1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Mhuktidata

    Mhuktidata Nuovo Iscritto

    Nei distretti più veloci ci vuole circa un annetto e mezzo per ottenere il titolo esecutivo (l'ordinanza che dispone il rilascio), rinvio per termine di grazia compreso (se la locazione è commerciale ci si mette un po' meno).

    Poi inizia tutta la trafila per l'esecuzione forzata con l'ufficiale giudiziario, che è il punto veramente dolente. Se questi si intenerisce un po' (perché per esempio bisogna eseguire lo sfratto presso la vecchietta) o se ci sono altri problemi (tipo la mancata presenza della forza pubblica, che ormai è quasi una costante per le locazioni abitative), si può arrivare anche a 5 o 6 tentativi di accesso prima di arrivare a quello conclusivo; non ce se la cava in meno di un anno - anno e mezzo.

    Il costo "alla buona" di tutta la procedura con l'avvocato è di 2.500 euro circa (a sommarci tutte le spese di giustizia si arriva sopra i 3.000). Molto però dipende anche dall'alea della procedura, che come visto può essere anche molto lunga. Il fatto che l'avvocato debba essere presente a tutti i tentativi di accesso fa infatti lievitare i costi, perché gli fa perdere l'intera mattinata/pomeriggio e se si hanno altri impegni bisogna delegarli a qualcun altro.
    Per cui la cifra indicata da donatello3, per quanto alta, per una causa di particolare lunghezza può essere verosimile.

    Chiaramente, molte di queste spese potrebbero essere evitate se i proprietari si premonissero, accertando l'effettiva garanzia patrimoniale della persona cui stanno affittando l'appartamento, sommandola eventualmente ad una fideiussione bancaria a prima richiesta. Ma purtroppo spesso ci si fa prendere dalla fretta di affittare a chiunque sia... E così il proprietario finisce per pagare da solo le conseguenze dei propri errori.
     
  2. dinoonid

    dinoonid Nuovo Iscritto

    Per morosità, se il contratto è registrato, e subito si inizia la procedura, io ci ho messo 2 mesi di tempo dati dal giudice ai morosi, più un mese per i tempi della burocrazia. ps. i morosi erano disoccupati con minori. Contrariamente a quantoi si creda, avere minori o disabili è un vantaggio perchè a questi si deve tutelare la tranquillità e la sicurezza di un domicilio che il genitore essendo moroso non dà. Ci sono problemi e complicazioni solo in caso di malati realmente terminali o al massimo persone ai domiciliari, per tutti gli altri basta essere fermi e chiamare le forze dell'ordine se ci sono minacce o intimidazioni (molto frequenti) da parte dei morosi. I carabinieri di solito, se il proprietario gli spiega prima la situazione, cercheranno di calmare i delinquenti e magari, volendo, faranno capire la situazione precaria e di difetto in cui versa il moroso, dissuadendolo da eventuali resistenze all'ufficiale giudiziario o da danni all'immobile fatto per ripicca.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina