1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. simonemancino

    simonemancino Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Salve, con la presente chiedo se ci fossero realmente degli standard contemplati da accordi tra le associazioni inquilini – proprietari. Questo poichè un mio inquilino mi sta facendo storie in quanto a sua detta: "in camera da letto vi sono due brande diseguali ed i materassi, sono altrettanto dissimili ed in condizioni igieniche carenti; alcun arredo di complemento è presente". Ora nella premessa del contratto non vi erano elencati tali beni ma altri, inoltre da che mondo è mondo il materasso è personale e va cambiato n base alla proprioe necessità. Il conduttore chiede la risoluzione contrattuale per colpa e mancata diligenza nell’esecuzione del rapporto contrattuale, con richiesta di danni. A vostro giudizio può avere ragione? Grazie
     
  2. simonemancino

    simonemancino Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Per "nella premessa del contratto non vi erano elencati tali beni ma altri" intendo che non vi erano elencati gli elementi a corredo della camera ma quello che realmente ha poi trovato il conduttore, ovvero letto matrimoniale con 2 reti e materassi singoli comunque ortopedici.
     
  3. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Facciamo un discorso ampio, la cosa si potrebbe vedere in due modi:
    A) Tu percepisci un "signore" canone e allora, effettivamente sarebbe buona norma, corredare con un materasso matrimoniale in buone condizioni, nuovo € 150 e far tacere le proteste.
    B) il canone è molto economico, avvisi il conduttore che tu hai pensato di fargli cosa gradita, mettendo a disposizione quello che già possedevi, ma se non gradito, ti rendi disponibile ad asportarlo.
    A conclusione, al limite concordi di riconoscergli il 50% dell'acquisto di un materasso nuovo di massimo € ....
     
    A celefini piace questo elemento.
  4. simonemancino

    simonemancino Membro Junior

    Proprietario di Casa
    il canone è transitorio di 9 mesi ed è di 200 Euro mensili, credo abbastanza basso come prezzo. A me comunque premeva sapere se ci sono realmente degli standard contemplati da accordi tra le associazioni inquilini – proprietari
     
  5. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Gli standard non ci sono, ma se si affitta una camera matrimoniale il buon senso implica che il letto matrimoniale sia corredato di una rete matrimoniale e di un materasso matrimoniale, se si affitta una stanza con due letti allora si correda con due letti singoli con reti e materassi singoli.
    Sulle condizioni igieniche del materasso poi, è ovvio che se questo è sfondato o macchiato va sostituito.
    L'alternativa è affittare locali non ammobiliati o solo parzialmente ammobiliati, ove l'inquilino si porta il suo letto e il suo materasso.
     
    A Adriano Giacomelli e celefini piace questo messaggio.
  6. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Quando si danno in locazione case ammobiliate, ci vuole anche un po di buon senso. Bisognerebbe rivoltare la domanda e chiedersi se noi ,al posto dell'inquilino saremmo andati a riposare su un materasso carente di igiene (sporco). Detto questo tutto viene da se. Come detto nei post precedenti, oggigiorno si trovano reti e materassi a prezzi stracciati, basta poco per accontentare l'inquilino. La sua richiesta per me legittima , riguarda il letto, e va capito, e non gli arredi della casa.
     
    A mapeit piace questo elemento.
  7. achia85

    achia85 Nuovo Iscritto

    Quando lui ha preso visione della casa c'erano quei mobili e quei materassi lì? In tal caso lui ha firmato di aver preso visione di tutto e di accettare lo stato in cui le cose si trovavano.
    Spero di aver interpretato bene questa tua frase, da come dici sembra che hai riportato esattamente il mobilio che poi l'inquilino ha trovato:
    "nella premessa del contratto non vi erano elencati tali beni ma altri" intendo che non vi erano elencati gli elementi a corredo della camera ma quello che realmente ha poi trovato il conduttore, ovvero letto matrimoniale con 2 reti e materassi singoli comunque ortopedici"
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina