1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. oriapa

    oriapa Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Salve,
    vorrei sottoporvi questo caso:
    in data ottobre 2009 ho stipulato un contratto a canone concordato per la figlia (e compagno) di una nostra inquilina. Poiché è sempre stata affidabile e precisa, abbiamo deciso di non chiedere ai ragazzi il deposito cauzionale e registrare il canone d'affitto solo per la quota prevista per legge + 200 euro in nero....estendendo la stessa procedura (in cambio di un canone più basso) anche a lei! Tutto ok, fino a qualche giorno fà quando i ragazzi ci hanno comunicato di volersene andare dal 1 luglio, senza il preavviso dei 6 mesi e senza pagare nulla in forza del contratto non regolare....
    Come possiamo rivendicare il nostro diritto?
    Dobbiamo rassegnarci o esistono i presupposti per rivendicare, almeno, gli importi delle mensilità ufficiali?
    A questo punto vogliamo recedere dal contratto concordato anche con la madre, in quanto non la riteniamo più affidabile... Secondo voi è rischioso? Si può fare?
    Grazie in anticipo a tutti coloro che possono darmi suggerimenti.
    Saluti.
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

  3. Concordo in pieno con jerry 48! Rischi veramente grosso!
     
  4. oriapa

    oriapa Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie....Lo immaginavo!!
    Mai più 'fidarsi' delle 'brave' persone!
    Lezione imparata.
    Comunque ora vorrei regolarizzare il contratto della mamma dei ragazzi riportandolo ad equo canone: secondo la vs esperienza è un'operazione possibile? O corro dei rischi anche in questo caso?
    Grazie ancora.
    Ciao.

    Lezione imparata!
    Grazie.
     
  5. Sarebbe auspicabile riuscire a stipulare un nuovo contratto di locazione con la madre con il canone giusto percepito e registrato nei termini! Certo il rischio di risvegliare il can che dorme, come dice jerry 48, c'è!
     
  6. FrancescoRoma

    FrancescoRoma Nuovo Iscritto

    Classico dell'Italiano ...essere evasori ..e rientrare a forza...nella categoria delle "brave persone"
     
  7. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Soluzione: basta fare contratti regolari, così non si è ricattabili.
     
    A oriapa piace questo elemento.
  8. oriapa

    oriapa Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Scusa ma vorrei capire cosa intendi dire con 'registrato nei termini'...
    La stipula del nuovo contratto concordato (con riduzione del canone di oltre 100 euro rispetto al precedente in essere) è del 01/05/2010, con scadenza 30/04/2013. Devo quindi aspettare questa data o posso modificarlo anche prima dei termini?
    Grazie

    Scusa ma non ho capito a chi ti riferisci quando parli della categoria delle 'brave persone'...comunque sappi che in fase di contratto concordato abbiamo anche convenuto una riduzione di 100 euro rispetto al canone precedente!!!
     
  9. No, non devi aspettare il 30/04/2013! Se decidete di stipulare un nuovo contratto di locazione lo potete fare anche subito! Con registrato nei termini intendevo registrato entro 30 giorni dalla data della stipula!
     
  10. oriapa

    oriapa Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    OK!
    Grazie.

    IL CAN CHE DORME SI E' SVEGLIATO...
    infatti la mamma, (che nel 2010 accettò ben volentieri tutte le condizioni per un nuovo contratto, a canone concordato, in cambio di una sostanziale riduzione dell'affitto) di fronte alla mia intenzione di regolarizzarlo (ma non sapendo che avrebbe pagato la stessa cifra) si è rivolta ad un patronato che le ha suggerito di pagare quanto effettivamente dichiarato e richiedendomi il rimborso degli importi versati 'in nero'....
    Ora, poiché il contratto è un 3(+2) con 1° scadenza il 30/04/2013, vorrei sapere se mi conviene inviare A/R informarla che non intendo rinnovarglielo, oppure metterlo immediatemente in vendita, sapendo che non può avvalersi del diritto di prelazione, per vedere come reagisce...e se viene a miti consigli! Nel frattempo sto aspettando il ritorno del mio avvocato affinché la interpelli a nome mio, perché io sono troppo 'inasprita' e volerebbero brutte parole....
    In ogni caso vorrei sapere anche se posso mettermi in regola prima della scadenza in modo tale che lei non possa agire contro di me.
    Tutti i consigli sono benvenuti!!!
    Grazie :idea:
     
  11. JERRY48

    JERRY48 Ospite

  12. A me sembra che con questa richiesta il patronato voglia provare l'effettiva esistenza del nero per poi denunciarti ai sensi della legge citata da Jerry 48! Forse non hanno altre prove!Prima di rimborsare gli importi versati in nero rivolgiti ad un bravo legale esperto in materia!
     
    A oriapa piace questo elemento.
  13. oriapa

    oriapa Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Preciso che il contratto è stato regolarmente registrato, ma con un canone inferiore (importo 'concordato' in base alle vigenti regole) e scadrà in aprile 2013..... ??!!
    Quindi che prospettive ho per 'pararmi le spalle'?
    Grazie e
    Buona giornata.
     
  14. Alla prima scadenza dei 3 anni la disdetta deve essere motivata e il diritto di prelazione c'è!
    Art. 3.
    (Disdetta del contratto da parte del locatore).

    1. Alla prima scadenza dei contratti stipulati ai sensi del comma 1 dell'articolo 2 e alla prima scadenza dei contratti stipulati ai sensi del comma 3 del medesimo articolo, il locatore può avvalersi della facoltà di diniego del rinnovo del contratto, dandone comunicazione al conduttore con preavviso di almeno sei mesi, per i seguenti motivi:
    a) quando il locatore intenda destinare l'immobile ad uso abitativo, commerciale, artigianale o professionale proprio, del coniuge, dei genitori, dei figli o dei parenti entro il secondo grado;
    b) quando il locatore, persona giuridica, società o ente pubblico o comunque con finalità pubbliche, sociali, mutualistiche, cooperative, assistenziali, culturali o di culto intenda destinare l'immobile all'esercizio delle attività dirette a perseguire le predette finalità ed offra al conduttore altro immobile idoneo e di cui il locatore abbia la piena disponibilità;
    c) quando il conduttore abbia la piena disponibilità di un alloggio libero ed idoneo nello stesso comune;
    d) quando l'immobile sia compreso in un edificio gravemente danneggiato che debba essere ricostruito o del quale debba essere assicurata la stabilità e la permanenza del conduttore sia di ostacolo al compimento di indispensabili lavori;
    e) quando l'immobile si trovi in uno stabile del quale è prevista l'integrale ristrutturazione, ovvero si intenda operare la demolizione o la radicale trasformazione per realizzare nuove costruzioni, ovvero, trattandosi di immobile sito all'ultimo piano, il proprietario intenda eseguire sopraelevazioni a norma di legge e per eseguirle sia indispensabile per ragioni tecniche lo sgombero dell'immobile stesso;
    f) quando, senza che si sia verificata alcuna legittima successione nel contratto, il conduttore non occupi continuativamente l'immobile senza giustificato motivo;
    g) quando il locatore intenda vendere l'immobile a terzi e non abbia la proprietà di altri immobili ad uso abitativo oltre a quello eventualmente adibito a propria abitazione. In tal caso al conduttore è riconosciuto il diritto di prelazione, da esercitare con le modalità di cui agli articoli 38 e 39 della legge 27 luglio 1978, n. 392.
     
    A oriapa e piace questo messaggio.
  15. oriapa

    oriapa Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Mi sà che non ho molte speranze....sono proprietaria di altri 4 appartamenti nello stesso palazzo... Comunque GRAZIE :daccordo:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina