1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. adelante

    adelante Nuovo Iscritto

    Il 30 settembre è scaduta la terza annualità successiva alla stipula di un contratto 4+4.
    Avrei tempo fino al 30 ottobre per pagare l’imposta di registro.
    Vorrei però, seppur in ritardo, beneficiare della cedolare secca pagando il primo acconto del 40% con ravvedimento operoso ed il secondo acconto entro il termine previsto.
    Il Dlg prevede che la raccomandata ai conduttori sia spedita “preventivamente”, prima cioè del momento dell’esercizio dell’opzione; quindi pensavo di inviarla prima di formalizzare l’opzione con il mod.69 all’Agenzia delle Entrate (anche se non ne sarei obbligato) e prima di pagare gli acconti.
    Con il ravvedimento sanerei il primo acconto e quindi, ritengo, anche gli effetti che questo determina: in primis il termine per l’invio della raccomandata.
    E’ corretta l’interpretazione?
     
  2. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Credo, ma non ne sono sicuro, che puoi aderire alla cedolare secca dal 1° gennaio 2012.
     
  3. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Agenzia delle Entrate - Cedolare secca contratto di locazione - Come si versa

    Come si versa La cedolare deve essere versata entro il termine stabilito per il versamento IRPEF (acconto e saldo).

    Per il 2011, l’acconto deve essere versato nella misura dell’85% e, a partire dal 2012, nella misura del 95%.

    Il versamento dell’acconto deve essere effettuato con gli stessi criteri di versamento dell’acconto IRPEF, e quindi in un’unica soluzione, entro il 30 novembre 2011, se l’importo è inferiore a euro 257,52. Se l’importo dovuto è superiore a euro 257,52, si versa in due rate, di cui:

    la prima, del 40%, entro il 6 luglio 2011 oppure entro il 5 agosto 2011 con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse
    la seconda, del restante 60%, entro il 30 novembre 2011.
    In particolare:

    Il primo acconto da versare entro il 6 luglio è dovuto per i contratti in corso al 31 maggio e non è dovuto per i contratti che decorrono dal 1° giugno
    l’acconto da versare entro il 30 novembre è dovuto per i contratti che decorrono tra il 1° giugno e il 31 ottobre 2011.
    L’acconto non deve essere versato per i contratti con decorrenza dal 1° novembre 2011.

    A partire dal 2012 l’acconto (pari al 95%) potrà essere calcolato anche con il metodo storico, sulla cedolare secca dell’anno precedente.

    Ergo.
    Premesso che la data della scadenza dell'ìannualità (essendo la terza) non ha alcuna influenza sulla data di pagamento del primo acconto, la s cadenza ultima per tale versamento era il 5 agosto per non incorrere in sanzioni. Oltre tale data devi ricorrere al ravvedimento Operaoso.
    Ti consiglio di inviare la raccomandata prima del pagamento del primo acconto, e del ravvedimento. L'opzione potrai esprimerla anche con il 730 o unico in occasione della prossima dichiarazione nel 2012 (Redditi 2011).
     
  4. adelante

    adelante Nuovo Iscritto

    Se ho ben capito, il termine del 6 luglio (differito al 5 agosto) per l'invio della raccomandata, in presenza di ravvedimento operoso, può essere derogato?
    In sostanza "sanando" il ritardato versamento con il ravvedimento anche il termine per l'invio della raccomandata verrebbe "sanato"? L'importante che la raccomandata agli inquilini sia in data anteriore al versamento. L'opzione per il 2011 la farò in sede di dichiarazione il prox anno.
    Grazie
     
  5. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Si, questa è la mia opinione. Se vuoi stare più tranquillo, telefona direttamente all'Agenzia delle Entrate: ti daranno sicuramente una risposta. Io ho sempre avuto degli interlocutori molto gentili e competenti.
    Buona giornata.

    N.B. contatta anche il conduttore e accertati che non abbia provveduto lui (essendo obbligato in solido) a versare l'Imposta di Registro Annuale secondo la normativa ordinaria. Se l'ha versata, prossono sorgere dei problemi.
     
  6. adelante

    adelante Nuovo Iscritto

    Grazie per la risp e per il consiglio.
     
  7. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A adelante piace questo elemento.
  8. adelante

    adelante Nuovo Iscritto



    Ho telefonato all'Agenzia delle Entrare. Ho avuto la conferma della corretta interpretazione.
    Grazie mille!
     
  9. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Scusa,
    ci puoi ragguagliare sulla corretta interpretazione ,?
    Grazie
     
    A jac0 piace questo elemento.
  10. adelante

    adelante Nuovo Iscritto

    Scusa, per l'estrema sintesi: volevo dire che la tua opinione è stata confermata dal consulente dell'AdE contattato telefonicamente.
    In sostanza per i contratti di locazione in corso (come nel caso che avevo prospettato), in presenza di ravvedimento operoso per mancato pagamento del primo acconto entro il termine del 6 luglio, differito al 5 agosto, la raccomandata agli inquilini deve essere inviata "preventivamente", non rispetto al termine del 6 luglio, ma rispetto al pagamento dell'acconto con ravvedimento.
    Buona giornata e grazie ancora.
    Questo nella sostanza.
     
  11. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sono contento per te per la risoluzione del problema.
    :fiore:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina