1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ginore

    ginore Membro Attivo

    Credo sia stata una svista dell'amministratore ma, prima di interpellarlo, chiedo per sicurezza lumi anche a voi.

    30 gen 2014: stipula contratto di affitto con nuovo inquilino (4+4), decorrenza 1 feb 2014.
    Il 4 feb 2014 invio all'amministratore la nuova scheda condominiale coi dati dell'inquilino.
    L'inquilino occupa materialmente l'appartamento solo il 1 mag 2014.

    Arriva il preventivo di spesa per il 2014: noto che, tolte le spese della proprietà, per le restanti spese l'amministratore ha computato 4 mesi a carico mio e 8 mesi a carico dell'inquilino.
    Non doveva invece computare solo 1 mese a mio carico ed 11 mesi a carico dell'inquilino?
    Ovvero, indipendentemente da quando l'inquilino occupa l'appartamento, le spese condominiali a suo carico decorrono dalla data indicata nel contratto d'affitto.
    O no??
     
  2. masagu

    masagu Membro Attivo

  3. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    A parte il fatto che il preventivo 2014 andava approvato nel 2013 se no le prime bollette del 2014 sono emesse con gli stessi importi del 2013 e questo comporta il conguaglio con la prima bolletta che si riferisce alla gestione 2014 con l'importo approvato dall'assemblea.
    Io sono dell'opinione che le spese condominiali devono sempre essere pagate dal locatore, cioé dal proprietario, il quale si farà rimborsare dall'inquilino.
    Questo per due motivi: il primo è che il condomino proprietario è sempre il responsabile nei confronti del condominio. Molti locatori delegano questa incombenza all' affittuario; poi quando scoprono che questo non paga le spese condominiali si lamentano se l'amministratore manda il decreto ingiuntivo a lui. Secondo l'amminstratore non è tenuto a seguire le vicissitudini di affitto dell'appartamento di proprietà di un coondomino: magari viene affittato a metà gestione e termina a 3/4 della gestione successiva. Le spese condominiali vanno pagate tutti i mesi indipendentemente se l'appartamento è affittato o meno.
    Per quanto riguarda il tuo quesito l'amministratore ha sbagliato ma in buona fede, anche perché poteva non essere al corrente degli accordi che sono stati sottoscritti tra conduttore e locatore.
     
    A mapeit piace questo elemento.
  4. ginore

    ginore Membro Attivo

    perfetto, chiaro.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina