1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. attelocin

    attelocin Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Erediteremo da una zia (sorella di nostro padre ormai defunto) nubile.
    Chi di noi , senza figli, rinuncerà creerà un'accrescimento della quota ereditaria OK!
    Chi di noi, con figli minorenni, rinuncerà vedrà nominato un giudice tutelare x i figli OK
    Ma chi di noi, con figli maggiorenni, rinuncerà vedrà subentrare i propri figli x rappresentanza?
    Grazie da attelocin
     
  2. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Si esatto
    Ciao salves
     
  3. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    si ricorre alla rappresentazione nel caso il defunto non ha fatto testamento e l'erede o il legatario non vuole o non può succedere. si fa luogo alla rappresentazione che prevede che un altro soggetto succeda nell'eredità al posto del chiamato che non vuole o non può succedere alle seguenti condizioni:
    - che il primo chiamato abbia discendenti legittimi o naturali
    - che il primo chiamato sia figlio legittimo, legittimato, adottivo o naturale del defunto oppure fratello o sorella del defunto.
    se tali condizioni sono soddisfatte, i discendenti del primo chiamato (rappresentanti) subentrano nel grado e nel luogo del loro ascendente (rappresentato) che non vuole o non può succedere nell'eredità del defunto.
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Consiglio la lettura del secondo comma dell'art. 467 c.c.
     
  5. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    ecco perchè ho scritto "nel caso il defunto non ha fatto testamento"
    perchè col testamento avrebbe potuto nominare qualsiasi persona sua erede.
     
  6. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se uno legge quello che ho riportato è indotto a ritenere che la rappresentazione s'applichi solamente nella successio ab intestato. Che è cosa non vera.
    Infatti. Ma anche in questo caso l'istituto della rappresentazione è applicabile. Con le particolarità indicate nell'articolo del c.c. che avevo indicato.
     
  7. attelocin

    attelocin Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Esiste testamento! a favore di noi nipoti (figli del fratello defunto).
     
  8. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    le cose non cambiano, voi potete rinunciare e ci sarà "la rappresentanza"
    il mio primo post spero sia stato esplicativo.
    saluti
    JERRY48
     
  9. attelocin

    attelocin Membro Junior

    Proprietario di Casa
    grazie jerry 48. Non si finisce mai di imparare qualcosa.
    Il tuo primo post è esplicativo ma la frase si ricorre alla rappresentazione nel caso il defunto non ha fatto testamento mi ha mandato in tilt e mi sono detta "quindi se c'è testamento non ricorre la rappresentazione?"
    In parole povere in ogni caso (testamento si o no, nipoti che rinunciano e pronipoti che subentrano x rappresentanza) la rinuncia presuppone sempre che i discendenti prossimi al rinunciatario siano chiamati in causa?
     
  10. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    nella discussione iniziata da te ieri, non avevo appurato che il testamento ci fosse.
    per tutto l'altro:ok:
    saluti JERRY48
     
  11. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Io ho avuto la ventura di ereditare per rinuncia dei miei cugini un 33% di appartamento, però mi risulta che abbiano fatto delle pratiche in tribunale, sia i cugini che i loro figli , pratiche che poi mi hanno fatto pervenire, ed ho dovuto fare io le conseguenti pratiche di successione.

    Se ricordo bene hanno speso più loro per la rinuncia, che io per la pratica di successione e relativa tassa.
     
  12. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Leggi gli artt. 467 e 468 del codice civile. L'istituto di cui si sta discutendo è la "rappresentazione". Non la "rappresentanza".
     
  13. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    quello che ho postato il 12-02-2012 alle ore 20:27
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina