• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

asana

Membro Attivo
Proprietario Casa
ciao, è vero che se c'è un recesso parziale da un contratto, cioè uno dei due coinquilini va via, si deve fare una scrittura privata tra gli interessati e registrarla all'Agenzia delle Entrate accludendo 2 marche da bollo, oltre naturalmente al versamento delle tasse e la presentazione del RLI? in sostanza non basta solo RLI con versamento delle tasse.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
è vero che se c'è un recesso parziale da un contratto, cioè uno dei due coinquilini va via, si deve fare una scrittura privata tra gli interessati
Credo che i problemi siano due.
Il primo è quello dei rapporti col fisco: credo alla Agenzia delle Entrate interessi solo la comunicazione del subentro
Il secondo riguarda invece i rapporti privati tra locatore ed i due conduttori originari. Il conduttore che intende disdettare rimane responsabile dei pagamenti verso il locatore, in solido con il conduttore che vuole rimanere: solo se il locatore accetta di sgravare il firmatario originario della corresponsabilità co il suo collega, chi disdetta rimane libero.
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
Il conduttore che intende disdettare rimane responsabile dei pagamenti verso il locatore, in solido con il conduttore che vuole rimanere
Ex art. 1406 c.c., nei contratti con prestazioni corrispettive, ciascuna parte può sostituire a sé un terzo, purché l’altra parte vi acconsenta.
La cessione del contratto attua una successione a titolo particolare nel rapporto giuridico contrattuale, operando, con un unico atto, la sostituzione nella posizione giuridica attiva e passiva, di uno degli originari contraenti, detto cedente, con un nuovo soggetto, detto cessionario.
La cessione del contratto ha natura di negozio trilaterale e quindi, di regola, si perfeziona con il consenso del cedente, del cessionario e del contraente ceduto.
Ciò verificato, avviene la liberazione del cedente verso il contraente ceduto. Quindi il cedente non è più responsabile dei pagamenti verso il locatore.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
La cessione del contratto ha natura di negozio trilaterale e quindi, di regola, si perfeziona con il consenso del cedente, del cessionario e del contraente ceduto.
Credo di aver detto la medesima cosa usando termini di immediata comprensione.
Dovrò andare a rileggermi la definizione di:
cessionario
contraente ceduto (?!)
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
Se ho capito bene, il cedente è l'inquilino che è andato via.

Il contraente ceduto è il proprietario/locatore.

Ma non è chiaro chi sia il cessionario: se non subentra un nuovo coinquilino, cessionario può essere solo quello originario che rimane nella casa.
E costui potrebbe non essere d'accordo ad accollarsi il pagamento dell'intero canone.

Quindi non è automatico che sia possibile perfezionare la cosa con il consenso delle tre persone coinvolte nella locazione.
 
Ultima modifica:

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
Comunque non è stata fornita risposta al quesito di @asana: occorre registrare l'accordo di cessione all'Agenzia delle Entrate pagando le relative imposte di registro e bollo?
Io non ho esperienza in merito e non so rispondere.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Quindi non è automatico che sia possibile perfezionare la cosa con il consenso delle tre perone coinvolte nella locazione.
L'errore sta nella sintassi della tua conclusione.
E' possibile perfezionare la cosa con il consenso dei tre. (preferibilmente in forma scritta) Non credo sia obbligatoria la registrazione della scrittura privata.
Non è automatico dedurre il consenso dalla semplice presentazione della variazione RLI.
(almeno credo sia così)

Non ricordo invece che adempimento formale sia da adottare nel caso posto da @asana. La situazione è una via di mezzo tra una cessione ed un subentro: potrebbe essere previsto un RLI con 67€ fissi: non il bollo.
 

uva

Membro Storico
Proprietario Casa
L'errore sta nella sintassi della tua conclusione
Mi sono espressa male!
Volevo dire che forse non si raggiunge facilmente l'accordo tra le tre persone: proprietario, inquilino in uscita, inquilino che rimane.
Perché quest'ultimo potrebbe non volere/potere accollarsi l'onere dei pagamenti.
E anche il proprietario potrebbe non sentirsi garantito se il reddito di costui non pare sufficiente a sostenere il pagamento del canone e degli oneri accessori.
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
La situazione è una via di mezzo tra una cessione ed un subentro: potrebbe essere previsto un RLI con 67€ fissi
Il recesso parziale di uno dei conduttori dovrà essere registrato (RLI, cessione senza corrispettivo). Occorre versare l’imposta di registro: 67 euro con Mod. F24 Elide, codice tributo 1502 (la cessione di contratto è soggetta a tassazione, anche se in regime di cedolare secca).
 

cec

Membro Attivo
Proprietario Casa
Il recesso parziale di uno dei conduttori dovrà essere registrato (RLI, cessione senza corrispettivo). Occorre versare l’imposta di registro: 67 euro con Mod. F24 Elide, codice tributo 1502 (la cessione di contratto è soggetta a tassazione, anche se in regime di cedolare secca).
Risposta utile anche a me, grazie.
Ma il CODICE FISCALE di una delle controparti è il codice di chi va via dal contratto o della persona che resta?
Ho letto che occorre indicare anche codice identificativo “63” (controparte), ma chi è la controparte: il cedente che va via o il cessionario che rimane da solo, già facente parte del contratto d'affitto?
Non riesco a chiarire questo dubbio leggendo anche altri post.
Buon ferragosto.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Il peggior difetto di chi si crede furbo è quello di pensare che gli altri siano stupidi
Buona sera... Una domanda.. Il confine per delineare una proprietà si prende dal muro di confine o dal paletto della rete?
Alto