• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.
    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

max2019

Membro Junior
Proprietario Casa
Buonasera siamo quattro comproprietari di una scala.Questa benedetta scala serve due proprietari ai primi piani e due che hanno un piccolo locale alla strada i quali si servono della scala per recarsi occasionalmente sul loro lastrico solare, non essendoci condominio in quanto,non obbligatorio come stabilire le quote di ripartizione spese? In base a quale criterio?
 

Franci63

Membro Storico
Proprietario Casa
C’è comunque condominio.
Potete accordarvi tra voi scegliendo un criterio condiviso, oppure potete incaricare un tecnico di redigere appassite tabelle per la ripartizione di quelle ( e altre ) spese
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Qualsia criterio adottiate deve essere approvato da tutti. La suddivisione delle spese di manutenzione delle scale si fa, normalmente, ripartendo il costo tra i proprietari per il 50% in base ai millesimi di proprietà e per il 50% in base alla altezza dal suolo del piano. Se non volete far fare la tabella millesimale ad un professionista potete usare la cubatura degli appartamenti.
 

max2019

Membro Junior
Proprietario Casa
Qualsia criterio adottiate deve essere approvato da tutti. La suddivisione delle spese di manutenzione delle scale si fa, normalmente, ripartendo il costo tra i proprietari per il 50% in base ai millesimi di proprietà e per il 50% in base alla altezza dal suolo del piano. Se non volete far fare la tabella millesimale ad un professionista potete usare la cubatura degli appartamenti.
ma non si adattano le quote anche in base al valore catastale?
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
perché basterebbe la maggioranza dei presenti all'assemblea che abbiano 500/1000 per determinare le modalità di suddivisione delle spese. Però secondo me è meglio l'unanimità dei proprietari, per evitare discussioni.
ma non si adattano le quote anche in base al valore catastale?
il c.c. non considera il valore catastale ma l'altezza di ogni piano dal piano di ingresso pedonale del palazzo ed il valore millesimale di ogni piano.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Discussioni simili a questa...

Ultimi Messaggi sui Profili

AlbertoMG ha scritto sul profilo di Daniele 78.
ciao , in una risposta ad un quesito sui parcheggi per attività commerciali hai scritto che, se non ci sono, è necessario prevedere parcheggi in progetto anche in caso di completa ristrutturazione, nel caso particolare da magazzino a mostra mobili. Per favore potresti darmi un riferimento normatvo? Grazie , un saluto
Buonasera a tutti,se viene rifatta la facciata ,130.000 euro,,con maggioranza,ma non viene istituito il fondo cassa lavori straordinari, stabilito un rimborso di 5000 euro circa tra marzo e novembre......ma è normale...tutto a norma?
Grazie a chi mi può rispondere
Alto