1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. gitano

    gitano Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Bentrovati,
    vi espongo le mie problematiche:
    1) E’ venuto a mancare mio padre (vedovo) e la sua volontà (testamento olografo) è quella di lasciare l’appartamento a tutti gli eredi (siamo 4 figli) e il solo garage (pertinenza dell’appartamento) e un piccolo appezzamento di terreno ad uno solo dei figli.
    In questo caso dobbiamo fare la successione direttamente tramite il notaio con la relativa pubblicazione del testamento o conviene fare a noi la successione all’Agenzia dell’Entrate cointestandoci tutti i beni in parti uguali e poi procedere per il solo garage e terreno ad un atto di donazione tramite notaio?
    2) Nel testamento mio padre lascia anche una piccola somma di denaro, custodita in un libretto postale, a noi 4 figli ed ai suoi 7 nipoti. In questo caso l’ufficio postale mi dice che se c’è l’accordo di tutti e si dichiara “no testamento” ed essendo la somma inferiore ai 75.000 € previsti dalla legge, dopo aver presentato una serie di documenti, potrà essere erogata ai 4 figli che poi potranno disporne per le successive suddivisioni.
    Spero possiate darmi un vs. parere e vi ringrazio anticipatamente
    Cordiali Saluti
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    È il caso di ricordare che, ex art. 620, comma 1 c.c., chiunque è in possesso di un testamento olografo deve presentarlo a un notaio per la sua pubblicazione, appena ha notizia della morte del testatore.
    La presentazione della dichiarazione di successione può essere fatta anche senza il notaio.
    Perché pagare il notaio per la donazione e non per la semplice pubblicazione del testamento?
     
  3. gitano

    gitano Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Quindi se ho ben capito io potrei far fare al notaio solo la pubblicazione del testamento e poi fare io la successione in base alla suddivisione come riportata nel testamento.
    A quel punto però dovrò mettere in successione tutti gli eredi (noi 4 figli + i 7 nipoti) e dichiarare in essa pure la somma depositata nel libretto postale.
    Grazie
     
  4. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Con la dichiarazione di successione devi indicare che è testamentaria, chi sono gli eredi con i beni indicati nel testamento e quali sono gli immobili. Con la domanda di voltura verranno indicati gli eredi proprietari per quote dei beni comuni e quelli con gli immobili assegnati per testamento.
     
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Alla dichiarazione deve essere allegata la copia autentica del testamento.
    Ed eventualmente, anche la copia autentica dell'atto pubblico o della scrittura privata autenticata da cui risulta l'accordo delle parti per l'integrazione dei diritti di legittima lesi.
    Le copie autentiche possono essere sostituite da copie non autentiche con la
    dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà attestante che le stesse costituiscono copie degli originali. Resta salva la facoltà dell'Agenzia delle entrate di richiedere i documenti in originale o in copia autentica.
     
    Ultima modifica: 24 Novembre 2015
    A rita dedè piace questo elemento.
  6. gitano

    gitano Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Scusatemi ma ho ancora necessità di qualche chiarimento.

    Gentile Gianco, quindi nella successione dovrò dichiarare anche le somme in denaro (dovrò farmi fare una certificazione di liquidabilità dall’ufficio Postale) e riportare tra gli eredi oltre a noi quattro figli anche i sette nipoti (2 sono anche minori) che sono destinatari solo di una parte della somma in denaro, vero?

    Gentile Nemesis, quando dici …”allegare copia autentica del testamento…” questo sempre dopo aver fatto regolare pubblicazione dello stesso tramite notaio, vero?
    Grazie gentilissimi
     
  7. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Devi dichiarare tutti gli eredi e tutti i beni e diritti caduti in successione, quindi anche quelle somme.
    Se esistono eredi minori, questi dovranno obbligatoriamente accettare l'eredità con beneficio d'inventario, in seguito ad autorizzazione del giudice tutelare che dovrà essere richiesta da chi li rappresenta (i loro genitori congiuntamente, o quello che esercita in via esclusiva la responsabilità genitoriale; il loro tutore, quando esista la tutela; i loro adottanti, se i minori siano stati adottati).
    Sì, il testamento ha esecuzione se v'è stata la sua pubblicazione.
     
    Ultima modifica: 24 Novembre 2015
  8. gitano

    gitano Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Gentilissimo ti ringrazio,

    adesso si che ho un quadro esaustivo e la cosa purtroppo mi sembra abbastanza ingarbugliata (notaio, pubblicazione testamento, ufficio postale, successione,volture, giudice tutelare, ecc…..) visto anche le somme di denaro in campo che sono veramente esigue…………

    A questo punto parlando con le mie sorelle e con l’accordo di tutti gli eredi avremmo deciso di dichiarare “no testamento” in modo da risolvere la questione “soldi” direttamente con l’ufficio postale che può anche senza successione (entro il limite di legge) liquidare direttamente in parti uguali a noi 4 figli (saremo poi noi a ridistribuire le somme spettanti ai vari nipoti);

    Per quanto riguarda invece la successione da fare direttamente all'Agenzia delle Entrate e dichiararci eredi solo noi quattro figli e cointestarci quindi appartamento-garage e terreno e poi solo per il garage e il terreno, spettante ad uno solo dei figli, procederemo in seguito ad effettuare una donazione o compravendita tra parenti.

    In questo modo le volontà del nostro caro congiunto saranno esaudita evitando però un po’ di burocrazia.

    Cosa ne pensi?

    Questa è la mia ultima considerazione, non voglio ulteriormente disturbarti e ti ringrazio per le preziose informazioni.

    Cordiali Saluti
     
  9. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    La pubblicazione del testamento e la successiva dichiarazione di successione è l'operazione più economica e che garantisce tutte le parti interessate. Nell'altro sistema per rispettare le disposizioni del testamento sarete obbligati a stipulare un atto di vendita al fratello al quale andranno i beni assegnati.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina