1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. zaffy

    zaffy Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Salve a tutti e grazie anticipatamente per le risposte, vorrei sapere se per un nuovo contratto di affitto che dovrà iniziare a Gennaio 2013 con più conduttori, dovro fare le raccomandate per la scelta della cedolare secca o basta indicare nel contratto che sceglierò il regime di cedolare secca e quindi non fare le raccomandate?
     
  2. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    circolare 26.e del 1.6.2011 punto 8.3

    Per i contratti di locazione nei quali è espressamente disposta la rinuncia agli aggiornamenti del canone di cui al paragrafo 2.3 si ritiene che non sia necessario inviare al conduttore la comunicazione in questione.
    
    
     
  3. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  4. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    il richiamo al link è errato: comunque la circolare 20/E non puo' che ricalcare quanto detto dalla circolare precedente infatti:
    R. Come già specificato, in base al comma 11 dell’art. 3 del decreto legislativo n. 23 del 2011, il locatore deve comunicare preventivamente al conduttore tramite lettera raccomandata la scelta del regime alternativo e la conseguente rinuncia per il corrispondente periodo di durata dell'opzione ad esercitare la facoltà di chiedere l'aggiornamento del canone a qualsiasi titolo. Con la circolare n. 26 del 2011, è stato precisato, con particolare riferimento all'applicazione del regime della cedolare secca per l'anno 2011, che per i contratti di locazione che prevedono espressamente la rinuncia agli aggiornamenti del canone non è
    necessario inviare al conduttore la comunicazione in questione. Si ritiene che la medesima conclusione può essere estesa anche ai contratti di locazione di immobili ad uso abitativo che non rientrano nel regime transitorio del 2011, qualora nel contratto di locazione sia espressamente prevista la rinuncia ad esercitare la facoltà di chiedere l'aggiornamento del canone a qualsiasi titolo.
     
    A bartolini3 piace questo elemento.
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
  6. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Da informazioni chieste all'Agenzia delle entrate di Velletri risulta che se il contratto nasce già in cedolare secca non vi è bisogno di informare il conduttore con raccomandata, anche perchè quando glie la mandi? prima della firma? ma non è ancora un tuo conduttore. Dopo la firma? che senso ha se ha firmato un contratto in cui viene richiamata?.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina