1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. sisino

    sisino Membro Attivo

    Salve,

    un condominio è composto da 17 condomini, uno di questi possiede 690 millesimi, ora i restanti condomini hanno richiesto all'amministratore la convocazione di un'assemblea straordinaria per cercare di modificare la tabella millesimale.
    Ipotizzando che l'assemblea si tiene in 2 convocazione è che sono presenti solo i 16 condomini che hanno in totale 310 millesimi si chiede sè l'assemblea è validamente costituita.

    Grazie e saluti
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ininfluente la valida costituzione...anche se tutti e 16 approvassero l'assente con 690 millesimi può impugnare e far annullare la delibera.
     
  3. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    a me viene difficile realizzare un condominio con 17 proprietari un proprietario possa da solo avere 690 millesimi.
    Art. 69 c.c.
    I valori proporzionali delle singole unità immobiliari espressi nella tabella millesimale di cui all’articolo 68 possono essere rettificati o modificati all’unanimità. Tali valori possono essere rettificati o modificati, anche nell’interesse di un solo condomino, con la maggioranza prevista dall’articolo 1136, secondo comma, del codice, nei seguenti casi:
    1) quando risulta che sono conseguenza di un errore;
    2) quando, per le mutate condizioni di una parte dell’edificio, in conseguenza di sopraelevazione, di incremento di superfici o di incremento o diminuzione delle unità immobiliari, è alterato per più di un quinto il valore proporzionale dell’unità immobiliare anche di un solo condomino. In tal caso il relativo costo è sostenuto da chi ha dato luogo alla variazione.
    Ai soli fini della revisione dei valori proporzionali espressi nella tabella millesimale allegata al regolamento di condominio ai sensi dell’articolo 68, può essere convenuto in giudizio unicamente il condominio in persona dell’amministratore. Questi è tenuto a darne senza indugio notizia all’assemblea dei condomini. L’amministratore che non adempie a quest’obbligo può essere revocato ed è tenuto al risarcimento degli eventuali danni.
    Le norme di cui al presente articolo si applicano per la rettifica o la revisione delle tabelle per la ripartizione delle spese redatte in applicazione dei criteri legali o convenzionali.

    Quindi anche un solo condòmino, a sue spese, può rivolgersi al Giudice per far rifare le tabelle millesimali del condominio.
     
  4. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    che non cambiano lo stesso, voi non avete la maggioranza dei mm. di pp. ma avete la maggioranza delle teste
     
  5. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Nessuna "stranezza"...potrebbe essere un nuovo edificio dove il costruttore detiene ancora la maggioranza delle unità perchè invendute..oppure preferisce tenere per affittare anche uso vacanza (anche se la distanza dal mare non depone a favore ) .
     
  6. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    mi permetto di insitere sulla stranezza il postante ha scritto:
    non ci sono unità immobiliari invendute; può forse esserci una grossissima pertinenza ad uso esclusivo di un solo condòmino come ad esempio 20 ettari di parco. Tuttavia la legge 138/1998 che definisce il mq catastale dice che l'area delle superfici scoperte sulla quale eseguire i conteggi non può portare a superare il 50% della superficie coperta.
     
  7. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ripeto...dire che un Condominio è composto da 17 condomini (proprietari) è formalmente corretto ma non significa necessariamente che ci siano "solo" altrettante abitazioni...infatti anche se il "possidente" fosse proprietario di 34 unità su 50 (appartamenti)...sarebbe sempre un Condominio di 17 proprietari.
     
  8. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    All'OP la cortesia di spiegare...comunque nulla cambia sulla questione.
     
  9. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Da che cosa lo deduci? Grazie.
     
  10. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    lo deduco che se fosse come ha ipotizzato @Dimaraz il postante iniziale ha fornito un quadro incompleto della situazione del condominio che autorizza a fare supposizioni come la mia.
    Ci voleva molto scrivere "un condòmino proprietario di (n) appartamenti possiede 690 millesimi di proprietà.........."
     
  11. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    :^^:;)a domande incomplete risposte bislacche, prima di dare delle risposte sarebbe opportuno chiedere chiarimenti in merito alle domande, onde poter stare in argomento
     
  12. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    a me non sembra che siamo usciti dall'argomente: abbiamo anche risposto correttamente alla domanda postata.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina