1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. cianial

    cianial Membro Junior

    Salve a tutti,
    l'anno scorso in occasione della scadenza annuale del mio contratto di affitto (un 4+4 stipulato nell'Aprile 2008) ho spedito la raccomandata al mio inquilino per aderire alla cedolare secca poi, siccome ai tempi non era ancora chiaro quali fossero i codici per il pagamento con l'F24, mi sono scordato di pagare la rata di Luglio e poi anche quella di Novembre.
    Adesso vorrei sfruttare il ravvedimento operoso prima della scadenza del 16 giugno. Ho fatto questi calcoli:

    affitto annuo -------- 7200 €
    aliquota cedolare secca ----- 21.0%
    cedolare secca ------- 1512 €
    percentuale sanzione ------ 3.75%
    Sanzione ------------- 56.70 €
    Acconto cedolare secca 2011 --- 604.80 €
    scadenza acconto 2011-07-06
    Saldo cedolare secca 2011 ---- 907.20 €
    scadenza saldo 2011-11-30
    giorno pagamento 2012-05-28
    Interessi acconto ------------------ 8.13 € (interessi 1.5%)
    Interessi acconto ----------------- 6.71 € (interessi 1.5%)

    totale ravvedimento ----- 1583.54 €
    Acconto cedolare secca 2012 --- 604.80 €

    le mie domande sono:
    1) i conti sono corretti? in particolare gli interessi che ho calcolato separatamente tra acconto e saldo per considerare le diverse scadenze sono corretti?

    2) devo pagare solo il ravvedimento con un unico F24 e l'acconto 2012 all'interno del 730 o per quest'ultimo acconto fare un altro f24?

    3) quest'anno devo fare la proroga del contratto 4+4 per i 4 anni finali, quali sono i passi da fare, in particolar modo relativamente alla cedolare secca?

    grazie anticipatamente

    Alessandro
     
  2. studiopolli

    studiopolli Membro Ordinario

    Professionista
    acconto cedolare secca

    Non ti so dire se i calcoli relativi al ravvedimento operoso sono corretti, in quanto questo lo faccio solo a livello consulenziale, in ogni caso l'autoliquidazione dell'acconto 2011 sulla cedolare secca è uno degli elementi richiesti dalla normativa introdotta con il periodo di imposta 2011, mentre invece per il 2012 l'acconto è dovuto sulla base dell'eventuale debito d'imposta evidenziato nel quadro B del modello 730 o dell'UNICO.

    E' necessario procedere alla compilazione di due modelli F24 per il ravvedimento legato al primo acconto 2011 e al secondo acconto 2011 con separata indicazione della sanzione e degli interessi.

    In merito agli adempimenti del contratto in scadenza nel 2012 puoi visitare il mio sito cedolaresecca net per chiarirti le idee.
     
  3. elo75

    elo75 Membro Junior

    Io ho un caso simile a quello dell'utente che ha aperto il post, io ho giò consegnato il modello 730, non ho però ben chiaro se effettuando ad oggi il ravvedimento operoso posso usufruire della tassazione a cedolare secca e quindi recuperare una parte dei soldi versati effettuando un mod 730 rettificativo..
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina