subappalta, mi ha detto che per me non cambia nulla. Mi pare dalla risposta di Daniele che sia veramente così....clausole particolari?
     
  17. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Certo non poteva essere diversamente, proprio perché tu hai il rapporto con l'Impresa edile e non con quella del ponteggio.
     
    A cec piace questo elemento.
  18. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    ho letto circa tutto e mi sorge una domanda: hai detto che il lavoro è seguito da professionisti che ti affiancano quindi: il tuo Direttore dei Lavori non è in grado di stendere un contratto d'appalto? Non conosce le normative sui lavori?
    Ovviamente qui trovi tutte le competenze necessarie (come hai visto) ma io coinvolgerei i professionisti incaricati
    Per quanto riguarda l'impresa è sempre una scelta delicata, hai già la testimonianza del tuo conoscente che è sicuramente indicativa, potrebbe essere interessante avere altre referenze e magari un portfolio di lavori eseguiti
     
    A cec piace questo elemento.
  19. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Si infatti la mia idea era di preparare io la bozza d'appalto e farla controllare dall'architetto=D.L. Mi piace cmq imparare nuove cose poichè a breve dovrò seguire un altro lavoro per un familiare. Poichè stiamo procedendo d'urgenza, volevo alleggerire un pò il loro lavoro. Ed anche per l'impresa mi è difficile spulciare i lavori fatti poichè il cantiere inizierà a breve. Al mio conoscente e parente (di cui mi fido) hanno fatto due lavori e si è trovato bene, le competenze per lavorare mi pare che le abbiano, cmq domani abbiamo l'incontro per definire la lavorazione fra D.L. , ingegnere, impresa e sentiamo anche le loro impressioni. Al momento non ho firmato nulla ed ho una seconda impresa (più cara) pronta ad intervenire (conosciuta dal D.L.). Grazie cmq
     
    Ultima modifica: 15 Luglio 2015
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  20. cec

    cec Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Però in questo caso sorge un grosso problema che ho scoperto solo stasera...scatta l'obbligo di redazione del PSC da parte dell'architetto che segue i lavori e mi ha detto che comporta oltre maggiori costi anche un bel po di tempo e comunicazioni ulteriori. La differenza quindi c'è fra ditta con propri ponteggi o senza (cioè una sola impresa che lavora o più imprese)! Altre cose che mi sono persa?
     
    Ultima modifica: 16 Luglio 2015

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina