1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. marctiello

    marctiello Membro Junior

    Se l'inquilino non paga il condominio da anni, raggiungendo circa 600€ di debito, ma l'amministratore fa solo solleciti bonari con la promessa, mai mantenuta, di adire le vie legali, cosa può fare il proprietario per smuovere la situazione? sono consapevole del fatto che il proprietario risponde del debito, salvo poi rivalersi, ma, sinceramente, non vorrei anticipare nessuna somma!


    grazie a tutti! :)
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se tu sei il proprietario/locatore devi far pagare l'inquilino anche ricorrendo ad un legale se necessario, perchè sei il diretto responsabile, ossia in caso di un Decreto Ingiuntivo da parte del condominio (amministratore) questo sarà a tuo nome e non all'inquilino.
     
    A marctiello piace questo elemento.
  3. marctiello

    marctiello Membro Junior

    in primis, grazie per l'aiuto! :ok:

    ma l'inquilino non potrebbe rispondere che il "suo creditore" è il condominio e non il locatore?
     
  4. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    NO, non può dire così perchè il contratto l'ha stipulato con il locatore/proprietario/condomino e non con il condominio, in fin dei conti il debitore verso il condominio è il proprietario/condominio e non l'inquilino;

    In tema di spese condominiali non pagate, il debitore è sempre il condomino locatore il quale può comunque rivalersi sul conduttore.
    L'amministratore del Condominio, infatti, è legittimato solo nei confronti del proprietario, che è il soggetto tenuto a corrispondere i contributi concernenti i beni e i servizi comuni; il proprietario può pretendere il versamento dall'inquilino che non vi abbia provveduto direttamente, secondo gli accordi convenuti con il contratto di locazione. --- Cassazione civile, Sezione II, 9 dicembre 2009, N. 25781
     
    A marctiello e ergobbo piace questo messaggio.
  5. marctiello

    marctiello Membro Junior

    :ok: tutto chiaro: grazie davvero!

    ;)
     
  6. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Dalla L. 392/78 :
    art. 5. Inadempimento del conduttore.
    Salvo quanto previsto dall'articolo 55, il mancato pagamento del canone decorsi venti giorni dalla scadenza prevista, ovvero il mancato pagamento, nel termine previsto, degli oneri accessori quando l'importo non pagato superi quello di due mensilità del canone, costituisce motivo di risoluzione, ai sensi dell'articolo 1455 del codice civile.
     
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    l'Amministratore non ha niente a che vedere con il locatario, anche se l'hai autorizzato a chiedere le spese condominiali a carico dell'inquilino direttamente:daccordo:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina