• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

dalla ba

Nuovo Iscritto
Ciao scusatemi ma sono nuovo nuovo
vorrei avere delle indicazioni sui costi e quali documenti servono per ottenere l'agibilita'
per una abitazione in un condominio dove non e stata mai richiesta il condominio e stato costruito circa 10 anni fa e dato che io ho 2 ingressi uno nel condominio e uno nel giardino posso chiederla anche singolarmente ?
grazie
 

Ennio Alessandro Rossi

Membro dello Staff
Professionista
L'unità immobiliare dovrebbe essere già munita del certificato di abitabilità (agibilità per gli immobili commerciali)
Il documento infatti va richiesto dal costruttore all'atto della conclusione della costruzione e va rinnovato dal possessore a seguito di interventi sugli edifici esistenti in caso di ristrutturazione o sopraelvazione o comunque di interventi che modifichino le condizioni originarie. Secondo questi criteri è rispettivamente attribuibile la responsabilità per la eventuale mancata presentazione della domanda di rilascio.
In caso di smarrimento occorre rivolgersi all' ufficio tecnico comunale che dovrebbe possedere un copia conforme nel fascicolo del fabbricato.
L'amministratore condominiale non ha alcuna competenza in merito
 
L

leontino

Ospite
il rilascio del certificato può essere anche rilasciato singolarmente (dipende molto dall'ufficio urbanistica dell atua zona). I documenti di solito richiesti sono le certificazionidiconformità di tutti gli impianti, le planimetrie catastali, un documento di regolare allaccio alla rete fognante, il collaudo statico del fabbricato, la dichiarzioni di conformita da parte del direttore dei lavori sia verso la concessione edilizia ed anche rispetto alla legge dell'isolamneto termico, ovviamente allegati a domanda in bollo con i suoi relativi versamenti per i diritti di segreteria ed istruttoria. Comunque ti consigliodi rivolgerti ad un tecnico locale che ti controllarerà presso l'ufficio urbanistica tutta la docuemntazione già presente e quella mancante.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve , vorrei chiedere se qualcuno conose la normativa riguardante la costruzione di una scala a rampe con pianerottoli in acciaio per accedere a tre appartamenti. Questa sarebbe costruita nella chiostrina in aderenza a più vicini in cui io ho una terrazzina con porta di accesso che risulteremme a 80 cm. di distanza grazie ha chi vorrà rispondermi
Salve a tutti , volevo porre un quesito. Ho acquistato una casa Novembre 2017, seconda casa , che fino ad oggi è stata la residenza di mia figlia e il figlio. Ho messo in vendita la casa e ho trovato un acquirente che mi offre quasi il doppio di quanto pagato. Ai sensi dell'art. 67 del TUIR essendo stata residenza di mia figlia devo pagare o meno la plusvalenza ?? Grazie per chi potrà darmi risposte
Alto