• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ralf

Nuovo Iscritto
Vorrei sapere qual'è la mediazione da pagare ad una agenzia immobiliare per aver affittato un appartamento? Io pensavo una mensilità come mi era già accaduto, in questo caso, il canone è di euro 500 mensili e mi chiedono 750 euro di mediazione dicendo che essendo l'affitto basso per così poco non lavorano.Cosa dice la legge e io come proprietaria consumatore come posso tutelarmi ? Grazie.
 

Gatta

Membro Attivo
Ferma restando la negoziabilità da concordare anzitempo, mi risulta che sia di una mensilità più IVA a carico di ambo le parti.
Ciao.
Gatta
 

ralf

Nuovo Iscritto
A me risulta il 10% del canone annuo,cioè nel caso di casalinga, se non concordato diversamente, 600 euro.
 

Jrogin

Fondatore
Membro dello Staff
Professionista
In mancanza di patti tra le parti, fanno fede gli usi depositati presso la camera di commercio della provincia ove è ubicato l'immobile o in mancanza di essi dal giudice secondo equità
A Lucca, ad esempio, per la locazione annuale e/o pluriennale è una mensilità.
 
  • Mi Piace
Reazioni:

lampo

Membro Attivo
Professionista
confermo quello detto detto dai miei colleghi: la mediazione può variare da una mensilità al 10% del canone annuo ovviamente più IVA di legge.
nel tuo caso 500 euro al mese sono 6000 euro annui quindi (se applicano il 10%+IVA) 600+120=720
chiedere di più mi sembra fuori luogo
 

Laguni

Membro Attivo
nel mio giro di agenzie ho appurato che le provvigioni vanno dal 10 al 15% sul canone annuo. Dipende dal canone se più o meno basso (da quello che ho capito)
 

il tetto

Membro Attivo
Professionista
Visto che non c'e' l'accordo (in quanto non si è pattuito prima) si rivolga alla camera di commercio della sua città ove le diranno in base agli usi a quanto ammonta la mediazione + i.v.a. da riconoscere all' agenzia.
 

Gatta

Membro Attivo
Come ben dice il supporter Irogin giuridicamente occorre far riferimento agli usi di cui alla Camera di Commercio e,quindi,in via generale all'art.8preleggi (Usi).
Essi possono costituire una fonte sussidiaria di diritto nelle materie in cui manca la disciplina legislativa,quale quella in esame.
Gatta
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Principia ha scritto sul profilo di Gianco.
Giaco ho letto che sei professionista che lavoro fai? Potrei contattarti telefonicamente se sei in tecnico?
Buongiorno,

Chiedo a questo forum una delucidazione per un contratto di affitto casa.

Sto per affittare una casa dal 21 ottobre di quest' anno, ho optato per la cedolare secca, quando e come dovrei versare la tassa del 21% ? E poi come funzioneranno i vari versamenti per l'anno prossimo?

Vi ringrazio per la risposta
Alto