1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ylime

    ylime Membro Junior

    Ho qualche problema con suddivisione delle quote per una successione.
    Le quote nell'ultima visura sono:
    A 2/6
    B 2/6
    C 1/6
    D 1/6

    A (de cuius) è la madre, B il figlio, C e D (nipoti, figli di figliopremorto).
    Le nuove quote dopo la morte di A quali sono?
     
  2. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Gli eredi della madre A (mancando il coniuge che sarebbe legittimario) sono il figlio B e i nipoti C e D in rappresentanza del figlio premorto, nelle seguenti proporzioni:
    1/2 della quota caduta in successione a favore di B;
    1/2 della quota caduta in successione a favore di C e D in parti uguali tra loro.
    Siccome la quota caduta in successione è 2/6, le nuove quote diventano:
    B = 2/6 + 1/6 = 3/6 = 1/2
    C = 1/6 + 1/12 = 3/12 = 1/4
    D = 1/6 + 1/12 = 3/12 = 1/4
     
  3. ylime

    ylime Membro Junior


    grazie gentilissimo. Invece nel caso ci fosse de cuius moglie, eredi marito (comunione dei beni) e due figli,
    le nuove quote sarebbero
    2/3 marito
    1/6 figlio
    1/6 figlio
    ???
     
  4. erwan

    erwan Membro Attivo

    in quel caso 1/3 ciascuno

    (come eredi legittimi, non legittimari)
     
  5. ylime

    ylime Membro Junior

    ma il marito è già proprietario di 1/2 essendo in regime di comunione deibeni..
     
  6. erwan

    erwan Membro Attivo

    le quote sono riferite all'asse ereditario, non alla proprietà dei beni;

    del regime sei sicuro? normalmente dovrebbe essere riportato nelle ditte catastali...
     
  7. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Da come è stato posto inizialmente il quesito, mi sembra di capire che la proprietà fosse suddivisa tra la madre, il figlio e i due nipoti.
    Da cosa si evince che il marito è comproprietario?
    Qualunque sia la quota della madre, cade in successione solo quella e (in presenza del coniuge) essa si ripartisce per 1/3 al coniuge, 1/3 al figlio B, 1/6 al nipote C e 1/6 al nipote D.
     
  8. ylime

    ylime Membro Junior


    Forse vi ho fatto un po' confusione io.. Sto parlando di due successioni diverse.
    Una successione muore un coniuge e gli eredi sono l altro coniuge in comunione dei beni e due figli; nella seconda successione muore A (la quota è di 2/6) e gli eredi sono un figlio e due nipoti
     
  9. ylime

    ylime Membro Junior

    Scusate probabilmente ho fatto confusione io.. Si parla di due successiono diverse la prima è morte A e gli eredi sono figlio e due nipoti, mentre la seconda successione è morte di un coniuge e gli eredi sono due figli e l altro coniuge con comunione dei beni.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina