1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. giudittan

    giudittan Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Il soggetto A è proprietario dell'immobile X e nudo proprietario dell'immobile Y, situati nella stessa città.
    Il soggetto B, padre di A, è usufruttuario dell'immobile Y.
    A risiede nell'immobile Y, mentre B risiede nell'immobile X.
    Così facendo nessuno dei due immobili è abitazione principale per nessuno dei due soggetti.

    E' pensabile che A sposti la residenza nell'immobile X e B in quello Y senza incorrere in sanzioni per il fisco?
    Così facendo entrambi potrebbero usufruire dell'IMU abitazione principale.

    Si consideri che le utenze dell'immobile X sono ancora intestate a B.

    Grazie
     
  2. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Nel comune di Verona c'è una riduzione di imposta proprio per un caso del genere: genitore che dà la sua abitazione in comodato gratuito al figlio e figlio che, contemporaneamente dà la sua abitazione in comodato gratuito al padre....per nessuno dei due è comunque prima casa...forse altri comuni hanno deliberato qualche riduzione per questi casi. Saluti.
     
  3. giudittan

    giudittan Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Nel comune di Roma non sono previste riduzioni d'imposta per il caso in specie.
    Ripeto la mia domanda: cambiare la residenza anagrafica è percorribile come strada?

    Forse A, B, x e y confondono troppo.
    La cosa è lineare: il figlio risiede nella casa che è in usufrutto al padre, mentre il padre risiede nella casa il cui unico intestatario è il figlio.
    Scambiare le residenze sarebbe coerente con le intestazioni di proprietà.
     
  4. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    A parer mio, si può fare in quanto:

    B spostando la residenza nella casa Y della quale è usufruttuario, diventa soggetto passivo IMU con agevolazioni e detrazioni.

    A spostando la residenza in X, nella casa di sua proprietà, diventa allo stesso tempo soggetto passivo IMU con agevolazioni e detrazioni.
     
    A giudittan piace questo elemento.
  5. giudittan

    giudittan Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    E' proprio quanto avevo in mente, e parliamo di un risparmio di tanti tanti soldi...

    Ma che tipo di controlli potrebbero fare ? I due soggetti sposterebbero la residenza ma non vi andrebbero realmente ad abitare
     
  6. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Perché B dovrebbe incorrere in sanzioni per il fisco? Caso mai è il contrario, dal momento che a scambio fatto B opportunamente andrà ad abitare nell'abitazione di cui è usufruttuario.
     
  7. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Poi la posta arriva ai destinatari sbagliati, le utenze risultano intestate agli utenti scambiati....sui documenti bisognerà invertire le residenze... una gran bella confusione....
     
  8. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A noi Italiani la linearità e la razionalità non piacciono, c'è poco da fare. Il duce l'aveva notato perché una volta disse: "Governare gli Italiani non è difficile: è inutile". Come aveva ragione!
     
  9. giudittan

    giudittan Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Se vi fosse la possibilità di traslocare entrambi, non avrei posto alcun quesito.
    La mia domanda è chiara: modificare la residenza anagrafica nella stessa città per padre e figlio, peraltro coerentemente con le intestazioni degli immobili, comporta dei rischi se fisicamente non ci si trasferisce? A mio avviso NO, tanto più che si tratta di padre e figlio che abitano a 5 minuti di distanza e che le utenze sono GIA' intestate al contrario.
    GRAZIE![DOUBLEPOST=1371541053,1371540953][/DOUBLEPOST]
    Mah[DOUBLEPOST=1371541293][/DOUBLEPOST]
    La posta arrivà già così ma non ci sono problemi.
    Occorre fare un'analisi costi benefici come in tutte le cose: per risparmiare qualche migliaio di euro a me non pesa attaccare una pecetta con il nuovo indirizzo sulla patente, a lei forse sì :risata:
     
  10. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    " Sent un amis: lasa perd la pulitica"


    e dove metti la patente? Bisogna fare l'aggiornamento della residenza.
     
  11. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Dimmi un motivo, uno solo, per cui dovrei lasciarla perdere.
     
  12. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    1) questo non è il posto adatto
    2) già ti sei beccato del "comunista" (nel senso berlusconiano del termine) da un forumista per un infelice apprezzamento sull' incarico dato da Alfano alla moglie di Alemmanno
    3) alcuni anni fa mentre mi trovavo negli USA proprio in occasioni delle elezioni per la seconda volta del presidente Clinton improvvidamente chiesi al responsabile delle vendite del mercato europeo se avesse votato per i domocratici o per i repubblicani. Mi rispose con un sorriso un pò forzato "democratic" poi aggiunse "Luigi in our company no discussion about religion, sex and politics".
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina